Putin arruola la Wagner: 'Evitati spargimenti di sangue'
e-work Spa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliMondo

Putin arruola la Wagner: 'Evitati spargimenti di sangue'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Oggi avete la possibilità di tornare a difendere la Russia, firmando un contratto con il ministero della Difesa o con altre forze dell’ordine'


Putin arruola la Wagner: 'Evitati spargimenti di sangue'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Qualcuno ha cercato di spaccare la Russia ma non c’è riuscito. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in un discorso alla nazione. “Chi ha tradito la propria patria, il proprio popolo, ha sparato sui propri cittadini”, un esito gradito “dai neonazisti di Kiev”, ha detto Putin. A Kiev “volevano che sparassero su civili e militari per far perdere questa sfida alla Russia”, ha aggiunto il presidente.

Putin ha poi fatto esplicito riferimento ai mercenari della Wagner: “La maggior parte dei membri del gruppo paramilitare Wagner sono degli eroi: qualcuno ha cercato di sfruttarli per metterli contro i loro compatrioti”, ha affermato. Il presidente russo ha sottolineato: “Abbiamo agito subito per cercare di evitare degli spargimenti di sangue e dare tempo di ripensarci a coloro che hanno commesso questi errori, per far capire loro le conseguenze delle loro azioni per la società.

Ringrazio i paramilitari e i comandanti del gruppo Wagner che hanno accettato questa responsabilità e si sono fermati”, ha detto Putin. “Oggi avete la possibilità di tornare a difendere la Russia, firmando un contratto con il ministero della Difesa o con altre forze dell’ordine, o potete tornare dalle vostre famiglie. Chi vuole può andare in Bielorussia. La promessa che ho fatto sarà mantenuta”, ha detto Putin.

Il presidente russo ha poi ringraziato il leader bielorusso Aleksandr Lukashenko per il ruolo svolto nel fermare l’avanzata del gruppo Wagner: “La Russia è riconoscente nei confronti di per aver risolto la crisi provocata dal gruppo Wagner in modo pacifico. Il loro sostegno ci ha consentito di superare questa grande sfida”, ha detto Putin.
C’è stata grande solidarietà contro i tentativi di creare disordini interni: tutta la società russa si è unita intorno alla responsabilità per le sorti della patria, ha aggiunto Putin.

“Sono state prese subito tutte le decisioni importanti per neutralizzare la minaccia e difendere il nostro ordinamento costituzionale”.
Tutti i militari russi, i servizi speciali e i cittadini hanno mantenuto la loro fedeltà alla Russia, ha proseguito. “Hanno salvato la Russia dalla distruzione”, ha detto Putin.

Dopo il discorso alla nazione, Putin ha incontrato ministro della Difesa, Sergej Shoigu, e i vertici delle agenzie di sicurezza della Federazione Russa. Tra i presenti all’incontro ci sono, oltre a Shoigu: il procuratore generale Igor Krasnov, il capo di gabinetto del Cremlino Anton Vaino, il ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev, il direttore del Servizio federale per la sicurezza (Fsb) Alexandr Bortnikov, il capo della Guardia nazionale Viktor Zolotov, il direttore del Servizio federale di protezione (Fso) Dmitrij Kochnev e il capo del comitato investigativo Alexander Bastrykin.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Radio Birikina
Mondo - Articoli Recenti
Europee, destra di Bardella vince in Francia e Macron convoca elezioni
Con il 32,5% dei voti, secondo i primi exit poll dell'Ifop, la lista guidata da Jordan ..
09 Giugno 2024 - 22:01
Così l'Europa si avvicina al precipizio della terza guerra mondiale
In questi due anni e mezzo, i capifila del bellicismo euroatlantico USA e Regno Unito si ..
06 Giugno 2024 - 23:27
E il Papa chiede scusa per la 'frociaggine'
'Il Papa non ha mai inteso offendere o esprimersi in termini omofobi'
28 Maggio 2024 - 18:09
Capaci, 32 anni fa la strage: a Palermo una giornata di memoria
Mattarella: 'L’attentato di Capaci fu un attacco che la mafia volle scientemente portare ..
23 Maggio 2024 - 15:39
Mondo - Articoli più letti
Cosa faremo quando sarà chiara la sconfitta dell'Ucraina?
Mosca tenterà il tutto per tutto nei prossimi due mesi, prima che Kiev riceva i nuovi ..
09 Febbraio 2023 - 12:04
Guerra in Ucraina, le parole della Merkel che non smentiscono Putin
Le esternazioni della Merkel confermano indirettamente che USA, UE e NATO lavoravano in modo..
20 Dicembre 2022 - 12:56
Pronta offensiva russa in primavera: Kiev in ginocchio. Cosa farà la Nato?
L’unica speranza di sopravvivenza per il regime di Kiev è di trascinare la Nato in un ..
24 Gennaio 2023 - 18:43
Controffensiva ucraina: un sanguinoso e clamoroso fallimento
Al terribile costo di 40-50 mila tra morti e feriti, fin qui i guadagni territoriali sono ..
05 Settembre 2023 - 16:59