La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

'Un paese ci vuole': Montese e Zocca, pronti al grande evento

La Pressa
Logo LaPressa.it

Cinque giorni di storie, cultura e musica dal 13 luglio in uno degli appuntamenti più importanti dell'estate in appennino


'Un paese ci vuole': Montese e Zocca, pronti al grande evento

Torna il festival 'Un Paese ci vuole” con la seconda edizione dal titolo “Cinque giorni di musica a tutta velocità”, che si svolgerà a Montese dal 13 al 17 luglio 2022 e che da quest'anno vede coinvolto anche il Comune di Zocca, con un calendario di ospiti provenienti dal mondo della cultura, dello spettacolo e della musica come lo storico chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia, Mirko Casadei, figlio dell’indimenticato e “Re del liscio” Raul, i doppiatori Angelo Maggi e Natale Ciravolo, il team manager delle due ruote Carlo Pernat, la 'signorina buonasera' Mariolina Cannuli e tanti altri.

Per il sindaco di Montese Matteo De Luca «il festival, giunto alla sua seconda edizione che, guarda al passato e attraversa il presente, si impegna a costruire un futuro nuovo attraverso un nuovo modo di vivere e di lavorare in un luogo dove la cultura può trovare spazio al di fuori delle grandi città. 
Il programma di eventi partirà mercoledì 13 luglio dalle ore 20,30 con l'inaugurazione del festival a seguire alle 21 lo spettacolo teatrale “Il doppiattore” di Angelo Maggi, voce storica di attori come Bruce Willis, Tom Hanks, e Robert Downey jr, al teatro PuntoCom di Zocca.

Di seguito tutto il programma dei 5 giorni

Mercoledì 13 luglio (Zocca, Teatro PuntoCom))
“Quando sono sulle nuvole... è un gran bel film” (UN GRAN BEL FILM, Vasco Rossi)
Ore 20.30 - Inaugurazione del Festival
Ore 21.00 - “Il Doppiattore”, spettacolo teatrale di Angelo Maggi
Giovedì 14 luglio (Maserno, Piazza Spontiglia)
“Una chitarra e un fiore/e la voglia di cantare” (UNA CHITARRA E UN FIORE, Raoul Casadei)
Ore 18.00 – Le chitarre di una carriera: “Le mie 60 compagne di viaggio” con Dodi Battaglia
(presenta Franco Dassisti).
Ore 20.45 - Gli amici del Festival
Ore 21.00 - Vai col liscio Il Figlio del Re. Storia e storie in musica di Raul Casadei con Mirko Casadei
(presenta Franco Dassisti)
Ore 22.30 - Musica sotto le stelle
Venerdì 15 luglio (Monte san Giacomo)
“Noi siamo figli della stelle, figli della notte che ci gira intorno” (FIGLI DELLE STELLE, Alan
Sorrenti)
Durante la serata: visita al Museo del Castagno
Ore 17.30 - Signorine Buonasera con Michele Vanossi e Mariolina Cannuli
Ore 18.30 - L’araba felice con Rajae Bezzaz
Ore 20.30 - Amici del festival
Ore 20.45 - Racconti dallo Spazio con l’astrofisica Patrizia Caraveo. E con il doppiatore Natale
Ciravolo (la voce del capitano James T. Kirk dell’astronave Enterprise di Star Trek)
Sabato 16 luglio (Montese)
“Motocicletta/10 HP/Tutta cromata/È tua se dici sì” (IL TEMPO DI MORIRE, Lucio Battisti)
Ore 11.00 - Piazza IV Novembre - Aperitivo di benvenuto a Montese | Biciclettata Zocca-Montese
Ore 17.00 - Buca di Piazza Repubblica - Inaugurazione mostra “Andiamo a ballare a Montese”
Ore 18.00 - Scalinata Piazza IV Novembre - Aperitivo con lo scrittore: “Folisca”, con Miriam
D’Ambrosio
Durante la serata: esposizione moto
Ore 20.45 - Piazza IV Novembre - Amici del festival
Ore 21.00 - Piazza IV Novembre - “Belìn, che paddock” con Carlo Pernat
Ore 22.30 - Piazza IV Novembre - Concerto del gruppo Le Tendenze

Domenica 17 luglio (Montese, Piazza Repubblica)
“E gira tutto intorno alla stanza mentre si danza” (VOGLIO VEDERTI DANZARE, Franco Battiato)
Ore 17.30 - Aperitivo con lo scrittore: “Dice Angelica”, finalista del premio Comisso 2022, con
Vittorio Macioce
Ore 18.30 - “Crimini esplosivi”, Danilo Coppe L’uomo che ha fatto saltare il ponte Morandi e risolto
i misteri degli attentati più famosi del mondo.
Ore 20.30 - Amici del festival
Ore 21.00 - La Buca, Masiparero e Indio: storia di discoteche che hanno fatto la storia della musica
a Montese
Ore 22.00 – “Generazione Fenomeni”, gli anni ruggenti della radio con Franco Lazzari
Ore 23.00 - DJ Night in piazza dagli anni 60 ad oggi

UN PAESE PER BAMBINI E RAGAZZI - LABORATORI DIDATTICI

Giovedì 14 luglio
Ore 16,00 – Alle origini della musica
Sabato 16 luglio
Ore 15.30 – Prove di volo!!!
Ore 17.30 – Ti fidi della fisica?
“Un paese per bambini e ragazzi” è realizzato grazie alla collaborazione di “Montese a scuola aps”
con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di cui agli art. 72 e 73 del
D.Lgs n° 117/2017, anni 2020-21.

