La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Modena blindata, con l'incubo spray urticante

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Scattato il piano straordinario per la sicurezza in occasione delle festività. Vietati gli spray in tutti gli eventi, comprese le feste di piazza


Modena blindata, con l'incubo spray urticante

A presidiare feste di piazza e cerimonie religiose saranno dispiegati anche i reparti anti-terrorismo della Polizia di Stato. Una conquantina nella sola Modena, e per la sola Polizia di Stato, le unità presenti giornalmente a presidio del territorio ed in particolare del centro storico dove le piazze e gli aventi pubblici saranno blindati. E dove saranno  gli spray urticanti e al peperoncino a rappresentare, a seguito dei fatti di Corinaldo e con la memoria a quelli di Torino, la la vera novità sul fronte dei controlli e dei divieti negli eventi pubblici di piazza e nei locali. Intensificati in occasione delle festività natalizie e fino al nuovo anno.
Dispositivi che pur di libera vendita per la sicurezza personali saranno banditi durante le feste che prevedono varchi di accesso, comprese quelle di capodanno. Nelle piazza di Modena, Carpi e Sassuolo. Dove il personale addetto alla sicurezza obbligherà a depositare bombolette e spray. Insieme ovviamente ad oggetti potenzialmente pericolosi.

'Uno sforzo straordinario, coordinato dalla Prefettura attraverso le riunioni del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica - ha sottolineato il questore di Modena Maurizio Agricola - che coinvolgerà tutte le forze di polizia. Per garantire la sicurezza nei grandi centri della provincia, come Carpi, Sassuolo, dove l’attenzione diventerà massima a capodanno nelle feste di piazza che avranno la variante montana a Sestola.

Controlli che continueranno ad essere intensificati, anche nei locali privati nei quali vengono organizzati eventi aperti al pubblico. Nei confronti dei quali la Polizia di Stato è impegnata nel lavoro preliminare letteralmente diffidando gestori dal mettere in campo tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza. Un sistema di prevenzione che ha avuto nel recente caso del locale Duende di Carpi un esempio di corretto funzionamento. Lì era stata organizzata una festa di inizio vacanze scolastiche che prevedeva l'afflusso di una grande numero di persone, soprattutto minori. Per l'occasione la Polizia di Stato aveva da un lato diffidato i gestori, pena denuncia penale, a rispettare la corrispondenza dei biglietti venduti o ceduti, anche a titolo di omaggio, e i limiti imposti dal locale. Indicazioni e vincoli pienamente rispettati dai gestori del locale, controllato nel corso della sera stessa dai Carabinieri di Carpi che nella soddisfazione generale (compresa quella dei genitori), hanno accertato la regolarità del locale e di tutti i parametri indicati.

Nel video il Piano per la sicurezza illustrato dal questore di Modena Maurizio Agricola



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Modena, decreto Sicurezza, allontanate 3 prostitute nigeriane alla ..
Politica
06 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:12527
Boom di furti in abitazione, Modena è la terza provincia italiana ..
La Nera
09 Ottobre 2017 - 15:28- Visite:11365
Caso-vigili Vignola, il Sulpl: 'Non abbiamo alcun orientamento ..
La Provincia
09 Ottobre 2017 - 18:57- Visite:11273
Pavullo, pausa pranzo blindata, in zona arcate tre furti in due ore
La Nera
25 Maggio 2017 - 19:56- Visite:11201
Sicurezza, la raccolta firme del M5S Carpi, Soliera e Campogalliano
La Provincia
14 Ottobre 2017 - 14:02- Visite:11175
Cosa si nasconde dietro l'ennesimo attacco al questore Fassari?
Politica
16 Luglio 2017 - 21:35- Visite:11143
Societa' - Articoli Recenti
Italpizza, affondo CGIL: 'L'accordo con ..
Nel secondo giorno di sciopero, presidi e lacrimogeni della Polizia, la ..
21 Maggio 2019 - 22:08- Visite:52
Sisma, 7 anni dopo: una popolazione ..
Lo studio sugli effetti a medio termine sulla salute delle popolazioni ..
20 Maggio 2019 - 13:13- Visite:86
Sette anni fa la prima, terribile scossa
Il 20 ed il 29 maggio piegarono l'area nord della provincia. Rinata grazie ..
20 Maggio 2019 - 08:16- Visite:160
'In ricordo di Vittorio Rossi, avvocati ..
'Per Vittorio Rossi l'avvocato era un ‘vir’ un uomo di valore e la ..
17 Maggio 2019 - 12:19- Visite:480

Anna Beatrice Borrelli

Societa' - Articoli più letti


Furti in abitazione, 12 al giorno, ..
La provincia di Modena è terza assoluta per colpi in appartamento ..
22 Ottobre 2018 - 12:48- Visite:10261
Mamma anti-droga: da Pavullo l'appello ..
Titolare di un negozio alla galleria Domus, piena da giovani che consumano ..
07 Ottobre 2018 - 00:23- Visite:9469
Ausl, tagli agli stipendi: stato di ..
Cgil Cisl e Uil: 'Già da ottobre una riduzione dello stipendio mensile che..
18 Ottobre 2018 - 15:27- Visite:9073

Canale YouTube La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci