'Salviamo Aimag da Hera, la scelta del PD un danno per tutti'
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubrichePressa Tube

'Salviamo Aimag da Hera, la scelta del PD un danno per tutti'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Botta e risposta col segretario provinciale Lega Golinelli. Il 30 giugno termina la proroga del patto di sindacato che garantisce il controllo totalmente pubblico dei comuni su Aimag. Senza quello pronta la proposta Hera che, con la nomina del Direttore Generale, ne assumerebbe di fatto la guida


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

E' chiaro ormai da mesi. Con la scadenza, prorogata al 30 giugno del patto di sindacato tra comuni soci di Aimag (patto che oggi garantisce il controllo totalmente pubblico della società), la multiutility con cuore, radici e sede nella Bassa Modenese, cresciuta al punto da essere considerata una delle realtà italiane più importanti, modello virtuoso anche nella raccolta dei rifiuti porta a porta con i comuni gestiti, tra cui Mirandola, tra i primi in Emilia Romagna per rifiuti prodotti e differenziati, potrebbe in breve tempo passare di fatto sotto il controllo di Hera. Un patrimonio da 400 milioni di euro, ai quali aggiungere i 100 generati dall'indotto sul territorio di cui Aimag è espressione e sul quale agisce, che potrebbe passare nell'orbita di Hera. Come? Attraverso l'ingresso nel CDA e la nomina del Direttore Generale.

Pur in un regime di formale controllo pubblico della società, Hera arriverebbe di fatto a guidare strategia e progetti territoriali. Per di più quasi a costo zero, visto che il prezzo da pagare sarebbe sostanzialmente un concambio azionario. Una proposta, quella avanzata da Hera, dal 2009 socio al 25% di Aimag, contrastata dal Comune di Mirandola, oltre che da numerosi comuni, anche a guida PD, della bassa modenese e del basso mantovano, uniti dal volere mantenere il controllo totalmente pubblico della società.

Una ipotesi, quella ingresso e rafforzamento di Hera, sostenuta per contro dal Comune di Carpi (il più importante in termini di quote possedute) e, tra i comuni delle Terre d'argine, anche Soliera, che se conta meno in termini di quote ma conta tanto a livello politico, visto che il sindaco è anche segretario provinciale del partito.

Che di fatto detta, o dovrebbe dettare, le linea sulle grandi questioni. E Aimag, unica realtà territoriale rimasta in provincia di Modena nella gestione dei servizi pubblici ambientali ed energia a totale controllo pubblico, lo è. Il PD è diviso. Tra la testa che apre le porte ad Hera, e il resto del corpo, costituito prevalentemente dai sindaci dei comuni dell'area nord che quella porta, almeno per ora, non la vogliono aprire. E su questo fronte i sindaci della bassa e del basso mantovano sembrano essere prevalentemente d'accordo. E lo hanno dimostrato con atti formali approvati all'unanimità in consiglio comunale. Tra questi il comune di riferimento della Bassa, Mirandola. 
 'Noi siamo sempre stati e continueramo ad essere per un controllo totalmente pubblico quello garantito dal patto di sindacato che per questo vorremmo prorogare fino a dopo le elezioni del 2024 per fare decidere sul futuro di Aimag le nuove amministrazioni che usciranno dalle urne' - afferma Gugliemo Golinelli. 

'Con l'ok alla proposta Hera verrebbe a mancare il presupposto della totalità del controllo pubblico, con vonseguenze dirette anche sugli appalti e sugli affidamenti di servizi. Si verrebbe di fatto a perdere ciò che rappresenta la forza di Aimag: il suo legame con il territorio, che oggi garantisce servizi di qualità, occupazione e lavoro per tante aziende del territorio. Potrebbe prospettarsi un danno erariale per i comuni soci' - sottolinea il Coordinatore provinciale Lega e consigliere comunale a Mirandola. 
'Con l'altro aspetto che ci trova contrari, ovvero liquidare Aimag con un concambio di azioni'.

Di seguito l'intervista al coordinatore provinciale del Carroccio Guglielmo Golinelli


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Pressa Tube - Articoli Recenti
Nella ricca Castelnuovo il bidello del paese da mesi dorme su una panchina per strada
'Solo la settimana antecedente le elezioni mi hanno pagato una camera in albergo, ..
04 Luglio 2024 - 11:44
Il discorso di insediamento di Mezzetti: i punti della discontinuità
Nei 50 minuti di intervento sulle linee programmatiche è sul tema dei rifiuti e del ..
03 Luglio 2024 - 01:01
Elezioni Regionali, idee diverse di Lega e Fdi sul nome della Ugolini
Posizioni diverse espresse questa mattina dal vice ministro Galeazzo Bignami e dal ..
29 Giugno 2024 - 12:54
La Cassa di espansione sul fiume Secchia: il funzionamento dal drone
Il sistema delle casse, pur limitato alla laminazione di piene TR20 ha consentito di ridurre..
26 Giugno 2024 - 17:09
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08