'No a nuovo chiosco Parco della Rimembranza: Soprintendenza chiarisca'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

'No a nuovo chiosco Parco della Rimembranza: Soprintendenza chiarisca'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Ci siamo recati dai Carabinieri della Forestale ai quali abbiamo chiesto di controllare l’applicazione dell’attuale Regolamento del Verde'


'No a nuovo chiosco Parco della Rimembranza: Soprintendenza chiarisca'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Movimento 5 stelle torna sulla vicenda chioschi nel Parco della Rimembranza.
'Ne avremmo fatto volentieri a meno. Come è noto il progetto di riqualificazione del parco delle Mura e dei chioschi esistenti ha avuto molte traversie; già nel 2012 il Movimento di Modena si era posto in contrasto al progetto che prevedeva di trasformare i chioschi in veri e propri edifici (fino a 12), in spregio della valenza storica del luogo e del verde presente e senza tener conto che anche i parchi urbani sono beni pubblici di cui tutti i cittadini devono poter usufruire ‘senza consumazioni’. Dopo la denuncia e il sequestro dei cantieri di alcuni dei chioschi “rigenerati”, nel 2021 è stata emessa sentenza di assoluzione definitiva per tecnici statali e comunali (la contestazione era il mancato rispetto del codice dei beni culturali), e come si vede già da tempo diversi chioschi sono aperti con funzioni di caffe e ristorante - afferma il gruppo M5S -.

Sabato 6 aprile l’argomento è tornato di attualità con una manifestazione di protesta portata avanti da diversi cittadini, alla presenza del consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Enrica Manenti, vicino alla delimitazione del cantiere che fa riferimento ad un permesso a costruire del 2013, come confermato al consigliere di Quartiere Centro Storico Solange Pichler, relativo al chiosco I Cedri al Parco della Rimembranza'.



'Il Gruppo Consiliare M5s ha sempre seguito con attenzione le vicende del Parco. Nel 2022 ha proposto una mozione, poi approvata, che invitava – tra l’altro - a prestare particolare attenzione alla specificità di Parco storico nelle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria, e ha contribuito anche alla messa a punto del regolamento comunale del Verde in vigore dal 2022 che prevede specifiche prescrizioni per le diverse tipologie di piante presenti : nel nostro caso il sontuoso Cedro del Libano e i numerosi e fiorenti Tassi.

Oltre a ciò è sicuramente cambiata la sensibilità della maggior parte della popolazione rispetto al verde soprattutto pubblico. Emerge sempre più la necessità di vivere armoniosamente con la natura anche in città, consapevoli che anche questo può contribuire al nostro benessere. Proprio in occasione di questa vicenda, tutti abbiamo avuto modo di ammirare il cedro e di conoscere i grandi tassi che la occupano. Recentemente ci siamo recati dai Carabinieri della Forestale ai quali abbiamo chiesto di controllare l’applicazione dell’attuale Regolamento del Verde che prevede un ampliamento delle aree di rispetto degli alberi; hanno riferito di aver fatto sopralluogo e ne faranno altri. Abbiamo anche scritto alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Bologna segnalando la particolare delicatezza della area in questione e abbiamo chiesto di visionare il progetto del Cedro. Un ulteriore chiosco in quella zona per di più su terreno dove non era presente una struttura precedente non ci convince, noi vorremmo pedonalizzare viale Rimembranza verso il Centro Storico e così far diventare il Parco un vero Parco, non una aiuola (sofferente) in lotta perenne con auto, smog e rumore' - chiudono i 5 Stelle.

Nella foto il consigliere comunale Enrica Manenti al presidio dello scorso sabato

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
I sindaci eletti in provincia di Modena
L'elenco dei 31 comuni al voto con l'aggiornamento in tempo reale sull'elezione dei ..
10 Giugno 2024 - 17:40
Massimo Mezzetti è il nuovo sindaco di Modena: consensi record
Mezzetti veleggia intorno al 65% dei consensi con il candidato del centrodestra Luca Negrini..
10 Giugno 2024 - 17:34
San Felice: Michele Goldoni confermato sindaco
Ottiene il 54,37% dei voti, battendo così il diretto ed unico avversario di centro-sinistra..
10 Giugno 2024 - 16:29
San Cesario: Francesco Zuffi rieletto sindaco
Con la lista di centro.sinistra Insieme per San Cesario ha concentrato il 68,8% dei voti
10 Giugno 2024 - 16:19
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58