La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Viadotto Estense, il tempo presenta il conto

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le impressionanti immagini dell'erosione che interessa, oltre al basamento dei piloni, lo zoccolo su cui poggia l'intera campata centrale, sospesa a 50 metri


Viadotto Estense, il tempo presenta il conto
L'intera campata centrale lunga circa 80 metri, dove scorre la carreggiata sospesa nel vuoto per circa 50 metri sulla valle del Rio Torto, poggiano su zoccoli di cemento armato ricavati come gradini alle estremità delle braccia dei due piloni principali dell'infrastruttura, uno dei quali particolarmente ammalorato ed eroso dagli agenti atmosferici ai quali continua ad essere esposto, con evidenti danni ben visibili anche ad occhi non esperti. Cavità nel cemento armato, struttura di acciaio dei blocchi portata alla luce dall'erosione ed arruginita dall'esposizione, fessurazioni, e distaccamento anche degli intonaci e delle stuccature legate a precedenti lavori di manutenzione. Stiamo parlando del viadotto sulla strada Nuova Estense, ritornato all'attenzione dell'opinione pubblica dopo i fatti di Genova. Si tratta del viadotto più grande ed imponente dell'intera provincia di Modena, anche per importanza funzionale visto che, insieme alla nuova Estense di cui è tratto,  garantisce l'unico collegamento viario veloce, con le caratteristiche di una superstrada, dalla montagna alla pianura. Inaugurato nella prima metà degli anni 80, e dopo pochi anni passato alla competenza all'Anas,  è diventato insieme all'intera Nuova Estense, alternativa alla Giardini nel collegamento con Serramazzoni, Pavullo e l'intero Frignano, sempre più strategico e fondamentale per il trasporto delle merci, oltre che per il traffico veicolare. Sospesi a 50 metri di altezza per centinaia di metri, transitano ogni giorno migliaia di veicoli, Tir compresi. Un flusso di traffico importante che in vista dell'ormai avvenuto importante ampliamento della zona industrale di S.Antonio di Pavullo, non potrà altro che aumentare.



Nei giorni scorsi le segnalazioni di alcuni cittadini avevano portato l'attenzione sull'erosione impressionante che ha consumato parte della base in cemento armato di uno dei piloni principali. Che al di la delle rassicurazioni dei tecnici sulla sicurezza strutturale dell'intero pilone ancorato a fondazioni in perfetto stato di manutenzioni che ancorano il pilone stesso alla roccia sottostante, impressionano almeno perché simbolo di un'opera di ristrutturazione e di manutenzione che non su quel punto non è stata fatta da anni, e che in periodi come questi potrebbe essere svolta.

Ciò detto, l'aspetto che più ci ha impressionato (sempre premettendo che il nostro sguardo è quello di profani, e siamo ben lontani dal volere esprimere valutazioni tecniche e tantomeno strutturale), lo stato di degrado dello zoccolo sul quale, alle estremità del braccio di uno dei due piloni principale, poggia l'intera campata centrale, sulla quale scorre la carreggiata. Sospesa in un vuoto di circa 50 metri per una lunghezza di circa 80. I segni dell'erosione degli agenti atmosferici sono evidente. Con la struttura d'acciaio del cemento armato scoperta, con profonde cavità e fessurazioni nel cemento armato e con i segni del distacco anche di precedenti lavori di manutenzione. Sarà Anas, competente per l'opera, a dovere valutare (e vogliamo credere che nei controlli trimestrali che dovrebbero essere cadenzati ed eseguiti per un'opera di questo tipo), i potenziali effetti di tale erosione in termini strutturali. Qui ci limitiamo a proporre le immagini, commentate, che abbiamo raccolto sul posto.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Appennino, altro che ospedale: se queste sono strade...
La Provincia
13 Novembre 2017 - 18:59- Visite:5915
Incidente con feriti, mattinata di code sull'Estense
La Provincia
15 Luglio 2020 - 09:41- Visite:2467
'Viadotto Estense, la struttura non desta preoccupazione'
Societa'
23 Agosto 2018 - 14:14- Visite:1827
Montale, Nuova Estense ridotta a un colabrodo
Societa'
01 Giugno 2020 - 14:37- Visite:1169
Modena-Pavullo, tangenziale e Nuova Estense ai tempi del Covid-19
Pressa Tube
15 Marzo 2020 - 23:40- Visite:1153
Societa' - Articoli Recenti
Influenza: In Emilia-Romagna ancora ..
La conferma dell'Assessore regionale Donini che cita la stima fatta dai medici di famiglia ..
28 Novembre 2020 - 09:05- Visite:23
Covid a Modena, 11 morti in un ..
Le persone ricoverate sono 39, una in terapia intensiva. Solo a Modena città 143 contagi
27 Novembre 2020 - 18:40- Visite:3089
Covid: 2165 casi in Emilia Romagna, ..
La situazione dei contagi nelle province vede Modena con (538) nuovi casi, quella di ..
27 Novembre 2020 - 17:38- Visite:3134
Trasporto scolastico, mezzi al 50%, ..
Incontro tra dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale, Seta. Amo, dirigenti scolastici ..
27 Novembre 2020 - 15:57- Visite:228


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:127800
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:76149
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:69739
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:58570