Venduti all'asta i Girasoli di Van Gogh: 30 marzo 1987
e-work Spa
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
rubricheAccadde oggi

Venduti all'asta i Girasoli di Van Gogh: 30 marzo 1987

La Pressa
Logo LaPressa.it

Venne venduto a Londra ad un'asta d'arte per 22 milioni e mezzo di sterline


Venduti all'asta i Girasoli di Van Gogh: 30 marzo 1987
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il 30 marzo 1987 il quadro dei 'I Girasoli' venne venduto a Londra ad un'asta d'arte per 22 milioni e mezzo di sterline. L'asta, che si svolse nel 134mo anniversario della nascita del grande pittore, si aprì con il prezzo iniziale di 5 milioni di sterline; l'offerta finale giunse da un compratore giapponese e nessuno fu in grado di batterla.

Van Gogh, pittore post-impressionista olandese, è stato uno degli artisti più geniali della storia dell'arte ed è considerato uno dei più grandi artisti del XlX secolo.
Durante la sua breve vita egli non raggiunse mai il successo commerciale; ma come spesso accade agli artisti, dopo la morte, le sue tele raggiunsero quotazioni record nelle aste d'arte.
Nel 1888, quando Van Gogh soggiornava ad Arles, nel sud della Francia, invitò a vivere con lui l'amico Gauguin. Per rendere più accogliente la camera dove l'amico avrebbe dormito decise di realizzare una serie di tele aventi per soggetto i Girasoli.

Vincent dipinse i Girasoli in tutte le fasi della loro fioritura, dallo sbocciare allappassire, a simboleggiare il ciclo della vita dalla nascita alla morte.
Il fiore di girasole è simbolo di lealtà e devozione, ma la permanenza di Gauguin ad Arles non fu felice, anzi divenne motivo di aggravamento delle condizioni psichiche di Van Gogh. Un'esperienza che sfociò nel tragico gesto autolesionista epilogo del taglio dell'orecchio.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina
Articoli Correlati
Sassuolo, i vent'anni dell'Osteria dei Girasoli
La Provincia
08 Marzo 2018 - 12:31

Onoranze funebri Simoni
Accadde oggi - Articoli Recenti
Viene fondata Alcolisti anonimi: 10 giugno 1935
I fondatori dell'Associazione ebbero la grande intuizione di applicare l'autoaiuto alla ..
10 Giugno 2024 - 07:02
Nasce Paperino: è il 9 giugno 1934
Paperino è nato dalla penna di Al Tagliaferro che gli conferisce un segno grafico buffo e ..
09 Giugno 2024 - 07:21
Berlinguer ha un malore sul palco di Padova: 7 giugno 1984
Venne colpito da un ictus che lo portò alla morte 4 giorni dopo
07 Giugno 2024 - 07:55
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a Napoli: era il 19 settembre 1981
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell'ascolto
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in Bolivia Che Guevara
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce il mito di Mina
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28