Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Strage Bologna, la vergogna dei risarcimenti: 'Famiglie costrette a far causa per averli'

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'accusa di Paolo Bolognesi, presidente associazione famigliari. 'Chiunque vinca le elezioni metta mano alla legge di tutela in via di approvazione'. Gli fa eco Bonaccini: 'Chiunque governerà contribuisca alla verità'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Dopo 18 anni dalla legge che dovrebbe garantire i risarcimenti ai parenti delle vittime delle stragi, i familiari 'devono fare causa per avere quello che gli spetta'. Per Paolo Bolognesi, presidente dell'associazione dei familiari delle vittime della strage di Bologna, di cui oggi si celebra il 42esimo anniversario, è 'uno sfregio', che fa capire 'l'ottusità di certi ministeri'. Da 18 anni, ricorda Bolognesi parlando nel cortile di Palazzo D'Accursio, c'è una legge licenziata in Parlamento che tutela le vittime e aiuta le famiglie: '18 anni per far funzionare questa legge'. Quest'anno, prosegue Bolognesi, 'finalmente si stava concludendo l'iter, c'era un accordo generale. Poi c'è stata la crisi e tutto si è fermato. Ma tutti i partiti hanno firmato, li vedremo al prossimo giro', ammonisce. Intanto, però, nel mirino del portavoce delle famiglie finiscono in particolare 'l'alta burocrazia' dello Stato e ministeri economici 'furbetti'.
Come 'affossi la legge? Dicendo che costa troppo', nota Bolognesi. 'Ci sono processi vinti dalle famiglie. Questo sfregio che le vittime debbano fare causa per avere quello che gli spetta, fa capire l'ottusità di certi ministeri'. Insomma, '18 senza mai questa normativa che viene completata e tutte le volte arriva il parruccone che vuole la corretta interpretazione: ma questo vuol dire fare un'altra legge e passano anni e anni'.

Un invito ed un auspicio, quello lanciato da Paolo Bolognesi, a cui fanno eco le parole del Presidente della Regione Stefano Bonaccini: 'Al di là delle nostre appartenenze, ogni Governo deve rappresentare tutti noi dal punto di vista istituzionale' per cui 'qualsiasi Governo ci sarà chiediamo sostegno e tutto quello che serve per arrivare alla piena verità'.

A Bologna si è da poco concluso il primo grado del processo ai mandanti e questo rappresenta 'un passo in avanti non banale- afferma Bonaccini a margine della cerimonia in Comune- ma dobbiamo arrivare fino in fondo, siamo qui come ogni anno al fianco dei familiari delle vittime e della loro caparbietà, lo facciamo in nome della verità che Bologna pretende, che l'Emilia-Romagna pretende e che l'Italia deve pretendere. Ci sono state novità importanti e vogliamo arrivare alla piena verità'. In questo, 'credo sia stato molto importante il contributo che abbiamo dato con la digitalizzazione degli atti processuali- aggiunge il governatore- che sono un patrimonio importante a disposizione di chiunque e speriamo si proceda sempre di più nella direzione di dare una parola definitiva'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Oggi, 37 anni fa
Politica
02 Agosto 2017 - 05:54
Una mascherina anche per il 2 agosto
Le Vignette di Paride
02 Agosto 2020 - 09:18

Societa' - Articoli Recenti
Malore improvviso mentre è a cena: ..
Un operaio di 44 anni, Sergio Giammaria, è morto a causa di un malore improvviso mentre si ..
02 Agosto 2022 - 10:34
Pavarotti sulla 'Walk of fame': la ..
Alle ore 11.30 (orario di Los Angeles) al 7065 di Hollywood Boulevard, con trasmissione in ..
02 Agosto 2022 - 02:35
Taser in uso anche ai commissariati ..
Dopo l'avvio a Modena il 4 luglio in questura e il primo utilizzo da parte dei Carabinieri
01 Agosto 2022 - 18:50
'Vaiolo delle scimmie, raccomandare ..
Matteo Bassetti: 'Non è più il caso di continuare con atteggiamenti ideologici e di ..
01 Agosto 2022 - 17:29
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39