La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLettere al Direttore

La pandemia ha messo in evidenza le nostre emergenze dimenticate

La Pressa
Logo LaPressa.it

Siamo il Paese delle collette benefiche per le grandi emergenze ma non siamo capaci di superarle con iniziative efficaci


La pandemia ha messo in evidenza le nostre emergenze dimenticate

Gentilissimo direttore, non ce ne sarebbe stato bisogno ma è senz'altro benvenuta la conferma che l'Italia è capace di affrontare le emergenze venuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. La cattiva notizia è che poi le emergenze vengono dimenticate dai governi, allontanate dalla quotidianità da giornali e TV e si trasformano in sofferenze lunghe ed insanabili: vedere terremoti, disastri diffusi sul territorio, giustizia in tilt, scuole “pollaio” ed altro via via elencando, sino agli uffici INPS ancora chiusi per pandemia mentre impazza la polemica per l'apertura di stadi,  discoteche e per tornare a riempire di passeggeri, paganti e non, bus ed altri mezzi di trasporto perchè sul trasporto pubblico si è investito il meno possibile.
Ora il problema appare affrontabile se facciamo riferimento alle prese di posizione del governo, alle disponibilità, a debito, di cui cominciamo a fruire, alle grandi disponibilità che ci verranno dai fondi europei. Per prima cosa, per cominciare a superare le emergenze, dobbiamo essere consapevoli che la pandemia è stata solo lo strumento che ha messo in evidenza le nostre emergenze “dimenticate” e pregresse. L'altra consapevolezza che dobbiamo avere è che la nostra più grande emergenza è quella democratica. Non mi riferisco solo al tema taglio dei parlamentari mi riferisco alla mancanza di politica e di politiche, alla auto distruzione della credibilità delle istituzione, dal Parlamento alle Forze Armate, dalla mancanza di etica di impresa che si mangia il fisco e la cassa integrazione in deroga tenendo i dipendenti al lavoro o pagandoli in nero. Ed alla supponenza e mancanza di vergogna di chi irride un ministro della Repubblica che ha cercato di legalizzare il lavoro e di superare i caporalati piuttosto che cercare di sostenere l'iniziativa. Siamo il Paese delle collette benefiche per le grandi emergenze ma non siamo capaci di superarle con iniziative efficaci. Partiamo da queste consapevolezze, eroghiamo le risorse a chi ne ha necessità per bisogni “primari” a partire dal mezzogiorno, investiamo su ambiente e territorio e sui beni comuni, diamo risorse chiedendo di rendicontarne il ritorno e vedremo come saremo altrettanto bravi a gestire la quotidianità che incombe. In questo senso credo che il Governo in carica stia facendo quanto di meglio sia possibile anche se si può sempre fare di più, sicuramente con l'aiuto di tutti noi cittadini e ricusando in tutti i modi i populismi facili ed il rivolgersi alla magistratura per risolvere questioni politiche.
Angelo Fregni


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67322
In piena pandemia Muzzarelli a Modena aumenta le tasse
Politica
29 Marzo 2020 - 08:13- Visite:9121
Il coraggio oltre pandemia, OPI[MO] apre negozio monomarca a Sassuolo
La Provincia
13 Giugno 2020 - 10:03- Visite:2455
'Nel 2007 presentai progetto per gestire le emergenze: venni ignorato'
Parola d'Autore
15 Marzo 2020 - 23:02- Visite:1150
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Scuola al via, tutto bene! A parte ..
L'amaro sfogo di una insegnante precaria: 'E intanto quelli di ruolo fanno partire la scuola..
16 Settembre 2020 - 14:01- Visite:605
Aule sottratte al Barozzi, ma al ..
'Si potrebbe sapere tutte queste aule sottratte a cosa servirebbero se i ragazzi si ..
14 Settembre 2020 - 11:42- Visite:1147
Studenti Modena, ma non doveva essere..
A pochi giorni dall'inizio della scuola sono tante le domande senza risposta che si pongono ..
11 Settembre 2020 - 12:49- Visite:1392
'Cispadana e Bretella CS, vicenda ..
Intervento del Coordinamento cispadana NO autostrada. 'Bocciato il ricorso Autobrennero, ARC..
07 Settembre 2020 - 08:56- Visite:709


Lettere al Direttore - Articoli più letti


Basta cazzeggio? Caro Venturi per ..
Quel basta cazzeggio... avremmo potuto dirlo noi al dottor Venturi quando fino al 21 ..
19 Marzo 2020 - 11:32- Visite:20399
Corsette e bici sì, passeggiate no: ..
La risposta a una nostra lettrice: Venturi ovviamente sa perfettamente cosa dice e sta ..
17 Marzo 2020 - 19:01- Visite:18674
Soffiatori a motore e foglie cadenti:..
Basti pensare che ogni soffione a motore sposta, in un ora di servizio, un volume d'aria ..
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:18139
Muzzarelli aumenta le tasse senza ..
La richiesta di ulteriori denari dai propri cittadini, quanto si hanno le casse piene, ..
27 Marzo 2020 - 19:22- Visite:17429