La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliEconomia

Confindustria Emilia, volata a Bonaccini, ottimismo su nuovo governo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Presidente Caiumi: 'Con la Regione abbiamo lavorato bene. Il governo Lega-M5s? Senza stimoli. Il governo PD-M5s? Potrebbe sorprenderci'


Confindustria Emilia, volata a Bonaccini, ottimismo su nuovo governo
Una velata critica all'esperienza di governo che si sta chiudendo, e ai suoi provvedimenti annunciati ('la flat tax non sarebbe stata sostenibile'), poi, nell'intervento di apertura dell'ottava edizione di Farete, l'assemblea di Confindustria Emilia di scena a Bologna Fiere, il Presidente Valter Caiumi saluta con favore la formazione di un nuovo governo nazionale, plaude all'esperienza del governo regionale presieduto da Stefano Bonaccini, e ricorda con favore il lavoro svolto dall'ex ministro del precedente governo PD Calenda.

Dichiarazioni che alla nascita del nuovo governo giallorosso e aormai alla vigilia del voto regionale, suonano come una sorta di endorsment, nemmeno troppo velato, ad un proseguio a livello regionale da un lato e ad un ritorno a livello nazionale dall'altro, della compagine PD

Il numero uno degli industriali emiliani, in ogni caso, non sembra rimpiangere l'ultimo anno di Governo gialloverde: 'Non avevamo tempo da perdere, anzi ne abbiamo consumato tanto in questi 14 mesi. Dal punto di vista delle imprese- chiarisce Caiumi- non c'e' stata alcuna operazione di stimolo sui mercati. Non possiamo sempre pensare che il mercato sia solo quello dell'export, abbiamo bisogno di un mercato nazionale forte, specialmente in questo momento. L'Italia e' molto importante a livello europeo, ora deve consolidare il proprio ruolo di seconda manifattura. Abbiamo tanto da dire e da spendere'. E se sparisce la flat tax, aggiunge il presidente di Confindustria Emilia, 'a me sembrava gia' prima slegata all'effettiva disponibilita' di risorse, era insostenibile e proprio per questo non l'ho mai considerata come possibile'. Piuttosto, avvisa Caiumi, 'e' indiscutibile che non possiamo toccare l'Iva, non possiamo abbattere i consumi ma dobbiamo alimentare la nostra economia'

E sul nuovo asse M5s-Pd, il presidente di Confindustria Emilia afferma: 'Ci auguriamo che con questo nuovo assetto si possa cominciare a lavorare, siamo in attesa. Con le manovre di Calenda e gli incentivi, importanti, dovevamo ristrutturare tanti processi produttivi: questo e' avvenuto e ci ha stimolato, certamente il processo non e' terminato. Servono stimoli per la manifattura italiana, abbiamo grandi opportunita': e' vero che frena la Germania, la numero uno della manifattura, ma la nostra resta molto forte e competitiva'. 

Sul nuovo governo ed il governo regionale

'Non mi addentro in questi aspetti, ma il cambio di Governo puo' aver cambiato anche le tattiche regionali. Certamente, noi con il Governo regionale abbiamo lavorato bene in questi anni: confermo che questa direzione per noi funziona. Votare a novembre o a gennaio? Mi auguro che presto, in un qualche modo, venga definita la nuova squadra'

E su un giudizio sulla possibile intesa PD-M5S in vista del voto regionale, il Presidente Caiumi afferma: 'Bisogna lavorare alle aggregazioni raggiungibili. Che magari possono portare anche molto lontano, e sorprenderci', sorride Caiumi. Restando in Emilia-Romagna, Caiumi a margine del palco di 'Farete' (800 aziende nei padiglioni allestiti da Confindustria Emilia, che associa 3.200 imprese complessivamente) si concentra sullo stato di salute del territorio con uno sguardo al modenese in particolare: 'I primis sei mesi dell'anno sono stati duri per tutti a livello nazionale, anche se noi lavoriamo in un territorio speciale. Abbiamo un automotive del lusso e aziende della componentistica che lavorano anche in altri comparti, siamo dei privilegiati. Pensiamo che l'automotive non calera', anzi crescera'. Ci auguriamo che il mercato nazionale, ora che arriva un nuovo Governo, faccia la propria parte: finora e' quello che ci ha frenato', chiude Caiumi.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Anita non lavora per le ditte italiane': Pigliacelli sbatte la porta
Trasporti e dintorni
27 Ottobre 2017 - 00:52- Visite:11660
Cgil pressa Confindustria, il caos nel settore carni degenera
Economia
25 Ottobre 2017 - 15:00- Visite:10733
FI, Berlusconi contro il M5S: 'Non hanno arte né parte, sono ..
Pressa Tube
21 Ottobre 2017 - 07:15- Visite:10572
Chiusura Punto nascite Pavullo: 'Dal PD e dal 'montanaro' Muzzarelli ..
Politica
08 Ottobre 2017 - 12:27- Visite:2729
Scandalo Castelfrigo, Confindustria: 'Noi stiamo con l'azienda'
Pressa Tube
19 Dicembre 2017 - 18:29- Visite:1644
'L'ultima scossa mette a nudo le fragilità dell'ospedale di Carpi'
La Provincia
22 Agosto 2018 - 23:32- Visite:1626
Economia - Articoli Recenti
Italpizza, siglato nella notte ..
Dopo 10 ore di trattativa, definita l'intesa interrotta le scorse settimane. Garantita ..
15 Novembre 2019 - 12:55- Visite:95
Marr, ricavi totali dei primi nove ..
Acquistato il 34% delle azioni di Jolanda de Colò spa, società attiva nel segmento premium..
14 Novembre 2019 - 16:13- Visite:237
Maserati Innovation lab ora è per ..
Lo segnala la casa del Tridente con riferimento al centro di ingegneria del brand inaugurato..
14 Novembre 2019 - 14:03- Visite:235
Hera: aumento ricavi del 16%, supera ..
I dati del bilancio intermedio, con i risultati dei 9 mesi del 2019. Attività di trading e ..
13 Novembre 2019 - 17:25- Visite:382


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:57764
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:44355
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:28155
Coop Alleanza 3.0, bilancio ..
Una perdita drammtica sulla quale pesano svalutazioni di poste immobiliari, finanziarie, ..
01 Maggio 2019 - 00:27- Visite:24966