'Bene il piazzale Sant'Agostino pedonalizzato, vince il M5S'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Bene il piazzale Sant'Agostino pedonalizzato, vince il M5S'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il gruppo consiliare plaude all'approvazione del documento con le linee di indirizzo per il progetto di riqualificazione della piazza, varco di ingresso al centro storico'


'Bene il piazzale Sant'Agostino pedonalizzato, vince il M5S'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Era il 10 ottobre 2019, quando discutemmo in Consiglio comunale un nostro Ordine del giorno per chiedere la pedonalizzazione di diverse zone del Centro Storico, tra la quali puntammo molto l’attenzione su Piazzale Sant’Agostino. Nonostante l’approvazione dell’Ordine del giorno, in tutti questi anni il Piazzale è stato occupato dalle auto in sosta sulle strisce blu.

Nell’ultimo Consiglio comunale si chiude un cerchio: è stato approvato il documento con le linee di indirizzo per la progettazione della riqualificazione della Piazza che rappresenta un varco di ingresso al Centro Storico da ovest e uno spazio in grado anche di connettere il Palazzo dei Musei e il Polo dell’ex Ospedale.

Il documento lasciava spazio a soluzioni che non davano la adeguate garanzie di una ampia pedonalizzazione, per cui è stato proposto un emendamento firmato dalla forze di maggioranza e dal Movimento 5 Stelle che ribadiva la fortissima vocazione pedonale della Piazza.

Col documento la riqualificazione ora dovrà tenere conto del fatto che quella Piazza è destinata ai pedoni, più in generale alla mobilità universale, mentre la carrabile dovrà essere limitata esclusivamente al trasporto pubblico e le auto private potranno passarvi solo in una prima fase e fino a quando non sarà rivista la mobilità di accesso al Centro Storico.

Il modello sarà Piazza Roma, un tempo (di cui nessuno prova alcuna nostalgia) utilizzata solo come parcheggio per le auto private ed oggi bellissimo spazio a totale fruizione pubblica. Il modello sarà quello di uno spazio pubblico totalmente percorribile e fruibile dai pedoni in piena sicurezza, che sia non solo un luogo di connessione o di passaggio, ma un vero e proprio spazio che le persone possano vivere in piena libertà e che si ispiri ai modelli delle grandi città europee.

Viceversa, il dibattito in Consiglio ha dimostrato come le destre abbiano altre idee (poche) e preoccupazioni, come non siano per nulla interessate a rendere Modena più bella e vivibile, come per loro Piazzale Sant’Agostino dovrebbe rimanere ad uso e consumo delle auto private. Evidentemente per loro anche Piazza Roma dovrebbe tornare un parcheggio a cielo aperto nel cuore di Modena e non, come fortunatamente è ora, uno spazio pubblico di vita e socializzazione a disposizione di tutti.

Con questo emendamento, le linee di indirizzo ora consentono di auspicare un progetto di riqualificazione che regali a Modena e ai modenesi una bellissima vetrina di ingresso alla città, perfettamente integrata con due tra i più importanti poli culturali cittadini (e non solo) e totalmente vivibile in sicurezza da tutte le persone.

Modena, così, sarà più bella e vivibile. E questo avviene grazie al Movimento 5 Stelle che ha portato sul tavolo questo tema fin dall’inizio della consiliatura e, con tenacia e determinazione, ha sempre sostenuto e incalzato l’Amministrazione per questo progetto di pedonalizzazione.
Era un punto del nostro programma nel 2019 e lo abbiamo portato a casa anche dall’opposizione: quando le idee sono giuste e la volontà e la coerenza salde e ferme, i risultati si ottengono.
Adesso, anche grazie al M5S, Modena avrà un bellissimo spazio pubblico, una, vivibile e fruibile da tutti, vetrina di ingresso al Centro, e tra qualche anno tutti potranno dire “ma quanto è bello questo spazio, che senso aveva utilizzarlo come parcheggio?

Movimento 5 Stelle di Modena

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che era diventata una famiglia
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina era informazione a pagamento dei poteri?
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06