Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Carpi: dopo il fallimento risorge la Metaphor

La Pressa
Logo LaPressa.it

Con l'acquisto da parte del Gruppo Florence di Milano, riparte l'attività, compresa quella dei 41 lavoratori subordinati attivi al momento del fallimento


Carpi: dopo il fallimento risorge la Metaphor

Torna a ‘nuova vita’, con prospettive per lavoratori e produzione, la ex Metaphor Italy Srl di Carpi (Mo), importante azienda del distretto carpigiano del tessile, leader nella produzione di capi e accessori per l’alta moda, dichiarata fallita nell’agosto scorso dal Tribunale di Modena.

Con l’acquisto da parte del Gruppo Florence di Milano (piattaforma produttiva al servizio dell’abbigliamento di lusso) dell’azienda fallita, in cui rientrano anche tutti i 41 rapporti di lavoro subordinato al momento del fallimento, attraverso la controllata Metaphor Srl riparte l’attività dell’azienda carpigiana.

A sancire la ripartenza, un Protocollo d’intesa siglato oggi a Bologna in viale Aldo Moro dall’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro Vincenzo Colla, dal vicesindaco di Carpi Stefania Gasparini, dal rappresentante del Gruppo Florence Spa, Carlo Di Biagio e dall’amministratore delegato della Metaphor Srl, Massimiliano Tosi, accompagnati dagli avvocati Giorgio Manca e Paola Mariani (Studio Dwf) e dai rappresentanti della Filctem Modena, Sergio Greco, e dalla Femca regionale Emilia-Romagna, Franco Garofalo.

L’intesa ratifica il contenuto di un precedente accordo sindacale, confermandone la piena validità, firmato nelle scorse settimane dal curatore fallimentare incaricato dal Tribunale di Modena, dalla nuova società e dai rappresentanti sindacali.

“L’impegno di tutte le parti e la disponibilità del curatore, sostenuto dal Tribunale di Modena, hanno permesso in poco tempo di ottenere la copertura della Cigs per cessazione per tutti i lavoratori a partire dalla data del fallimento – ha spiegato l’assessore Colla - consentendo di mettere in sicurezza il reddito delle persone coinvolte e, contestualmente, di avviare una rapida procedura d’asta a evidenza pubblica per aggiudicare l’azienda. Con questa acquisizione potrà ora proseguire una produzione d’eccellenza della nostra Fashion Valley, con la garanzia data da un Gruppo partecipato dal Fondo Italiano d’Investimento. Si conferma così la qualità del sistema della moda e della sua filiera in questa regione, che permette di stare sui mercati internazionali”.

Con il Protocollo sottoscritto oggi, Metaphor Srl s'impegna a garantire ai lavoratori un nuovo contratto di lavoro subordinato i cui termini sono i medesimi di quelli esistenti al momento del trasferimento del ramo d'azienda. Sarà salvaguardata inoltre l'anzianità di servizio dei lavoratori.

Ai dipendenti inquadrati con un contratto di apprendistato è stato offerto un contratto a tempo indeterminato con riconoscimento del livello che l'apprendista avrebbe conseguito al termine del periodo di formazione.

Inoltre, Metaphor Srl si farà carico anche del pagamento dei crediti retributivi dovuti ai dipendenti dalla precedente gestione, per un massimo complessivo di surroga dei crediti fino a 300mila euro.

Il Gruppo Florence è una realtà industriale italiana costituita da Franco Trapani, ex amministratore delegato di Bulgari, Itamobiliare di Carlo Pesenti e dal Fondo Italiano d’Investimento del Mef. Il Gruppo attualmente conta circa 700 dipendenti in Italia per un fatturato di circa 150 milioni ed è composto dall’aggregazione di diverse realtà medio-piccole dell’alta moda italiana. Da oggi al Gruppo si aggiunge la realtà carpigiana della nuova Mertaphor srl. /gia.bos.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 


Economia - Articoli Recenti
Disco aperte al 35%, per il Silb ..
Il sindacato degli operatori della sale da ballo rimanda al mittente la proposta: ..
06 Ottobre 2021 - 16:37- Visite:19
Debutto positivo per B.T Expo
Convegni di alto livello nella prima giornata. Nel programma del 6 ottobre la presentazione ..
05 Ottobre 2021 - 22:56- Visite:210
Cersaie 2021: -44% di partecipazione ..
Il dato complessivo della partecipazione. Le restrizioni legate agli spostamenti ..
04 Ottobre 2021 - 11:25- Visite:474
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65502
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64287
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35697
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35038