Natale 2022
Caf Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Caf Italia
articoliSocieta'

Reazioni avverse al vaccino: boom segnalazioni sui social, ma la via ufficiale è ad Aifa

La Pressa
Logo LaPressa.it

I gruppi social dedicati abbondano di testimonianze su reazioni avverse al vaccino anche gravi. Ma l'unico modo per lasciarne traccia (e forse renderli utili), è quella di segnarle ai canali ufficiali


Reazioni avverse al vaccino: boom segnalazioni sui social, ma la via ufficiale è ad Aifa
La tecnologia oggi consente dal proprio smartphone di accedere direttamente, inquadrando un codice QR, a tante informazioni e servizi. Tra queste anche al modulo per la compilazione on-line della richiesta per la segnalazione di eventi avversi al vaccino. Da quelli più lievi a quelli più gravi.

Segnalazioni, anche non avverse, che si traducono in testimonianza post vaccino in diverse pagine FB dedicate alla condivisione di esperienze. Ci sono coloro che non hanno avuto particolari problemi sia alla prima che alla seconda dose ma ci sono anche coloro, e non sono pochi, che segnalano effetti collaterali ben più importanti, come la paralisi facciale temporanea (giudicata rara nell'allegato del modulo di consenso informato del vaccino Moderna, per esempio, anche se considerata possibile in un caso su 1000), problemi alla vista, sbandamenti, costante stato di affaticamento. Centinaia ogni giorno.

Confrontare le proprie esperienze su FB può essere utile anche solo per non sentirsi meno soli, nel proprio dramma, ma non è utile ai fini di un monitoraggio oggettivo ed ufficiale delle reazioni avverse. Ciò sembrerebbe chiaro ma in realtà non è scontato. Perché sono tanti, in relazione, coloro che pur vaccinati con seconda dose da un lato raccontano la loro esperienza e dall'altro chiedono quali siano i riferimenti per segnalare le reazioni avverse. Molti non si fidano sull'uso dei proprio dati e altri diffidano di un organismo direttamente coinvolto nella campagna vaccinale. L'informazione sugli effetti avversi, non è mai stata pervasiva e puntuale come quella su invito a vaccinarsi, ma c'è. In questo senso il sito web dell'ausl di Modena contiene una sezione chiara sul come fare. All'interno anche un codice QR (riportato nella foto grande) che porta direttamente al modulo delle segnalazioni interno alla piattaforma di Aifa sulla farmacovilanza.

Strumento fondamentale per contribuire a costruire una banca dati sulle reazioni avverse utile (si spera) a orientare le scelte e le politiche sanitarie, oltre che di vaccinazione. Come la scorsa settimana ha confermato, su nostra domanda, la responsabile del piano vaccinale in provincia di Modena, Silvana Borsari. Anche se si tratta di vigilanza passiva ovvero di una vigilanza che viene costruita soltanto sulla volontarietà delle segnalazioni da parte dei cittadini vaccinati alle autorità, e non a seguito di un'azione diretta delle autorità stesse a raccogliere gli effetti avversi interpellando direttamente i vaccinati.
A questo punto, come segnalare un effetto indesiderato? E' possibile segnalare un effetto avverso anche se lieve, sia tramite la modalità elettronica sia modalità cartacea. In modalità elettronica scegliendo una delle seguenti possibiltà: inquadrando con l'app del proprio smartphone/tablet il QR-CODE di Vigifarmaco (nella foto) oppure entrando nel sito www.vigifarmaco.it

In modalità elettronica compilando il 'Modulo per la segnalazione effetti indesiderati vaccino covid'. Il modulo può essere:
- inviato per posta elettronica all'indirizzo farmacovigilanza@ausl.mo.it
- o consegnato di persona al tuo farmacista di fiducia


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Tragedia a Ischia, frana a ..
Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati
26 Novembre 2022 - 11:36
L'insicurezza dei fiumi modenesi ..
I dirigenti Aipo hanno illustrato i nodi critici. Il bacino del Secchia, in sicurezza solo ..
26 Novembre 2022 - 08:17
Al centro antiviolenza di Modena ..
La maggioranza sono straniere. Il punto sull'attività della Casa delle donne di Modena: ..
26 Novembre 2022 - 00:36
Covid, 66 decessi in una settimana in..
I pazienti ricoverati nei reparti Covid, sono 1.374 (+209 rispetto alla settimana ..
25 Novembre 2022 - 16:05
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39