GLI OSPITI DI UN PAESE CI VUOLE
(in ordine di apparizione)

ANGELO MAGGI
Un po’ Bruce Willis e un po’ Tom Hanks, almeno nella voce. Un numero uno del doppiaggio e un
“DoppiAttore”, tanto da aver creato uno spettacolo dove la sua professione diventa teatro. Per far
entrare tutti dentro il grande schermo.
DODI BATTAGLIA
Bolognese, una vita con i Pooh, una chitarra per amica. Anzi più di una, che racconta in un libro che
attraversa generazioni della musica. La colonna sonora (e anche la voce) di oltre 100 milioni di dischi
venduti in 50 anni di storia.
FRANCO DASSISTI
Giornalista, critico cinematografico e telecronista sportivo, ha scritto biografie musicali, tra cui quelle
dei Pooh e di Raoul Casadei. Oltre al libro “Papà Stories”, perché il suo primo lavoro è con tre figlie
femmine...
MIRKO CASADEI
Ha preso le chiavi delle balere d’Italia da papà Raoul e le porta in giro con orgoglio ricordando il Re
del Liscio. Ne parla in un libro, lo fa rivivere con la sua orchestra. Perché la mazurka sarà di periferia,
ma è al centro di tutto.
MICHELE VANOSSI
Ama la natura, il trekking, la bicicletta, il nuoto, lo sci e colleziona oggetti d’arredo vintage. Lavora
per un quotidiano ma scrive libri. E porta in giro le Signorine Buonasera, protagoniste del suo ricordo
della Tv che ci faceva sognare.
MARIOLINA CANNULI
È stata la signora, anzi la Signorina, della nostra buona sera. Vanta numerosi tentativi di imitazione
(di Alighiero Noschese), era considerata la femme fatale del piccolo schermo. Cantante, attrice e
“mamma” di tante star della Tv.
RAJAE BEZZAZ
È l’Araba felice di Striscia la notizia. Marocchina di nascita, in Italia da quando aveva 5 anni,
un’infanzia da maschiaccio, un’adolescenza da ribelle, un’esistenza in difesa dei più deboli e delle
donne. Armata di ironia.

PATRIZIA CARAVEO
Scienziata di fama internazionale e dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, ha
scoperto la stella Geminga, ovvero quella che non c’è. Studia l’universo dalla mansarda di casa,
lottando perché le luci non lo spengano.
NATALE CIRAVOLO
“Spazio, ultima frontiera”: ha prestato la sua voce al capitano Kirk di Star Trek, è salito
sull’Enterprise ed è arrivato là dove nessun uomo è mai giunto prima. Stando fermo davanti al
microfono...
MIRIAM D’AMBROSIO
Scrittrice, insegna italiano e storia in un Centro di Formazione Professionale. Laureata in Lettere, ha
collaborato con alcune testate nazionali, scrivendo soprattutto recensioni teatrali. “Folisca” è il suo
quarto romanzo.
CARLO PERNAT 
Da Max Biaggi a Valentino Rossi fino, oggi, ad Enea Bastianini: i big del Motomondiale li ha scoperti
tutti lui. Riassumendo i suoi anni a bordo pista con un libro che riassume tutto il bello delle due ruote:
“Belìn, che paddock”.
LE TENDENZE
Nascono a Milano nell’aprile 2015, formate dai fratelli Daniele Saibene (voce e chitarra) e Francesco
Saibene (batteria e synth) e dall’amico d’infanzia Andrea Cuntró (basso, synth e cori). Il disco
d’esordio, Brivido, arriva quattro anni fa, poi tocca a Blackout sociale, Lato oscuro e Bugiardo.
Suonano rock elettronico d’ispirazione anglosassone. Nei testi: futuro, fantascienza e interiorità.
VITTORIO MACIOCE
Giornalista e scrittore, editorialista de Il Giornale. Autore di “Dice Angelica” (Salani) in cui dà voce
alla protagonista femminile dell’Orlando Fuioso. Il romanzo è nella terna finale del premio Comisso.
È il fondatore del Festival delle Storie.
DANILO COPPE
Geominerario esplosivista, in sintesi Mister Dinamite. L’uomo che ha fatto saltare il Ponte Morandi
senza far cadere un granello di polvere sulle case sottostanti. E che dei misteri di tutti gli attentati del
mondo conosce la soluzione.
FRANCO LAZZARI
“The Voice” degli Anni Ottanta, ha fatto parte di una generazione di fenomeni che ha inventato la
radio e il mito dei Dj. Suoni e personaggi che oggi racconta saltando da una traccia all’altra. Per non
dimenticare cos’è la musica.

Nella foto. Carlo Pernat, manager e sopritore di talenti in moto Gp



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Che Cultura - Articoli Recenti
Corsi di teatro per ragazzi, e non ..
Presentate le attività per l’anno accademico 2022/2023, per bambini (9-13 anni), ragazzi ..
19 Settembre 2022 - 18:20
Festival Filosofia: il tema ..
L'annuncio, nel pomeriggio di oggi, al termine dell'edizione 2022 chiusa con partecipazione ..
18 Settembre 2022 - 18:17
Cacciari: 'La perfezione della norma ..
Il filosofo oggi pomeriggio a Carpi. E sul referendum: 'Il tema non era stato spiegato e ..
17 Settembre 2022 - 23:38
La luce e la tenebra, il nuovo ..
La luce e la tenebra si basa su una serie d’indovinelli sulla falsariga di quelli che ..
17 Settembre 2022 - 18:14
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17