La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

La luce e la tenebra, il nuovo romanzo di Massimo Carpegna

La Pressa
Logo LaPressa.it

La luce e la tenebra si basa su una serie d’indovinelli sulla falsariga di quelli che Zodiac, il misterioso assassino della baia di San Francisco, inviò alla polizia alla fine degli anni ‘60


La luce e la tenebra, il nuovo romanzo di Massimo Carpegna
Uno dei collaboratori più conosciuti de La Pressa è senz’altro Massimo Carpegna, per quarant’anni docente al Conservatorio di Modena e oggi Visiting Professor all’Accademia di Londra LPMAM. Carpegna è un vulcano in continua eruzione; infatti la sua carriera contempla la direzione di coro e orchestra, la composizione (suo l’inno ufficiale dei Campionati del Mondo di Sci Alpino Bormio 2005 e della FISI), la regia di filmati industriali e spot pubblicitari trasmessi anche sulle reti Mediaset, l’elaborazione di colonne sonore per diversi documentari e, naturalmente, la scrittura. Collaboratore di numerore testate giornalistiche come editorialista e critico musicale, ha pubblicato già dieci volumi e divisi tra manuali/testi universitari – editi da Franco Angeli Editore e Dino Audino Editore – e romanzi con diverse case editrici.
In questi giorni è uscito il suo ultimo noir “La luce e la tenebra” per i tipi della GPM Edizioni.

Iniziamo con una domanda di prassi: cosa ha dato spunto alla storia?
'Una decina d’anni fa, lessi di un maniaco tedesco che aveva rapito una ragazzina e per anni l’aveva segregata in una stanza senza farle alcun male. La cosa m’incuriosì e, dopo qualche ricerca, scoprì che quest’uomo seguiva un piano logico nella sua pazzia: non riusciva a farsi accettare e amare dalle donne e pensò che una bambina avrebbe potuto comprenderlo e, divenuta grande, condividere con lui liberamente la vita. Una sorta di nuova declinazione della favola La bella e la bestia'.

Nella copertina è assente una traccia di sinossi; come mai?
'È stata una mia volontà, un mio azzardo. Ho immaginato un possibile lettore attirato dalla copertina. Non trova un cenno della trama e allora apre il volume e nelle prime pagine vede un “Antefatto” di una paginetta, con la descrizione orribile di uno stupro e di un omicidio.

Sono le parole più crude che abbia mai scritto. Confido su quelle per favorire l’acquisto'.

Ancora la copertina suggerisce che la vicenda si svolga nel mondo del circo; perché questa scelta?
'L’ambiente circense mi ha sempre affascinato e ancora oggi, con due figlie già grandi, non trascorro il Natale senza una serata al circo. Ho sempre apprezzato quegli artisti per le cose straordinarie che sanno compiere. In una società dove tutto si sta trasformando in virtuale e falso, le loro acrobazie sono vere, rischiose, frutto di anni di esercizio'.

Ci sono stati altri spunti per costruire la storia?
'Molti. “La luce e la tenebra” si basa su una serie d’indovinelli sulla falsariga di quelli che Zodiac, il misterioso assassino della baia di San Francisco, inviò alla polizia alla fine degli anni ‘60 e che diedero motivo per la produzione del film con Clint Eastwood “Ispettore Callaghan, il caso Scorpio è tuo”. Nella racconto, è proprio la trasmissione di questo film alla televisione, che suggerisce al mio omicida la volontà di emulare le gesta di Zodiac'.

Chi si contrappone al serial killer?
'Un commissario di polizia, naturalmente, con l’hobby di conoscere l’origine dei nomi e un clown dalla forza immensa che, al tempo della gioventù, vestiva i panni di Hercules, l’uomo più forte al mondo! Ad esso si affiancano altri soggetti caratteristici: una sensitiva, un esperto di grafologia, uno psichiatra...e un altro personaggio negativo, un altro assassino'.

Il romanzo si alterna tra l’attività investigativa della polizia e le contromosse dell’omicida.
'Proprio così. La struttura è quella di un telefilm della serie “Colombo” con Peter Falk: il pubblico conosce fin dalle prime scene chi è il criminale e il gioco sta nel vedere come l’ispettore Colombo riuscirà a scoprire dettagli ed errori, che lo condurranno ad avere certezza di prova sui suoi sospetti iniziali'.

Il romanzo si conclude con una poesia scritta dall’omicida; possiamo conoscerla in anticipo?
'Certamente: rappresenta l’essenza della personalità del serial killer e, nel mio immaginario, è lui stesso ad averla composta in inglese, perché è un uomo dalla cultura vasta e raffinata e tra i suoi miti c’è William Shakespeare.
Good and Evil.
Light and Darkness.
Everything offers
a double aspect
like Janus Bifrons.
Everything is combined with the other
to generate a new one.
Sometimes magnificent;
sometimes terrible.
Good and Evil.
Light and Darkness.
They are often merged.
They often live together.
One coils itself with the other
like a snake on a branch,
like the sunset,
like the dawn:
it’s not yet day
it’s no longer night.
No one is completely in the Light.
No one is completely in the Darkness.
We walk on a tightrope
like an acrobat of the Circus.
Good and Evil.
Light and Darkness.
To which one will I belong today

Il volume in formato cartaceo può essere ordinato alla Mondadori alla Rizzoli alla Streetlib  alla Libreria Universitaria  alla IBS.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Che Cultura - Articoli Recenti
60 Artisti Modenesi: mostra per 135 ..
Sessanta artisti modenesi, pittori, scultori, fotografi, performer, studenti d’arte hanno ..
25 Novembre 2022 - 16:13
Modena, Leone Magiera presenta il ..
L'evento, organizzato dal Lions Club Modena Wiligelmo, è in programma martedì 29 novembre ..
25 Novembre 2022 - 13:34
Modena, mostra Ornitologica ..
Migliaia di persone da tutto il mondo per il primo giorno di apertura dell’Ornitologica. ..
25 Novembre 2022 - 13:30
La Marcia su Roma, il ruolo cruciale ..
Secondo gli studi condotti da Pietro Alberghi i nostri concittadini che si sono diretti ..
25 Novembre 2022 - 13:20
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17