Punti Incrociati
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliIl Punto

Green Pass, Governo costruisce il nemico. E i bimbi pagano il prezzo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un attacco profondo alla costruzione delle identità delle future generazioni davanti al quale non si è attivato alcun anticorpo sociale


Green Pass, Governo costruisce il nemico. E i bimbi pagano il prezzo

Nel nostro Paese dal 10 gennaio i bambini con più di 12 anni i cui genitori, senza violare alcuna regola, non hanno scelto per loro la vaccinazione, non possono salire sui bus di linea che li portano a scuola (molti piccoli Comuni infatti non hanno scuolabus dedicati), non possono giocare a calcio all'aperto e ovviamente non possono accedere a bar, cinema, teatri e non possono mangiare un panino nemmeno in un dehors esterno.
Ora, nella follia del green pass, nell'orrore di una società spaccata in due, nella scientifica costruzione di un nemico interno (nessuno ha dimenticato le accuse di 'sorci' e la volontà di appendere cartelli al collo ai non vaccinati), questa realtà rappresenta una ulteriore drammatica deriva sulla quale pochi hanno acceso i riflettori.
Per comprendere quanto sia profondo l'abisso nel quale siamo entrati, occorre fare lo sforzo di distinguere il dato sanitario da quello sociale.
Accantonare per un attimo gli argomenti legati alla minor pericolosità del Covid negli anni dell'infanzia, accontonare le stesse perplessità di una parte della comunità scientifica, e concentrasi sulle ripercussioni personali e sociali che questa discriminazione comporta.
I bimbi, i quali ovviamente non hanno nessuna colpa per la scelta fatta per loro dai genitori, vengono privati del diritto di fare sport, vengono tacciati dagli amici con la nuova infame lettera scarlatta del 'no vax' e rischiano di non poter usufruire del diritto allo studio, a meno che i genitori non li accompagnino in auto a scuola. Questa è la realtà. Succede in Italia.
Ora come questa realtà non faccia indignare anche i più rigorosi vaccinisti è davvero difficile da comprendere.
In un attimo l'attenzione alla inclusione, ai diritti delle minoranza, la cultura della diversità come ricchezza vengono cancellate e si insegna alle nuove generazioni il concetto di divisione e di ghettizzazione, ovviamente incolpevole.
Nella mente ancora in formazione dei bambini è impossibile analizzare la complessità e passa solamente l'idea che è giusto e legittimo escludere un coetaneo, non per il colore della pelle o per la sua provenienza, ma per le scelte (legittime ripetiamo) fatte per lui dai genitori.
Un insegnamento devastante davanti al quale pochissimi (qui la lettera di 3mila genitori) alzano la mano per dire basta. Un attacco profondo alla costruzione delle identità delle future generazioni davanti al quale non si è attivato alcun anticorpo sociale. Per i 'nuovi buoni' va bene così. E così si sprofonda nelle mostruosità create dal sonno della ragione.
Giuseppe Leonelli



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Il Punto - Articoli Recenti
Armi all'Ucraina, Fdi a braccetto col..
A testimonianza dell'eterna sindrome di sudditanza che le forze sedicenti antisistemiche ..
20 Maggio 2022 - 15:27
Armi all'Ucraina: la maggioranza ora ..
La cassa di risonanza da Mentana a Gramellini, da Giannini a Fazio, continua imperterrita a ..
18 Maggio 2022 - 10:46
Carlo era la radio, e ci portò ..
Oggi il funerale di Carlo Savigni. Il ricordo di Gianni Galeotti
13 Maggio 2022 - 01:24
Modena in serie B: sola nota positiva..
Non è una battuta dei tifosi ma la realtà dei fatti stante ciò che succede ed è successo..
11 Maggio 2022 - 18:35
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58