Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Self test Covid in azienda: la terza via proposta da Confindustria

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il modello tedesco rilanciato da Valter Caiumi, presidente Confindustria Emilia. ‘Contrario all'obbligo, e chi non si vaccina va rispettato’


Self test Covid in azienda: la terza via proposta da Confindustria

È il 'modello tedesco' proposto dal presidente di Confindustria Emilia, Valter Caiumi, a una settimana dall'entrata in vigore della disposizione che impone il green pass per accedere ai luoghi di lavoro. Contrario all'obbligo vaccinale, così come all'idea che debbano essere le aziende a farsi carico dei costi dei tamponi per i lavoratori non immunizzati, Caiumi propone una terza via per affrontare i prossimi mesi, fino alla fine dell'anno, cercando di tenere insieme la sicurezza dei luoghi di lavoro con il rispetto delle scelte dei singoli. 'Mi piacerebbe che fossero considerate le ipotesi di un allungamento della validità del tampone rapido e dell'adozione del modello tedesco, un'alternativa, che va ad aiutare imprese più piccole ad adottare modelli percorribili. Non trovo negativo il rigore dell'Italia, trovo ncessario trovare alternative per dare risposte a tutte le imprese', spiega il numero uno degli industriali di Bologna, Modena e Ferrara. Il sistema del green pass obbligatorio 'scelto dal governo italiano ha sicuramente ha avuto la finalità di richiamare alcuni a vaccinarsi. C'è un'altra parte di lavoratori che continua a fare una scelta diversa, che bisogna rispettare, alla cui base possono esserci preoccupazioni di salute o paure. Il modello del green pass è andato bene e potrebbe andare meglio, se si tiene conto dei buoni dati sui contagi e del fatto che continuaiamo a tenere i dispositivi di protezione', premette Caiumi

Per questo, 'si potrebbe pensare a un'estensione della validità del tampone rapido a 72 ore, come avviene in Francia: oggi con i livelli di contagio che abbiamo, potrebbe essere un azzardo che ci possiamo permettere', sostiene il presidente di Confindustria Emilia. 'Un'altra possibilità interessante potrebbe essere il modello tedesco', suggerisce, illustrando il sistema adottato per gli 'ospiti' delle aziende Oltralpe, dove non c'è l'obbligo del green pass nei luoghi di lavoro. Nelle imprese tedesche alcuni dipendenti possono fare un corso ed entrare a far parte di un albo di certificatori Covid 19. Forniscono il tampone rapido e assistono chi si sottopone autonomamente al test, certificando la corrisipondenza tra l'esito e la persona testata. L'azienda su carta intestata emette un certificato valido per l'ingresso. 'E' un modello interessante che potrebbe funzionare anche da noi, almeno i lavoratori che decidono di non procedere con la vaccinazione, potrebbero avere un tampone dalla validità più lunga e fatto direttamente in azienda', sintetizza Caiumi. Che resta contrario, però, all'idea che debbano essere le aziende a farsi carico dei costi, come, invece, ha chiesto nei giorni scorsi la Fiom di Bologna. 'Se andiamo per coerenza, il problema non dovrebbe neanche essere toccato: non c'è nel pubblico impiego e non dovrebbero esserci nemmeno nel privato. Se ci fossero vie come quella tedesca, magari una cosa risolve l'altra', puntualizza.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Il sindacato dei carabinieri: ‘Green pass legge inaccettabile’
Politica
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:169062
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:122291
Miracolo di Ferragosto: anche Travaglio stronca il Green Pass
Politica
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:114494
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
Pressa Tube
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:63632
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: ..
Societa'
23 Settembre 2021 - 13:17- Visite:60644
Tegola sul Green Pass: i magistrati ne demoliscono le basi
Societa'
08 Agosto 2021 - 01:16- Visite:47533

Economia - Articoli Recenti
Dal Km0 al biologico: come cambia il ..
Gli acquisti di alimenti bio sono cresciuti del 4,4% nel 2020, e del 180% nell’ultima ..
07 Ottobre 2021 - 10:54- Visite:96
Carpi: dopo il fallimento risorge la ..
Con l'acquisto da parte del Gruppo Florence di Milano, riparte l'attività, compresa quella ..
06 Ottobre 2021 - 16:51- Visite:491
Disco aperte al 35%, per il Silb ..
Il sindacato degli operatori della sale da ballo rimanda al mittente la proposta: ..
06 Ottobre 2021 - 16:37- Visite:321
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65510
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64310
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35704
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35044