Muore a Roma Gianni Rodari: 14 aprile 1980
Acof onoranze funebri
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
rubricheAccadde oggi

Muore a Roma Gianni Rodari: 14 aprile 1980

La Pressa
Logo LaPressa.it

I testi di Rodari sono spesso pieni d'ironia, ma mirano sempre a trasmettere significati profondi


Muore a Roma Gianni Rodari: 14 aprile 1980
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Amatissimo da generazioni di bambini. muore a Roma, il 14 aprile 1980, all'età di 59 anni. Gianni Rodari è stato uno scrittore, pedagogista, poeta e tradotto in moltissime lingue.
Rodari, famoso per la sua originalità, grazie alla 'Grammatica della fantasia', sua opera principale, è  stato uno fra i principali teorici dell'arte di inventare storie.
Tra le le sue opere maggiori si ricordano: 'Filastrocche in Cielo e in Terra', 'Il libro degli errori', 'Favole al Telefono', ' Il gioco dei quattro cantoni' e 'C'era due volte il barone Lamberto'.

I testi di Rodari sono spesso pieni d'ironia, ma mirano sempre a trasmettere significati profondi.
È bello citare alcune sue frasi che rimangono famose:
- Le favole dove stanno? C'è n'è una in ogni cosa: nel legno, nel bicchiere e nella rosa.
- Qualche volta le favole succedono al contrario e allora è un disastro.
- Dice un proverbio dei tempi andati: 'meglio soli che mal accompagnati'. Io ne so uno uno più  bello assai: 'In compagnia lontano vai'.
- Ho visto una formica in un giorno freddo e triste, donare alla cicala metà delle sue provviste. Tutto cambia: la morale, le favole le persone... La formica si fa generosa... È  una rivoluzione!
- Io so le parole più corte del mondo: una dice sì, l'altra dice no. Devi sapere bene adoperarle perché  da sole possono contare più di un milione di parolone.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina

Feed RSS La Pressa
Accadde oggi - Articoli Recenti
Nasce don Lorenzo Milani, 27 maggio 1924
Barbiana era una scuola totale, un impegno volto all'emancipazione e alla realizzazione ..
27 Maggio 2024 - 07:42
Viene pubblicato 'Dracula': 26 maggio 1897
Per scriverlo, l'autore passò molti anni a studiare il folklore europeo e, ovviamente, le ..
26 Maggio 2024 - 07:18
Debutta al cinema 'Guerre stellari': 25 maggio 1977
I costumi, le scene di azione e le musiche sono diventati punti di riferimento per tutti ..
25 Maggio 2024 - 07:22
L'Italia entra in guerra: 24 maggio 1915
'Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio'
24 Maggio 2024 - 08:08
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a Napoli: era il 19 settembre 1981
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell'ascolto
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in Bolivia Che Guevara
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce il mito di Mina
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28