Attacco sede Pro vita e famiglia: siamo tornati negli anni '70
CISL Emilia Centrale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

Attacco sede Pro vita e famiglia: siamo tornati negli anni '70

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questi gruppi pretendono di insegnare agli altri che cos'è la tolleranza, ma sono i primi intolleranti


Attacco sede Pro vita e famiglia: siamo tornati negli anni '70
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Spettabile redazione,
spesso in questa sede si parla di problemi locali, tuttavia viviamo in Italia, pertanto ciò che avviene fuori regione non può non essere preso in considerazione. Sono rimasta trasecolata nell'apprendere quanto perpetrato da associate a un gruppo femminista di recente costituzione nei confronti della sede romana di Pro Vita e Famiglia. Non ritengo di utilizzare un paragone azzardato nel parlare di clima degli anni settanta, quando devastazioni e aggressioni erano all'ordine del giorno.

Le scritte ingiuriose sui muri, i pesanti anatemi contro i membri dell'associazione, le telecamere e i vetri mandati in frantumi, l'ordigno bellico gettato all'interno della sede e, per finire, le dichiarazioni di alcune femministe, che hanno bellamente rivendicato le azioni e le ragioni ad esse sottese, non si situano sul classico fronte concettuale del 'è un caso isolato'.

Quindi vorrei capire: questi gruppi pretendono di insegnare agli altri che cos'è la tolleranza, ma sono i primi intolleranti? Organizzano un evento contro la violenza e agiscono da violenti?
Qui c'è un cortocircuito enorme, e la causa risiede nel materialismo sempre più spinto a cui soggiace l'uomo d'oggi.
Auspico che i magistrati facciano il loro dovere nel sanzionare senza sconti i belligeranti, ma faccio anche un'altra riflessione: chi pensa di distogliere chi la pensa diversamente da loro da programmi di rispetto della vita umana si sbaglia. Tutt'altro: la mancanza di argomenti che si è celata dietro il loro odio non fa altro che rendere più determinato chi guarda l'uomo da un'altra  prospettiva.
Auspico altresì che gli italiani capiscano dove siamo arrivati e prendano posizione: il sonno della mente genera mostri.
Ringrazio se non verrò ignorata e con l'occasione vi saluto cordialmente
Cornelia Pierobon

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

CISL Emilia Centrale

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Modena, autisti soccorritori a partita Iva: una deregolamentazione selvaggia
Ci sono autisti a partita Iva che per far quadrare i conti svolgono fino a 250-300 ore al ..
08 Luglio 2024 - 19:00
Bene svolta di Mezzetti, felice sia archiviata l'esperienza Muzzarelli
Ad oggi sono soddisfatto delle scelte di Mezzetti. Ha nominato assessori competenti del ramo..
04 Luglio 2024 - 18:10
'Modena, microarea di Via Django sovraffollata: qui vivono 50 persone'
Si aggiunge l’aggravante che non è possibile rispettare alcuna norma sulla sicurezza: non..
04 Luglio 2024 - 12:35
'Voto, centrodestra riconosca umilmente gli errori della coalizione'
'Fermiamoci alla nostra regione: candidati presentati all'ultimo minuto e conosciuti da una ..
26 Giugno 2024 - 08:29
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36