Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliChe Cultura

La voce come strumento: l'importanza del Vocal Trainer per professionisti e non solo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Emanuele D'Onofrio propone una vera e propria formazione specifica a si rivolge a tutti coloro che utilizzano la voce come strumento


La voce come strumento: l'importanza del Vocal Trainer per professionisti e non solo

La voce è per molti un vero e proprio strumento di lavoro, ricco di potenzialità che però è possibile migliorare mediante precisi esercizi ed esposto a problematiche che devono essere trattate con una certa tempestività. Per questo motivo, la figura del logopedista si è evoluta in questi ultimi anni ed è andata a ricoprire ruoli ancora più settoriali. È quello che ha fatto Emanuele D'Onofrio, logopedista ormai famoso che nel corso dei suoi studi ha sempre posto una grande attenzione nei confronti della comprensione della fisiologia della voce. Oggi, questo professionista collabora con il Professor fonoiatra Ugo Cesari ed è diventato un vocal trainer alquanto gettonato, esperto in rieducazione e miglioramento delle potenzialità vocali.
Ad usufruire della consulenza di Emanuele D'Onofrio sono oggi moltissimi personaggi dello spettacolo, che si affidano alla sua professionalità proprio per ottenere il massimo dal loro strumento di lavoro principale: la voce.


Vocal Trainer: cosa fa e perché è importante
Il ruolo del vocal trainer al giorno d'oggi è considerato sempre più importante e non a caso questo professionista è sempre più richiesto, sia all'interno del mondo dello spettacolo da parte di cantanti e presentatori che da coloro che semplicemente utilizzano la voce per lavorare. Come abbiamo accennato, Emanuele D'Onofrio è prima di tutto un logopedista: parliamo dunque di un professionista qualificato, che vanta una grande conoscenza nel campo della fisiologia della voce. Ed è proprio tale competenza che viene messa a disposizione di coloro che desiderano allenare le proprie capacità, mantenere una corretta tonicità e flessibilità vocale.

Emanuele D'Onofrio propone una vera e propria formazione specifica a si rivolge a tutti coloro che utilizzano la voce come strumento principale del proprio lavoro e che senza di essa sarebbero perduti. È incredibile quanto sia possibile migliorare il tono, la risonanza, la flessibilità della propria voce effettuando dei semplici esercizi mirati, che traggono ispirazione dalla logopedia e da una letteratura specifica.

Perchè è importante tutto questo? Per quale ragione sempre più persone si rivolgono ad Emanuele D'Onofrio e necessitano di un vocal trainer? Semplice: perché la voce è uno strumento che tutti utilizziamo ogni giorno e che può avere una grande influenza sulla nostra vita e sull'immagine di noi stessi che trasmettiamo agli altri. Inutile poi precisare che naturalmente il vocal trainer è una figura fondamentale per i cantanti, che devono prendersi cura ed esercitare continuamente le proprie abilità vocali.

Chi è Emanuele D'Onofrio
Emanuele D'Onofrio è un vocal trainer ormai famoso, al quale si sono rivolti diversi personaggi famosi tra cui Ornella Muti, Serena Autieri, Raffaella Fico, Eduardo de Crescenzo, Guendalina Tavassi, Peppino di Capri. Classe 1988, è nato a Benevento e si è laureato in logopedia all'Università di Napoli con il massimo dei voti. Successivamente ha seguito un Master in fisiopatia e riabilitazione della voce diretto dal professor Ugo Cesari, con il quale collabora ancora oggi in veste di Vocal Trainer. Parliamo insomma di un vero e proprio esperto in riabilitazione della voce parlata e cantata ed in esercizi specifici per l'allenamento delle capacità vocali.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Che Cultura - Articoli Recenti
Concerti: a Modena la Quarta di ..
L’orchestra internazionale Spira mirabilis presenta martedì 24 al teatro Pavarotti il ..
20 Maggio 2022 - 22:42
Modena, Francesco Borgonovo questa ..
Questa sera alle 21,15 a Modena presso Villa Pignatti Morano Strada Chiesa Saliceta San ..
20 Maggio 2022 - 12:45
AngelicA festival Bologna: la prima ..
L’ensemble di otto trombe, fondato dal trombettista olandese Marco Blaauw, si esibirà al ..
19 Maggio 2022 - 16:54
La Bibbia di Lutero, venerdì ..
Dalle 17.30 con Lothar Vogel. professore presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma
18 Maggio 2022 - 17:57
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17