La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubricheSpazio alle Imprese

Anziani, tanti puntano sulla spesa online (ma pochi al food delivery)

La Pressa
Logo LaPressa.it

Non solo anziani, perché in realtà il settore dell’e-grocery, ma anche quello del food delivery, piace proprio a tutti. Lo dicono dati delle indagini ufficiali


Anziani, tanti puntano sulla spesa online (ma pochi al food delivery)

Anche se potrebbe apparire difficile da credere, anche gli anziani si stanno aprendo piano piano alle nuove tecnologie e al digitale. Si parla di un discorso che riguarda direttamente gli acquisti online, e che trova nel food uno dei settori al momento in maggior crescita. In sintesi, oggi gli italiani in terza età scelgono sempre più spesso di fare la spesa su Internet, per via dei tanti vantaggi appartenenti a questa operazione, aprendosi peraltro in particolar modo a nuove esperienze culinarie come, ad esempio, spezie orientali e superfood. Vediamo quindi di approfondire cos’è cambiato nelle abitudini culinarie degli anziani italiani.

 

Nonni sempre più tecnologici: anche quando si tratta di cucina

 

Il merito va ovviamente ai nipoti, veri e propri maestri che hanno saputo introdurre i nonni alle novità del digitale e dell’hi-tech persino in un mondo che generalmente vive di tradizioni, come nel caso della cucina. Secondo ai dati di settore infatti sono sempre di più gli anziani che, per i propri acquisti alimentari, si rivolgono ai siti di supermercati conosciuti come Coop per fare la propria spesa online, approfittando per altro della possibilità di farsela consegnare a domicilio.

 

Questo spirito innovativo, poi, si può riscontrare anche in ciò che comprano. Ben tre nonni su cinque, infatti, hanno avuto la possibilità grazie ai nipoti di conoscere e consumare i cosiddetti superfood, mentre uno su cinque ha affermato di apprezzare sempre di più le spezie esotiche. Un settore che invece deve ancora essere scoperto dagli anziani del nostro paese è quello del food-delivery: nonostante infatti in Italia stia continuando a crescere, attualmente solamente un nonno su venti ammette di ordinare abitualmente del cibo a domicilio, mentre il resto preferisce semplicemente cucinare da sé.

 

E-grocery e food delivery: la crescita in Italia

 

Non solo anziani, perché in realtà il settore dell’e-grocery, ma anche quello del food delivery, piace proprio a tutti. Lo dicono i dati delle indagini ufficiali, secondo cui attualmente il food delivery oggi vale oltre 560 milioni di euro, con una crescita che si è spinta fino al +56%. Se poi si parla poi del mondo dell’e-grocery, i dati sono ancor più straordinari, con un tasso di crescita che non trova molti termini di paragone in Italia.

 

Basti pensare al fatto che questo comparto vola con un incremento del +39%, ad un ritmo decisamente superiore alla crescita generale dell’e-commerce che non supera invece il 15%. E le prospettive globali, se possibile, sono ancor più rosee della situazione attuale: si stima infatti che il comparto del food & grocery online raggiungerà – entro il 2022 – un valore superiore ai 400 miliardi di dollari.

 

Certo, gli anziani devono ancora prendere confidenza con questo mondo, ma con le nuove generazioni sempre più abituate a compiere acquisti digitali si può immaginare che oramai la strada si possa ritenere già tracciata.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Spazio alle Imprese - Articoli Recenti
Gioielli Swarovski, guida alla nuova ..
Questo marchio d'altronde è ormai un punto di riferimento per moltissimi, che sanno di ..
23 Ottobre 2020 - 13:32- Visite:86
Nuovi mercati post pandemia: convegno..
Dal 26 a 30 ottobre. Saranno discussi i temi legati all’internazionalizzazione e ..
06 Ottobre 2020 - 15:24- Visite:287
Aceto Balsamico di Modena Igp: al via..
Negli oltre 100 ettari di vigneti che circondano l’azienda nel territorio di Solara, si ..
10 Settembre 2020 - 13:30- Visite:339
L'aceto balsamico diventa una ..
La storia di Monari Federzoni inizia in un piccolo granaio sopra il negozio di generi ..
19 Giugno 2020 - 10:54- Visite:1197


Spazio alle Imprese - Articoli più letti


Roadhouse Restaurant: apre nuovo ..
Nei primi otto mesi dell’anno sono stati 14 i nuovi ristoranti aperti dal gruppo ..
18 Settembre 2019 - 17:09- Visite:9220
Azienda agricola Cavazzuti, ..
Prima tappa del nostro viaggio che insieme a Confagricoltura Modena ci porterà in dieci ..
12 Aprile 2018 - 10:40- Visite:5126
Formigine: Tekapp ricerca tecnici ..
La nota azienda modenese con radici israeliane è in forte espansione. Il fondatore Daniel ..
05 Luglio 2019 - 11:04- Visite:2723
Azienda vinicola Zucchi, l'evoluzione..
Con Confagricoltura Modena settima tappa del viaggio nelle aziende top per qualità ..
18 Dicembre 2018 - 09:26- Visite:2523