Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Zona rossa fino al 3 gennaio, cosa posso fare (e non fare), oggi

La Pressa
Logo LaPressa.it

La fase di zona rossa valida all'interno del periodo di festività, continua fino a domani, 3 gennaio


Zona rossa fino al 3 gennaio, cosa posso fare (e non fare), oggi

Nel continuo alternarsi di fascia arancione e rossa, all'interno dell'ampio periodo di festività natalizie fino al 6 gennaio, è utile ormai segnare e ricordare sul calendario, quotidianamente, cosa si può e non si può fare in un determinato giorno. Oggi, 2 gennaio, l'Emilia-Romagna, insieme a tutta l'Italia, è in zona rossa. E lo sarà fino al 3 gennaio. Di seguito una sintesi di cosa si può (e non si può), fare oggi, 2 gennaio

Cosa posso fare

  • andare a fare acquisti nei supermercati (anche fuori dal mio Comune di residenza) con autocertificazione,
  • fare attività fisica all’aperto o fare una passeggiata nei dintorni della mia abitazione,
  • andare dal parrucchiere o dal barbiere,
  • effettuare l‘asporto di cibi o bevande da ristoranti o pizzerie fino alle ore 22,
  • fare visita ad amici o parenti fuori dal mio Comune, una sola volta al giorno dalle ore 5 alle ore 22, in un massimo di 2 persone (al netto dei ragazzi con meno di 14 anni),
  • fare volontariato,
  • andare in Chiesa.

Cosa non posso fare

  • spostarsi in una Regione diversa da quella di residenza o spostarsi all’interno o all’esterno del proprio Comune senza un giustificato motivo,
  • organizzare feste private,
  • andare al bar, ristorante o pizzeria,
  • andare a fare shopping nei negozi o nei centri commerciali,
  • uscire durante l’orario di coprifuoco (ad eccezione di motivi di lavoro, salute o necessità).

 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Covid, 10 morti in Emilia Romagna. ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+6 ..
31 Luglio 2022 - 15:09
Palazzina ex fonderie: slitta di un ..
Dal Comune ok alla richiesta di deroga presentata dalla ditta appaltatrice. Da mesi il ..
31 Luglio 2022 - 10:04
Imparare l’inglese online: consigli..
La soluzione da remoto è molto flessibile per quanto riguarda l’aspetto organizzativo
31 Luglio 2022 - 08:47
Biden di nuovo positivo al Covid: ..
La notizia della ricaduta è stata data dalla Casa Bianca che ha divulgato una nota del ..
31 Luglio 2022 - 00:02
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39