Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Modenamoremio
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Esame di maturità senza prove scritte... La triste deriva della scuola

La Pressa
Logo LaPressa.it

Eppure l’istruzione è per gli studenti la loro unica arma per realizzarsi, costruire un futuro soddisfacente e conservare la libertà


Esame di maturità senza prove scritte... La triste deriva della scuola

Alcuni studenti hanno inoltrato la richiesta al Ministro Bianchi di cancellare anche per quest’anno le prove scritte per superare l’esame di maturità. La ragione è che la Dad ha compromesso seriamente la loro preparazione e con gli scritti si assisterebbe ad una ecatombe di bocciati non per colpa dei maturandi. Ecco il testo:
“A scriverLe è un gruppo di studenti frequentanti la classe quinta di un Liceo che quest’anno dovranno sostenere l’esame di maturità. Nei molteplici incontri avuti da Lei con gli studenti di tutte le scuole del Paese, è emersa chiara la consapevolezza delle difficoltà incontrate dagli alunni nel corso della pandemia, poiché sono stati costretti a frequentare le lezioni solamente a distanza con grave nocumento per il loro corretto e normale apprendimento.


E’ superfluo aggiungere che è mancato, in un momento particolare della nostra crescita, il confronto diretto con gli insegnanti, la partecipazione attiva alle lezioni, la socializzazione e la dialettica quotidiana interpersonale con gli insegnanti e tra noi stessi. Di questi disagi Ella ne ha già parlato in molteplici occasioni ed ha condiviso le nostre ansie, che quest’anno in particolare si ingigantiscono al solo pensiero di ritornare a svolgere l’esame finale del nostro corso di studi con le prove scritte ed orali. Non vorremo certamente noi avere la pretesa di fornirLe suggerimenti in merito alle modalità di svolgimento delle suddette prove finali, ma saremmo più sereni al pensiero di soprassedere allo svolgimento delle prove scritte e di sostenere invece un unico colloquio interdisciplinare, come già avvenuto nei due anni precedenti.
Con grande stima e fiducia La ringraziamo per la Sua benevola attenzione augurandoLe buon Lavoro e tante soddisfazioni per il bene della nostra Italia.
Con stima ed osservanza
Gli studenti”

A parte che, quando si redigono queste petizioni si cita sempre la provenienza e non ci si presenta quali anonimi e generici “studenti”, lasciatemi dire che l’uso del termine “nocumento”, che significa “Danno che altera o interrompe la funzionalità o l'efficacia di un fatto naturale” è così preciso e da burocrate, da non potersi collocare nel lessico di uno studente di diciassette anni.
La considerazione che taluni hanno dell’intelligenza dei cittadini è così accasciante da creare furbate di questo genere: qui, è qualche impiegato del Ministero o dirigente che si è spacciato per scolaretto. Resta da chiarire se per sua sponte perché il Ministro Bianchi pare disposto ad accogliere la richiesta.
Nei vari Istituti è sorto un dibattito sull’argomento con molti professori che non credono alla petizione studentesca e, comunque, sono terrorizzati che il Ministro la faccia propria. La visione del mondo, da parte dei ragazzi, è sicuramente limitata: non si pongono il problema che l’istruzione è la loro unica arma per realizzarsi, costruire un futuro soddisfacente e conservare la libertà. Non capiscono che domani ci sarà un prezzo da pagare per le scorciatoie e le lacune di oggi. Tutto ciò appartiene all’adolescenza di ognuno di noi, impegnati a fare il minimo sindacale per non essere bocciati, ma che sia un Ministro a non comprendere che decisioni di questo tipo avranno gravi conseguenze sul futuro degli studenti, è incomprensibile.
La DAD, nata come ripiego straordinario durante il lockdown, si è dimostrata uno strumento educativo efficace per la maggior parte delle materie, tant’è vero che molte università la impiegano da anni con successo e proprio l’Italia sta prendendo in considerazione il progetto di non abbandonarla, ma svilupparla anche in assenza di pandemia. Intendiamoci, la lezione frontale conserva intatto tutto il suo valore, ma la didattica a distanza non deve essere considerata quale ripiego per occupare il tempo agli studenti, tenerli impegnati in qualche modo ed evitare loro che trascorrano le giornate sui social o ai videogiochi. Con i “poveri studenti” da assecondare nel rendere ogni cosa semplificata, con modesta profondità, sempre generosa di gratificazione, con una disciplina rarefatta non si forgiano persone preparate ad affrontare le asperità della vita sociale e professionale, cittadini con strumenti efficaci per comprendere cosa li circonda e avere un pensiero critico e soprattutto soggettivo. Proseguendo sulla strada di una scuola sempre meno qualificante, si ottiene l’esatto opposto.

Massimo Carpegna


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Massimo Carpegna
Massimo Carpegna

Visiting Professor London Performing Academy of Music di Londra. Docente di Formazione Corale e del master in Musica e Cinema presso Istituto Superiore di Studi Musicali Vecchi Tonelli..   Continua >>


Modenamoremio
Articoli Correlati
La Maturità di Chiara
Pressa Tube
19 Novembre 2017 - 07:04- Visite:1973
Maturità
Le Vignette di Paride
22 Giugno 2017 - 10:35- Visite:1457
Maturità in presenza e bocciatura solo in casi estremi
Politica
16 Maggio 2020 - 15:16- Visite:1066
Maturità: di Giorgio Caproni il testo da analizzare nella prima prova
Oltre Modena
21 Giugno 2017 - 12:34- Visite:836
Giornata mondiale della prematurità: evento al Forum Monzani
Societa'
13 Novembre 2018 - 19:22- Visite:777

Societa' - Articoli Recenti
Connessione internet senza linea ..
Per dotarsi di una connessione web senza telefono fisso, occorre scegliere un abbonamento ..
26 Novembre 2021 - 18:41- Visite:129
Covid, in Emilia Romagna al via la ..
Donini: 'Vogliamo procedere speditamente con il richiamo per tutti e non abbassare la ..
26 Novembre 2021 - 18:03- Visite:365
Covid Modena, oggi più della metà ..
'Si tratta – spiega l'Azienda ospedaliera - di un risultato prevedibile, considerando ..
26 Novembre 2021 - 17:52- Visite:2568
Covid Modena, 239 contagi e due ..
I sintomatici sono 122, gli asintomatici 117. Due le persone ricoverate in Reparto
26 Novembre 2021 - 17:47- Visite:1431
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:365784
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:291543
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183045
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180710