I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

Modena celebra Luciano Pavarotti a 13 anni dalla scomparsa

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le celebrazioni si apriranno i giorni 5 e 6 settembre con due eventi al Teatro Comunale e alla Casa Museo Luciano Pavarotti. Prenotazioni obbligatorie da oggi


Modena celebra Luciano Pavarotti a 13 anni dalla scomparsa
Modena rende omaggio a Luciano Pavarotti per il tredicesimo anno consecutivo dalla scomparsa con una serie di manifestazioni promosse, come di consueto, nell’ambito del progetto Città del Belcanto. Le iniziative si svolgeranno lungo un periodo teso idealmente fra l’anniversario della scomparsa (6 settembre) e quello della nascita (12 ottobre), abbracciando i diversi aspetti dell’eredità musicale del maestro: dal rapporto col territorio alla formazione dei giovani, dall’interpretazione dei ruoli operistici alle contaminazioni con la musica pop.
I primi due appuntamenti sono in programma sabato 5 e domenica 6 settembre e prevedono, rispettivamente, l’esecuzione del Requiem di Donizetti al Teatro Comunale Luciano Pavarotti e il concerto organizzato dalla Fondazione Pavarotti presso la Casa Museo di Stradello Nava dal titolo “Pavarotti & Friends – Jam Session 2020”.
Entrambi gli spettacoli saranno a ingresso gratuito. Per il concerto del 5 settembre il pubblico si dovrà necessariamente registrare, da oggi al 3 settembre, sulla piattaforma online messa a disposizione su www.modenabelcanto.it oppure chiamando il 059-270205. 


“Vista l'eccezionalità di condizioni e le numerose sfide che il 2020 ci ha posto dinanzi, ho riflettuto a lungo se fosse il caso di soprassedere all'edizione di quest'anno, per rispetto delle vittime della pandemia e in virtù delle restrizioni sanitarie che ci obbligano, per la salvaguardia della nostra e altrui salute, alla modifica delle nostre abitudini nel fruire di spazi condivisi. Ho poi pensato, però, al valore della musica come balsamo per lo spirito e a quante volte, durante il lockdown, la voce di Luciano è risuonata nelle case e per le strade e ci ha dato speranza - afferma Nicoletta Mantovani, Presidente della Fondazione Luciano Pavarotti - Ecco perché abbiamo ritenuto importante, nonostante i tempi stretti e le difficoltà contingenti, non rinunciare a celebrare il ricordo di Luciano anche quest'anno, come segno di una concreta ripartenza e di una ritrovata e più consapevole, seppur diversa, normalità. Dopo il successo dell'iniziativa portata avanti nelle domeniche estive qui alla Casa Museo (“Buongiorno a Casa Pavarotti”), abbiamo pensato che potesse essere significativo proporre un evento open air, da un luogo che sempre più spesso ospita la musica dal vivo e che fu sede, tra l'altro, della prima edizione del Pavarotti & Friends. “Pavarotti & Friends – Jam Session 2020” vuole ricordare l'evento che negli anni '90 ha segnato un punto di svolta nel mondo della musica, creando un ponte tra generi diversi; Luciano ha dato vita al cross over, portando la lirica ad un’audience vasta e inconsueta, i giovani, nuovi fruitori di un genere sino ad allora considerato per pochi”.

Sul palco allestito nell'area verde che circonda la Casa Museo Pavarotti si esibiranno quest’anno Arisa, Giovanni Caccamo e Lorenzo Licitra: tutti gli artisti porteranno sul palco di Modena il loro tributo ad una figura artistica che ha saputo essere fonte di esempio e ispirazione ben oltre i confini dell’opera.

Ad alternarsi in scena anche le giovani promesse del bel canto che la Fondazione Luciano Pavarotti seleziona e promuove ogni anno: Giuseppe Infantino e Cristin Arsenova (entrambi allievi del grande soprano Raina Kabaivanska), Vassily Solodkyy e Giulia Mazzola. Un cameo speciale verrà offerto dalla compagine corale e strumentale Ologramma e da Luna Vincenti (moglie dell'attore Michele Placido che fu protagonista dell'omaggio al Maestro Pavarotti nel 2013).

Tutti gli artisti saranno accompagnati nelle loro performance da Paolo Andreoli (direttore musicale della Fondazione Pavarotti) al pianoforte e dal quartetto d’archi “Gocce d’Opera”.

Nel corso del concerto, presentato dall'attore Gabriele Rossi, ci sarà anche un'altra speciale “partecipazione a sorpresa” che il pubblico potrà scoprire in diretta solo la sera del 6 Settembre.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:166304
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:107786
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:69522
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63012
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:55408
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:51639

Che Cultura - Articoli Recenti
Nek ritorna sul palco, domani a ..
'Torniamo a sperare, piano piano le buone notizie arrivano e quella di oggi è che questa ..
01 Luglio 2021 - 12:04- Visite:575
Festival Mundus 2021 a Scandiano con ..
'Il suono della voce, documentario e mini live' domani alle 21:30, Cortile della Rocca dei ..
30 Giugno 2021 - 20:47- Visite:357
Festival Mundus 2021, arriva a Carpi ..
Psychodonna è il racconto di un viaggio interiore, 'un rifugio buio che cerca il sole'
29 Giugno 2021 - 22:22- Visite:323
Ferrara Summer Festival all'insegna ..
Un centinaio di aziende coinvolte, un maxipalco da 18 metri di larghezza per 12 di altezza, ..
29 Giugno 2021 - 17:14- Visite:330
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:27250
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:20905
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:16738
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:14596