La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Nera

Aemilia, appello: Augusto Bianchini condannato a 9 anni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nella sentenza alla Corte di Bologna, 2 anni e 2 mesi per la moglie di Bianchini e un anno e sei mesi per il figlio Alessandro. Assolto Gino Gibertini


Aemilia, appello: Augusto Bianchini condannato a 9 anni
Dopo 5 ore di Camera di Consiglio nell'aula bunker del carcere della Dozza, i giudici della Corte d'appello di Bologna hanno emesso la sentenza che ha confermato 9 anni, con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, per l'imprenditore edile Augusto Bianchini, un anno e sei mesi per il figlio Alessandro, e due anni e due mesi per la moglie Bruna Braga. Per Augusto Bianchini si è trattato sostanzialmente della conferma della sentenza in primo grado. Assolto invece l’imprenditore del settore della distribuzione di carburanti Gino Gibertini. Quest'ultimo era stato accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso era stato condannato a 8 anni in primo grado.

Numerosi gli sconti di pena e non mancano altri proscioglimenti per assoluzione o prescrizione dei reati contestati. Nella sostanza, il complesso delle pene appari quasi dimezzato rispetto alla sentenza di primo grado del 30 ottobre 2018 (qui la sentenzaqui le motivazioni). Complessivamente sono stati emessi quasi 700 anni di condanna per 91 dei 118 imputati, con 27 tra assoluzioni, proscioglimenti e prescrizioni, a fronte di 1.092 anni chiesti dalla procura generale e 1.223 anni in primo grado.

Michele Bolognino, per cui erano stati chiesti 28 anni, è stato condannato a 21 anni e tre mesi, mentre Gaetano Blasco è stato condannato a 22 anni e 11 mesi contro i 25 anni e sei mesi chiesti dall’accusa. Sconti anche per Alfredo e Francesco Amato, per i quali era stata chiesta la conferma dei 19 anni e 19 anni e un mese decisi dai giudici di primo grado: i due sono stati condannati a 17 anni e a 16 anni e nove mesi. Per Giuseppe Iaquinta la condanna è scesa da 19 a 13 anni, mentre per il figlio Vincenzo, ex attaccante della Juventus e della Nazionale, è stata confermata la condanna a due anni per reati in materia di armi, con la condizionale.

Eugenio Sergio (parente di Maria Sergio, dirigente del comune di Modena ed ex dirigente dell’urbanistica di Reggio, moglie del sindaco Luca Vecchi) è stato condannato a 13 anni e otto mesi contro i 17 anni e mezzo chiesti dall’accusa, mentre per i costruttori cutrresi di Montecchio Giuseppe e Palmo Vertinelli le pene sono di 16 anni e quattro mesi (chiesti 23 anni e sei mesi) e 17 anni e 4 mesi (anzichè 23 anni e nove mesi).

Passa da 13 a 9 anni la condanna per l'imprenditore Omar Costi e da 4 anni e 6 mesi a 3 anni quella per l'ex vice-presidente della Cna di Reggio Emilia Mirco Salsi.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Il pentito della 'Ndrangheta sulla dirigente del Comune di Modena: 'I ..
La Nera
27 Settembre 2017 - 12:00- Visite:13928
Il fratello del nonno della dirigente modenese Maria Sergio era il ..
La Nera
10 Ottobre 2017 - 17:20- Visite:12916
Processo Aemilia e 'ndrangheta: si indaga sul ruolo del dirigente Cna,..
Economia
19 Agosto 2017 - 07:00- Visite:12911
M5S: 'Maria Sergio, la smemorata di Cutro'
Parola d'Autore
27 Settembre 2017 - 12:10- Visite:11864
Psc, il caso del dirigente all'urbanistica Maria Sergio
Politica
31 Maggio 2017 - 22:39- Visite:11609
Mafie, Delrio al processo AEmilia difende consiglieri cutresi
Politica
18 Luglio 2017 - 16:37- Visite:11439
La Nera - Articoli Recenti
Strage in carcere: la Procura chiede ..
Per i PM le cause del decesso di 8 dei 9 detenuti morti all'interno del carcere o ..
03 Marzo 2021 - 19:23- Visite:249
Mafia, scommesse on line: maxi blitz ..
Maxi inchiesta della Direzione distrettuale antimafia catanese con 336 indagati che ha ..
03 Marzo 2021 - 11:02- Visite:283
Rapina profumeria, arrestato 20enne
Nel punto vendita Vaccari di via Trento Trieste. L'uomo si era avventato sul contante. Nella..
02 Marzo 2021 - 12:56- Visite:486
Tragedia a Vignola, auto travolge e ..
La vittima è Giovanni Rossi. L'incidente è accaduto nella zona artigianale di Vignola, sul..
02 Marzo 2021 - 12:11- Visite:4317


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:164000
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:62116
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:47931
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:40725