La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubrichePressa Tube

San Cesario, miasmi e scarichi a cielo aperto

La Pressa
Logo LaPressa.it

I Consiglieri comunali Piccinini, Soli e Zanoli documentano con un video i noti punti di emissione e lo scarico di acque a cielo aperto nel fiume


'L'11 maggio è stata la giornata più difficile per i sancesaresi dopo un’intera settimana di miasmi nauseabondi. Numerose sono state le segnalazioni giunte ad Arpae Modena da parte di cittadini esasperati, noi stessi abbiamo dovuto recarci nelle vicinanze dello stabilimento della ditta Far Pro di Spilamberto. Abbiamo segnalato e documentato lo scarico a cielo aperto e per quanto possibile, la puzza derivante dall'acqua torbida scaricata e segnalato alla nuova Responsabile provinciale di Arpae'.

A segnalarlo i Consiglierei comunali della lista Rinascita Locale Sabina Piccinini, Ivano Soli e Mirco Zanoli.

'Una situazione ambientale preoccupante a fronte alla quale perdono di credibilità le parole pronunciate dal Sindaco Zuffi davanti all’intero Consiglio Comunale ed a decine di cittadini in occasione della seduta dello scorso 4 Novembre, quando prese l’impegno di far abbattere totalmente l’emissione
di sostanze odorigene dai camini della ditta. 
Dalle nostre parti la mascherina non si usa solo per l’emergenza coronavirus ma anche per le puzze. Ieri, 11 maggio, è stata la giornata più difficile per i sancesaresi dopo un’intera settimana di miasmi nauseabondi. 
Numerose sono state le segnalazioni giunte ad Arpae Modena da parte di cittadini esasperati, noi stessi abbiamo dovuto recarci nelle vicinanze dello stabilimento della ditta Far Pro di Spilamberto indicata da anni, anche dai rilievi Arpae, come punto di provenienza dei fetori percepiti in centro abitato' 

'Giunti sul posto - raccontano i consiglieri anche attraverso il video che qui proponiamo - abbiamo contattato i tecnici di Arpae competenti per la zona di Spilamberto, i quali, non sono giunti sul luogo in quanto, come ci hanno riferito, non possono effettuare sopralluoghi all’interno delle aziende in tempi di coronavirus. Non potendo contare sull’intervento dei tecnici di Arpae, altro non abbiamo potuto fare se non segnalare quanto riscontrato alla nuova Responsabile provinciale di Arpae, dott.ssa Paola Rossi e per conoscenza all’assessore all’ambiente di San Cesario. Un fumo continuo, a  forte pressione fuoriusciva dal camino dell’ormai famoso “scrubber”, il depuratore dell’aria degli ambienti di lavoro oggetto nell’ultimo anno di mesi e mesi di sperimentazioni per abbattere l’emissione di sostanze maleodoranti. Vien da chiedersi a cosa sono servite tutte queste sperimentazioni che dopo la giornata di ieri, appaiono del tutto inconcludenti.
A cosa è servito  raccogliere centinaia di dati sul funzionamento dello scrubber se poi dobbiamo continuare a sorbirci le puzze? Perdono di credibilità le parole pronunciate dal Sindaco Zuffi davanti all’intero Consiglio Comunale ed a decine di cittadini in occasione della seduta dello scorso 4 Novembre, quando prese l’impegno di far abbattere totalmente l’emissione di sostanze odorigene dai
camini della ditta.

Sconsolante è anche la situazione dello scarico in fiume, con le solite acque torbide e chiazze galleggianti. Dopo un anno siamo quindi da capo, sia con le puzze che con lo scarico. Cosa hanno fatto in tutti questi mesi i nostri Amministratori? Gradiremmo non si trincerassero dietro la scusa dell’emergenza coronavirus'


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:15305
'Cumuli di vetro, così Società autostrade se ne lava le mani'
Politica
20 Maggio 2017 - 06:58- Visite:12215
San Cesario: cassonetti ancora a fuoco nella notte
La Nera
28 Aprile 2017 - 08:18- Visite:10882
Addio Eleonora, lettera al compagno Vittorio
La Provincia
09 Aprile 2019 - 10:03- Visite:6332
Cave e dintorni: i benefici che i Comuni concedono ai cavatori
La Provincia
09 Maggio 2017 - 07:44- Visite:6178
San Cesario, schianto mortale: muore una ragazza di 20 anni
La Nera
03 Aprile 2019 - 08:25- Visite:6071
Pressa Tube - Articoli Recenti
Rifugiati: centinaia di scarpe e nomi..
In occasione della giornata mondiale del rifugiato il flash mob in piazza Grande a Modena ..
20 Giugno 2020 - 19:01- Visite:185
Modena, sotto municipio tavoli pieni ..
E' questa la scena a cui si poteva assistere ieri in pieno centro a Modena, a Caffè ..
19 Giugno 2020 - 10:31- Visite:1163
Ospedale Baggiovara, acqua marrone? ..
L'azienda ospedaliera replica a Barcaiuolo: 'Il problema segnalato si riscontra a volte ..
17 Giugno 2020 - 18:11- Visite:501
Ospedale Baggiovara, acqua rossa dai ..
La denuncia arriva dal consigliere di Fratelli d’Italia in Regione Michele Barcaiuolo che ..
17 Giugno 2020 - 12:03- Visite:955


Pressa Tube - Articoli più letti


'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42881
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. ..
L'ordinanza è motivata dal fatto che la situazione a Carpi «ha delle peculiarità rispetto..
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:24438
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:20505
'Coronavirus, quarantena oltre ..
Il noto psichiatra avverte: 'All'inizio la gente cantava sui terrazzi, ora è al limite ..
17 Aprile 2020 - 10:46- Visite:19880