Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
rubrichePressa Tube

'Green Pass, strumento barbaro che punisce senza illecito, e in università negato il dialogo, un abominio'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Parla Francesco Benozzo, filologo, docente dell'Università di Bologna, sospeso senza stipendio per avere detto no al certificato verde: 'E' in contrasto con quanto insegno agli studenti, non posso accettarlo'


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
'Ho fatto una scelta che personalmente e professionalmente pesa, ma di cui non mi pento. Rinunciare ad insegnamento e stipendio è difficile, ma ho pagato la coerenza con me stesso, con ciò che l'Università dovrebbe rappresentare, con la sospensione dal lavoro, dopo 20 anni di insegnamento. Il green pass rappresenta uno strumento barbaro che punisce i cittadini senza illecito. La libera scelta di vaccinarsi è tutelata, la libera scelta di non vaccinarsi o di non mostrare la tessera verde è punita anche con la sospensione dal lavoro'.

Incontriamo Francesco Benozzo, professore di Filologia Romanza all'Università di Bologna, recentemente sospeso dall'insegnamento per la sua disobbedienza civile contro il Green Pass. Siamo nel centro di Modena, nel chiostro del Monastero di San Pietro. All'aperto, distanziate, ci sono decine di persone. In piedi. Senza sedie e posti fissi, il green pass non è obbligatorio.

Con lui c'è un altro professore, Franco Cardini. L'occasione è la presentazione del libro di Benozzo, memorie di un filologo complottista. 'Complottista come del resto lo è la scienza, nei confronti di se stessa, pronta a mettersi in discussione, e mettere in discussione i suoi risultati, nella definizione del premio Nobel per la fisica Richard Feynman'. Cosa significa quando parla di scelta coerente? 'Nella mia professione di filologo e nella mia attività di poeta mi occupo di dare valore alle parole. Non potevo accettare questa norma e allo stesso tempo continuare ad andare in aula ad insegnare agli studenti l'arte del dubbio, l'epistemologia della scienza. Molti mie colleghi, tra cui 1200 che hanno firmato il documento contro green pass, continuano ad insegnare con il green pass. Io ho fatto un'altra scelta. È una questione di come si interpreta questa posizione'.

Gli studenti come l'hanno presa? 'Ho avuto molti messaggi di sostegno, molti sono arrivati dall'estero anche al rettore. I miei colleghi di Harward o di altre Università non si sentono e non vengono trattati da criminali se dicono no al green pass. A Bologna ci sono studenti che condividono la mia scelta e sono fuori dall'università, e vanno in piazza ogni giorno, e non perché non hanno voglia di studiare, anzi è il contrario. Coloro ci sono anche tanti filosofi antropologi e colleghi con i quali mi identifico mentre loro si identificano in me. Il green pass contrasta con l'essenza stessa dell'Università. Ricordiamo che nel 1988 all'Università di Bologna venne firmata con le università europee e mondiali la Magna Carta che sancì il principio condiviso che il pensiero universitario non doveva avere ingerenze politiche ed economiche, ma ciò che oggi è grave, e rappresenta un abominio, è la negazione del dialogo e del confronto su questi temi all'interno dell'Università. Tra studenti e tra docenti. Purtroppo questo riporta a tempi bui della storia del pensiero'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Pressa Tube - Articoli Recenti
Volley: Valsa group travolta a ..
Partita senza storia al Pala Barton: la Sir Safety capolista domina dall’inizio alla fine ..
25 Novembre 2022 - 02:17
Consulenti del lavoro in campo: ..
Il Consiglio Provinciale di Modena dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro chiede maggiore ..
25 Novembre 2022 - 01:55
'Punto nascita Mirandola, Ausl e PD ..
Il Consigliere comunale Lega Mirandola Guglielmo Golinelli: 'Le carte dei tecnici Ausl e ..
24 Novembre 2022 - 14:09
Quando educare faceva rima con ..
Gli educatori del collettivo che 40 anni fa diedero anima alla struttura di via Teglio ..
22 Novembre 2022 - 19:01
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento..
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: ..
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e ..
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà..
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08