Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Attività rumorose, Modena prova a mettere il silenziatore

La Pressa
Logo LaPressa.it

Approvato il nuovo regolamento che disciplina attività agricole e di giardinaggio, cantieri e manifestazioni


Attività rumorose, Modena prova a mettere il silenziatore
Cantieri interni ed esterni agli edifici e manifestazioni come, per esempio, i concerti. Sono le principali attività rumorose temporanee disciplinate dal nuovo Regolamento approvato dal Consiglio comunale di Modena nella seduta di oggi, giovedì 10 giugno. Presentato dall’assessora all’Ambiente Alessandra Filippi, il documento, che definisce anche le modalità per il rilascio delle autorizzazioni comunali, è stato approvato con il voto a favore dei gruppi di maggioranza (Pd, Sinistra per Modena, Modena civica, Verdi). Contrari Movimento 5 stelle, Lega Modena, Forza Italia, Fratelli d’Italia-Popolo della famiglia.

Il Regolamento comunale definisce i criteri per disciplinare le attività rumorose temporanee che superano i limiti acustici già previsti dalle norme e si svolgono, quindi, in deroga: per quanto riguarda i cantieri stabilisce che le attività particolarmente rumorose come escavazioni con martelli pneumatici e demolizioni (che superano i limiti ordinari di legge) si possono svolgere solo dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19. Definisce, inoltre, i casi in cui è sufficiente presentare una comunicazione al Comune 15 giorni prima dell’inizio delle attività e quelli, per esempio per i cantieri a meno di cento metri da ricettori sensibili (case di cura, ospedali, scuole), nei quali è necessario invece richiedere un’autorizzazione 35 giorni prima dell’inizio del cantiere.

Per quanto riguarda le manifestazioni, il Regolamento specifica i siti nei quali si possono tenere, il numero massimo di giornate che si possono impegnare ogni anno per ciascun sito (da 20 per le aree più interne alla città, a 30 di piazza Roma fino alle 50 del parco Ferrari), gli orari entro i quali la musica deve cessare (mezzanotte per i venerdì e i prefestivi, le 23.30 dalla domenica al giovedì) e, anche in questo caso, quando è sufficiente presentare una comunicazione e quando, invece, è necessaria un’autorizzazione. Non hanno, invece, alcun obbligo di presentare comunicazioni o richiedere autorizzazioni le processioni religiose, i cortei, i comizi elettorali, le sfilate e i concerti della banda cittadina, le sfilate di Carnevale e gli Sproloqui della Famiglia Pavironica, le manifestazioni sportive, ludico-motorie e motoristiche su strada e le manifestazioni di particolare rilevanza, come la festa della musica o il Festival Filosofia, che sono soggette a titolo autorizzativo specifico.

Il Regolamento disciplina, inoltre, anche l’utilizzo di alcune particolari sorgenti di rumore come le attività agricole stagionali svolte con macchinari in postazione fissa; macchine da giardino e soffiafoglie, che nei giorni festivi si possono usare solo dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19; i cannoncini antistorno e altri dissuasori sonori per volatili; i cannoni antigrandine; i servizi di manutenzione del verde pubblico e di lavaggio e pulizia delle strade; la raccolta dei rifiuti (quella del vetro, per esempio, non si può effettuare prima delle 6 del mattino e dopo le 22).

L’adozione del Regolamento per le attività rumorose temporanee ha comportato anche la modifica o l’abrogazione di alcune norme contenute nel Regolamento di Polizia urbana, in particolare quelle che riguardano gli antifurto sonori e gli artisti di strada, che non potranno suonare per più di un’ora nello stesso luogo, spostandosi di almeno 200 metri ogni volta. Modificate inoltre, per quanto riguarda la disciplina delle manifestazioni, anche alcune norme del Regolamento comunale del sito Unesco.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Lega - Referendum giustizia
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:173271
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108589
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:70564
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70146
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:63838
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:56832

Societa' - Articoli Recenti
Modena, in via Campestre spuntano ..
I prefabbricati, alcuni dei quali posizionati durante la notte, sono stati segnalati dai ..
03 Settembre 2021 - 17:26- Visite:83
Covid, 721 contagi in Emilia Romagna ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 49 (+1 rispetto a ieri), 395 quelli negli..
03 Settembre 2021 - 17:07- Visite:414
'Aumento contagi tra operatori ..
La segnalazione del Sindacato Nazionale Infermieri: 'Nessuno si permetta di sminuire i dati...
03 Settembre 2021 - 16:46- Visite:256
Bologna lancia l’Orgasmatron Redux
Gli attenti cultori dell’espressione artistica moderna possono visitare il dispositivo, ..
03 Settembre 2021 - 15:38- Visite:288
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:340887
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:261460
Effetti indesiderati vaccino: ..
Con Astrazeneca 1 persona su 10.000 mostra coaguli di sangue spesso in siti insoliti come ..
30 Aprile 2021 - 09:45- Visite:138391
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:136988