San Gaspare del Bufalo, la conversione dei briganti
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
progettiIl Santo del giorno

San Gaspare del Bufalo, la conversione dei briganti

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'esempio e la predicazione dei Missionari ottennero ottimi risultati dove truppe e gendarmi fallivano con le loro rappresaglie


San Gaspare del Bufalo, la conversione dei briganti
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi, 28 dicembre, si festeggia San Gaspare del Bufalo. Gaspare nacque a Roma nel 1786, a 24 anni, giovane prete, rifiutò di giurare fedeltà all'imperatore Napoleone e per questo scontò 4 anni di confino in Emilia e in Corsica. Caduto Napoleone, Gaspare, tornò a Roma e predicò nei luoghi dove si conduceva vita di malaffare: molti alle parole del Santo cambiavano vita e comportamento.

Gaspare del Bufalo fondò un gruppo di preti, votati alla evangelizzazione, col nome di 'Missionari del Preziosissimo Sangue', già nel 1814 aprì la prima casa a Gubbio in un antico monastero.
I missionari raggiungevano ogni paese, villaggio e casa portando speranza anche ai peggiori briganti.
Don Gaspare riuscì a salvare un intero paese laziale (Sannino) noto per molti suoi abitanti malavitosi.
L'esempio e la predicazione dei Missionari ottennero ottimi risultati dove truppe e gendarmi fallivano con le loro rappresaglie.

L'atteggiamento di Gaspare è dei suoi sacerdoti non piacque alla polizia: disturbava che dei predicatori armati solo del Crocefisso convincessero alla resa e alla conversione ogni malfattore.
La gente di Roma e del Lazio però apprezzava l'operato dei 'Missionari del Preziosissimo Sangue' perché restituiva tranquillità senza violenze. 

Gaspare accompagnava il suo ministero con prodigi: possedeva il dono dell'obiquità e si trovava contemporaneamente in due posti diversi per predicare e confessare. Don Gaspare del Bufalo morì a Roma a 51 anni e venne sepolto nella chiesa di Santa Maria in Trivio. Pio X lo proclamerà Beato nel 1904 e 50 anni dopo Pio Xll lo innalzerà tra i Santi.
Buon onomastico ai lettori che si chiamano Gaspare.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Rita da Cascia, Santa dei casi impossibili
L'azione di riappacificazione, cercata da Rita, con le famiglie degli assassini del marito, ..
22 Maggio 2024 - 06:53
San Bernardino e la lotta al gioco d'azzardo
Bernardino fu proclamato Santo da Niccolò V nel 1450. Una intera generazione di ..
20 Maggio 2024 - 06:05
San Celestino e il grande rifiuto
In carcere, a Fiumone presso  Anagni, nel 1296 Celestino V morì e rapidamente, come per un..
19 Maggio 2024 - 06:01
San Felice, il Frate Deogratias
Felice si accontentò di vivere da religioso senza essere sacerdote e si assunse il compito ..
18 Maggio 2024 - 05:30
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30