Allarme bomba a Carpi, denunciato un uomo per procurato allarme
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
notiziarioLa Provincia

Allarme bomba a Carpi, denunciato un uomo per procurato allarme

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dal cellulare usato per le chiamate è stato possibile localizzare l’uomo, un italiano di 32 anni, il quale ha ammesso di essere l’autore della chiamata


Allarme bomba a Carpi, denunciato un uomo per procurato allarme
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La polizia ha denunciato un uomo per il falso allarme bomba di oggi a pranzo alla stazione di Carpi. Gli accertamenti degli agenti del Commissariato, effettuati sull’utenza cellulare utilizzata per le chiamate nelle quali si dava conto della presenza di un ordiglio, hanno permesso di localizzare l’uomo, un italiano di 32 anni, il quale ha ammesso di essere l’autore della chiamata. Il 32enne è stato denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio.

La prima chiamata era giunta alle 12 sulla linea di emergenza, nel corso della quale una voce maschile riferiva della presenza di un pacco bomba presso la Stazione dei treni. Immediatamente giungevano sul posto le Volanti del Commissariato di Carpi e della Questura di Modena, la Polizia Ferroviaria, i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale e si provvedeva ad evacuare la Stazione nell’attesa dell’intervento dell’unità cinofila antiesplosivo. Successivamente giungeva un’ulteriore telefonata, da parte del medesimo uomo, presso la linea urbana del Commissariato di Carpi, nella quale si confermava la presenza del pacco bomba che sarebbe esploso alle 14.30.
Effettuate le necessarie verifiche, anche con l’intervento dell’unità cinofila antiesplosivo, la polizia ha poi appurato l’infondatezza dell’allarme.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
La Provincia - Articoli Recenti
Serramazzoni, Società patrimoniale con un buco da quattro milioni
L’amministrazione ha avviato il processo di reinternalizzazione integrale dei servizi. ..
22 Maggio 2024 - 10:28
Lions Young Ambassador European Award: c'è un ragazzo di Serramazzoni
Niccolò Bartolacelli ha pensato una App per aiutare le persone con difficoltà nella ..
22 Maggio 2024 - 10:07
'Mirandola, esponente Giovani democratici evoca le Br contro la Budri'
La Lega: 'Atti intimidatori e squadristi di gravità inaudita a mezzo social che non ..
21 Maggio 2024 - 15:23
Nubifragio, la situazione dei canali del Consorzio Burana
'I canali in previsione delle condizioni meteorologiche erano già stati portati in assetto ..
21 Maggio 2024 - 15:00
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48