La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubrichePressa Tube

Case lavoro, da opportunità a rischio di carcere a vita

La Pressa
Logo LaPressa.it

Oggi convegno Unimore-Camera Penale sulle criticità di un sistema che per molti internati si trasforma in un 'ergastolo bianco'. Il punto con Tatiana Boni. L'intervento del Cardinale Zuppi


'Per molti internati le case lavoro anziché una opportunità di reinserimento nella società, rischiano di diventare un circolo vizioso dal quale è difficile, in alcuni casi impossibile, uscire'. A ribadirlo è Tatiana Boni, avvocato, dell'Osservatorio Carcere Camera Penale di Modena e rappresentante della Camera Penale Carl'Alberto Perroux al convegno organizzato da Unimore e Camera Penale intitolato 'Le misure di sicurezza detentive in casa lavoro: fine “pena” incerto per persone vulnerabili', svoltosi presso il dipartimento di giurisprudenza. Un convegno che ha visto la presenza di Valerio Onida, Presidente emerito della Corte Costituzionale, e concluso dall'intervento del Cardinale Matteo Maria Zuppi - Arcivescovo di Bologna (nel video l'intervento del vescovo di Bologna)




'Capita che l'internato entri in un circolo vizioso perché per uscire dalla casa lavoro bisogna che sia dato il giudizio di pericolosità sociale sul soggetto. Per fare sì che venga dichiarata la cessazione della pericolosità sociale è necessario avere un alloggio, un lavoro una fonte di reddito. Quindi - prosegue Tatiana Boni - succede che molto spesso queste condizioni non ci siano, soprattutto quando alle spalle l'internato non ha una famiglia sulla quale potere contare. Quando viene riesaminata periodicamente la pericolosità sociale di un soggetto capita che la decisione sia nuovamente prorogata perché non ci sono gli elementi tali per cui  ritenere che quella persona si asterrà dal commettere nuovamente dei reati'

'Ed è così che, nel lavoro all'interno del carcere, capita spesso di incontrare - racconta una operatrice chiamata ad illustrare la propria esperienza -  persone che pur senza avere commesso gravi reati, è internato, anche se conoscendo brevi periodi di uscita, anche da trenta o quaranta anni. E non per essere un pericoloso delinquente, ma per essere semplicemente un barbone'

Gi.Ga.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Aggressione in carcere a Modena, aiuti alla polizia penitenziaria'
Politica
01 Novembre 2017 - 22:04- Visite:10902
Lavoro in carcere, a Castelfranco nasce un'industria con vantaggi per ..
Politica
17 Ottobre 2017 - 08:56- Visite:3808
Allarme coronavirus, rivolta nel carcere a Modena: incendio e paura
La Nera
08 Marzo 2020 - 15:17- Visite:3459
Modena, carcere al collasso: sovraffollamento e stranieri al 59%
Politica
28 Marzo 2018 - 08:45- Visite:2501
Pressa Tube - Articoli Recenti
La scuola ce le farà, i docenti ..
Video intervista al responsabile scuola della CGIL di Modena Claudio Riso: 'Sforzo ..
20 Marzo 2020 - 15:51- Visite:280
Udicon e Solidus donano 35.000 euro ..
Lo annuncia il Presidente regionale U.Di.Con. Vincenzo Paldino: 'Ma il contributo più ..
18 Marzo 2020 - 18:09- Visite:200
'I parlamentari tornino al lavoro, ..
La richiesta di Matteo Salvini: 'Il decreto cura Italia è solo un primo passo e non basta. ..
18 Marzo 2020 - 15:43- Visite:211
Coronavirus, polizia locale nei ..
Parallelamente la polizia di Stato sta effettuando posti di blocco in strada. Già nei ..
18 Marzo 2020 - 11:22- Visite:1221


Pressa Tube - Articoli più letti


'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42136
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. ..
L'ordinanza è motivata dal fatto che la situazione a Carpi «ha delle peculiarità rispetto..
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:22820
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:19883
Corsette e bici sì, passeggiate no: ..
La risposta a una nostra lettrice: Venturi ovviamente sa perfettamente cosa dice e sta ..
17 Marzo 2020 - 19:01- Visite:16124