Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Sherwin Williams, nulla di fatto nel vertice di ieri

La Pressa
Logo LaPressa.it

In?Comune a Cavezzo si è tenuto un vertice con la proprietà, il sindaco e un rappresentante della Regione Emilia Romagna. L'azienda non molla e insiste nel voler chiudere lo stabilimento


Sherwin Williams, nulla di fatto nel vertice di ieri

Nonostante il nuovo sciopero di ieri la situazione non si sblocca alla Sherwin Willliams (ex Oece) di Cavezzo. Come noto, l'azienda ha deciso di chiudere lo stabilimento e di trasferire tutti i lavoratori presso la sede di Pianoro  e ieri in Comune a Cavezzo si è tenuto un vertice con la proprietà, il sindaco Lisa Luppi e un rappresentante della Regione Emilia Romagna.

Il vertice però si è chiuso con un nulla di fatto e le parti si sono lasciate senza nessun accordo.

IL QUADRO

La chiusura della stabilimento di Cavezzo comporterebbe il trasferiemnto di 57 addetti a Pianoro. La riorganizzazione della produzione sarebbe connessa al completamento della fase di acquisizione della ex Oece da parte del primo gruppo mondiale nella produzione di vernici. Non c’entrano quindi difficoltà produttive o di reddittività legate allo stabilimento di Cavezzo.

Il trasferimento coatto dei dipendenti a 100 km di distanza, impegnati su tre turni, per la maggior parte di loro, significherebbe però di fatto perdere il lavoro - aveva detto il consigliere regionale Pd Enrico Campedelli -. Si perderebbero così professionalità e competenze per la stessa azienda, paradossalmente in un segmento che non attraversa difficoltà economiche. Bisogna fare di tutto per mantenere la produzione nel cratere del terremoto e non depauperare un’area già così pesantemente colpita dal sisma nel 2012.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

La Ghisi carburanti

La Provincia - Articoli Recenti
Sassuolo deroga alla ordinanza ..
Il sindaco: 'Bollette energetiche quadruplicate rispetto al passato, giusto poter usare ..
04 Ottobre 2022 - 16:12
Carpi: tentano di rubare monopattino,..
Colti sul fatto al parco di via Giorgione mentre con un bastone tentavano di rompere la ..
04 Ottobre 2022 - 14:12
Tre giorni e 306 ragazzi coinvolti ..
Al via oggi l'iniziative organizzata dall'Istituto Scolastico Levi. Oggi, domani e giovedì ..
04 Ottobre 2022 - 11:04
A Maranello il GP dell'aceto ..
Il suo 'oro nero' è risultato il migliore tra quelli prodotti a Maranello nell’ultimo ..
03 Ottobre 2022 - 17:10
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57