La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Estate in Trentino ad Andalo: vacanza d’inizio stagione in famiglia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una delle destinazioni preferite dai turisti di tutta Italia specie con la bella stagione è il Trentino. Ogni anno sono tantissimi a scegliere questo luogo


Estate in Trentino ad Andalo: vacanza d’inizio stagione in famiglia

Approfittando delle prime giornate di vacanza estiva saranno tante le famiglie che faranno le valigie per andare da qualche parte. L’ideale anche per rigenerarsi dopo un anno “pesante” e viversi un’estate a tutta energia è scegliere una destinazione tranquilla dove si potranno fare tante attività, ma dove si può anche rilassare il corpo e la mente. L’elemento da ricercare, quindi, è chiaro essere la natura, in cui immergersi e “perdersi” per lavare via tutto lo stress, il caos, il traffico e l’inquinamento.

Una delle destinazioni preferite dai turisti di tutta Italia specie con la bella stagione è il Trentino. Ogni anno, infatti, sono tantissimi a scegliere questo luogo come posto per le vacanze estive, per essere presenti in questi luoghi proprio nel momento in cui la natura dopo il letargo dell’inverno e le piogge primaverili “apre finalmente gli occhi”. Le cose da fare qui sono tantissime, soprattutto con i bambini che finalmente potranno dare sfogo a tutte le loro energie.

Dove andare? Ad Andalo

Il Trentino è pieno di posti meravigliosi da visitare nella bella stagione e per questo è normale non sapere dove prenotare le vacanze. Negli ultimi anni tuttavia sono in tanti a scegliere l’altopiano della Paganella, specialmente la cittadina di Andalo.

Questa, abbastanza grande da avere tutto quello di cui si può avere bisogno, ma piccola per essere a misura d’uomo e tranquilla, è oggi una delle mete da preferite in questa splendida regione. I turisti che arrivano qui sono di vario tipo, anche se va detto che soprattutto per l’estate  ci sono tante famiglie che vi giungono.

I motivi sono evidenti. Andalo negli ultimi anni si è adeguata a questo tipo di flusso turistico ed ha di conseguenza creato una serie di intrattenimenti e servizi proprio per la famiglia. In sostanza quindi il paese è un piccolo angolo di paradiso per chi viaggia con dei bambini. Qui ci sono anche tanti family hotel Trentino.

Cosa sono? Strutture alberghiere che hanno scelto di aderire ad un particolare programma che prevede che essi abbiano tutto quanto possa servire alle famiglie per sentirsi a proprio agio. Culle, carrozzine, scaldabiberon, servizio di miniclub, area giochi, menù di ristorante dedicato e molto altro per i più piccoli.

Cosa fare ad Andalo con la bella stagione?

A qualcuno potrebbe sembrare banale, ma non lo è affatto: ad Andalo si può passeggiare all’aperto. Una passeggiata in questi luoghi non è paragonabile a quella che si fa nel parco in città o fuori in provincia. Essere in vacanza ad Andalo, infatti, vuol dire poter andare a passeggiare nel Parco Naturale Adamello Brenta. I sentieri si articolano in zone di vario tipo, accanto a fiumi, laghetti, rocce, fra prati verdi immensi o fra gli alberi nei boschi.

All’inizio dell’estate poi si sente nell’aria il profumo dei fiori maturi e si sentono gli uccellini cantare. Meraviglioso è anche camminare con il sole sul viso, perché non sono quei raggi che scottano come ad estate inoltrata, ma quelli che accarezzano e fanno stare bene. Di giorno magari si può azzardare una t-shirt finalmente, ma di sera l’aria è fresca e ci si gode lo stare in questi hotel tipici di fronte a una buona cena tiepida. Tutto questo si può godere anche per esempio in bicicletta o in e-bike per i più pigri.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Roadhouse Restaurant: apre nuovo locale a Rovereto, in Trentino
Spazio alle Imprese
18 Settembre 2019 - 17:09- Visite:8498
Sisma, le casette spartite tra i renziani doc: tra questi anche ..
Politica
22 Luglio 2017 - 02:16- Visite:7922
'Castelfranco è nella Bassa? Borgonzoni non conosce l'Emilia'
Politica
15 Dicembre 2019 - 22:20- Visite:3210
Borgonzoni scivola in geografia: 'Emilia-Romagna confina col Trentino'
Politica
01 Ottobre 2019 - 19:36- Visite:1595
Emilia Romagna, Bonaccini supera l'esame di geografia
Politica
07 Ottobre 2019 - 16:29- Visite:767
Il giorno dopo l'incendio
La Nera
10 Agosto 2017 - 10:16- Visite:758
Societa' - Articoli Recenti
Coronavirus, consulenza psicologica ..
Da domani a disposizione dei cittadini un servizio telefonico con i professionisti della ..
19 Marzo 2020 - 18:43- Visite:28
Anche a Modena i tamponi al volo, dal..
La modalità rapida di esecuzione sperimentata da alcuni giorni per i dipendenti Ausl, ..
19 Marzo 2020 - 18:10- Visite:93
La mappa de nuovi contagi: 17 casi a ..
Si registrano anche 5 nuovi casi a Sassuolo e Formigine, 3 a Castelvetro, San Felice, Novi e..
19 Marzo 2020 - 18:09- Visite:774
Coronavirus, oggi 70 decessi in ..
Ancora dati molti negativi in Regione con 5.214 casi. A Modena 88 casi in più (+15%) ..
19 Marzo 2020 - 17:31- Visite:2178


Societa' - Articoli più letti


Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:61313
Coronavirus, scuole tutte chiuse in ..
Il contagio in queste tre Regioni ha un'evoluzione veloce e l'Organizzazione mondiale della ..
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:44586
Lesioni piede diabetico: risultati ..
Le cellule staminali migliorano guarigioni di ulcere e gangrene. Dalla struttura complessa ..
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:39572
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio..
Venturi: se serve impediremo anche le passeggiate. Con 197 persone in terapia intensiva, 28 ..
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:39013