La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Baci, abbracci e microfoni passati di mano, che pasticcio in Regione

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dalla prima seduta del 28 febbraio dell'Assemblea legislativa, è stato un continuo di deroghe a norme e buone prassi sancite dalla Regione stessa. L'ex Presidente Saliera: 'Quella seduta in piena emergenza non si doveva fare'. Annullata la seduta del sei marzo con oggetto 'Coronavirus'


Baci, abbracci e microfoni passati di mano, che pasticcio in Regione

Baci, abbracci, strette di mano, pacche sulle spalle, interviste a distanze ravvicinate e microfoni passati di mano in mano. Da quelle dell'Assessore Donini (risultato poi positivo) e quelle dei giornalisti. In più occasioni, in una settimana, partendo dalla prima seduta di insediamento dell'assemblea legislativa, il 28 febbraio scorso, già all'interno di una decretata emergenza, all'interno del luogo dove le leggi regionali e decreti nascono e vengono approvati (compreso il primo relativo al Coronavirus, scritto in tandem con il governo che con l'emergenza diventata nazionale è diventato unico titolare), quelle stesse norme (o cosiddette buone prassi tese al prevenire e contrastare la diffusione del coronavorus), sono state disattese. Elementi tornati alla mente, con preoccupazione, alla notizia, giunta come un fulmine a ciel sereno in assemblea legislativa, che l'Assessore alla sanità Raffaele Donini, che proprio qualche ora prima si era passato un microfono a clip di mano in mano con i giornalisti intervenuti alla conferenza stampa per aggiornare sulla diffusione del virus, era risultato positivo al tampone, così come la neo-assessore Barbara Lori. Due assessori regionali, du cui uno alla sanità, colpiti dal contagio. Cosa che, insieme ai sinceri e condivisi auguri di una pronta guarigione, ha fatto sbottare, oltre a diversi giornalisti presenti all'incontro ravvicinato in sala stampa con Donini, dove non era stata adottata nessuna precauzione e più di un consigliere. 'Abbiamo avuto tutti contatti con loro' - afferma un eletto.
L'ex sindaco di Felino, new entry nella giunta di Stefano Bonaccini, e' stata trovata positiva al coronavirus insieme al 'vicino di banco' in giunta Raffaele Donini, risultato tra i contagiati. E la comunicazione arrivata a tutti i dipendenti dal direttore dell'assemblea Leonardo Draghetti ha per forza di cose riproposto il tema della seduta di Assemblea legislativa di venerdi' 28, gia' oggetto di un braccio di ferro tra il presidente della Regione Stefano Bonaccini e la ora ex presidente dell'Assemblea Simonetta Saliera, secondo la quale quella seduta in piena emergenza non era opportuna.

Perche' quel giorno, nella seduta a porte chiuse, a emergenza conclamata e con il decreto del 23 febbraio in vigore, è successo un po di tutto di ciò che non doveva succedere. Parecchi consiglieri di tutte le parti politiche si sono felicitati con Lori, Donini e altri. Bonaccini ha baciato e stretto la nuova presidente, che a sua volta ha stretto le mani a tutto il tavolo della presidenza. Nessuna remora, nessuna di quelle cautele richiamate dal governo a dalla stessa Regione. Come se quell'aula fosse zona franca, che in realtà non era. Tanto più nella buvette del parlamentino regionale, dove c'erano collaboratori, giornalisti, qualche 'sponsor' politico. Dove baci, abbracci e strette di mano, vista la rilevanza politica del momento, non sono mancati, anzi si sono moltiplicati. Come se l'indennità da consigliere si fosse estesa ad una indennità da virus.

Gli inviti a ridurre i contatti, emanati anche dalla Regione e spinti al punto da vietare l'accesso al pubblico, lì, paradossalmente, non erano conteplati, considerati, applicati. Un atteggiamento che si è palesemente riflesso nei giorni successivi nel modo in cui sono state gestite, a porte molto aperte, le conferenze stampa a distanza ravvicinata (pur essendo trasmesse in diretta via web) con gli assessori alla sanità Venturi e, negli ultimi giorni dopo il passaggio del 28 febbraio, del suo successore Donini. Protagonista ieri, immaginiamo non per sua volontà, di un gesto che fuori sarebbe stato condannato e quantomeno evitato: il ripetuto e continuo passaggio di mano in mano, di un unico microfono, portato di volta in volta a pochi centimetri dalla bocca, tra lui e i giornalisti intervenuti. Una scena ricordata oggi con preoccupazione da molti presenti, una volta informati del contagio dell'assessore.

Ed anche alla luce di quanto successo, ieri, 4 marzo, la neo presidente Emma Petitti ha comunicato che il primo atto del suo mandato sarà non quello di convocare la nuova assemblea (che vista l'emergenza, su richiesta dei gruppi avrebbe dovuto occuparsi di coronavirus), ma di annullarne la prima seduta. Annullare, come ieri, giustamente sul fronte personale (vista l'assenza per positività al coronavirus dello stesso assessore obbligato ad inserirsi nell'elenco dei contagiati), ma paradossalmente sul fronte istituzionale, è stata annullata la consueta conferenza stampa per l'aggiornamento Se ne riparlerà, forse, per quella del 28. Nell'auspicio che se convocata non si trasformi in una nuova fiera delle buona prassi...mancate

Gianni Galeotti



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:61324
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:44595
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi
Societa'
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:39198
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:34680
Covid a Modena, 13 sanitari contagiati al Policlinico e a Baggiovara
Societa'
13 Marzo 2020 - 22:16- Visite:34120
Coronavirus, da domani tutte le scuole chiuse in Emilia Romagna
Societa'
23 Febbraio 2020 - 16:53- Visite:30773
Societa' - Articoli Recenti
Coronavirus, quali garanzie nei punti..
Una nostra lettrice di Nonantola ha inviato ieri alla redazione de La Pressa una serie di ..
19 Marzo 2020 - 19:12- Visite:590
Coronavirus, consulenza psicologica ..
Da domani a disposizione dei cittadini un servizio telefonico con i professionisti della ..
19 Marzo 2020 - 18:43- Visite:191
Anche a Modena i tamponi al volo, dal..
La modalità rapida di esecuzione sperimentata da alcuni giorni per i dipendenti Ausl, ..
19 Marzo 2020 - 18:10- Visite:280
La mappa de nuovi contagi: 17 casi a ..
Si registrano anche 5 nuovi casi a Sassuolo e Formigine, 3 a Castelvetro, San Felice, Novi e..
19 Marzo 2020 - 18:09- Visite:5035


Societa' - Articoli più letti


Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:61324
Coronavirus, scuole tutte chiuse in ..
Il contagio in queste tre Regioni ha un'evoluzione veloce e l'Organizzazione mondiale della ..
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:44595
Lesioni piede diabetico: risultati ..
Le cellule staminali migliorano guarigioni di ulcere e gangrene. Dalla struttura complessa ..
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:39575
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio..
Venturi: se serve impediremo anche le passeggiate. Con 197 persone in terapia intensiva, 28 ..
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:39198