Teatro Michelangelo Modena
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Teatro Michelangelo Modena
notiziarioLa Provincia

Musica: dai garage di Riccò ad un passo da Sanremo, ecco i Fuximile

La Pressa
Logo LaPressa.it

La band di 4 giovani


Musica: dai garage di Riccò ad un passo da Sanremo, ecco i Fuximile

Sono una band nata nei garage di Riccò di Serramazzoni e da lì hanno fatto tanta strada fino ad arrivare anche alle selezioni per Sanremo. I Fuximile sono un gruppo di 4 musicisti che credono in quello che fanno e lo fanno al meglio.
 
Fuximile, da dove deriva questo nome, come lo avete scelto?
E' stata un'intuizione giovanile. Nasciamo tutti come FUXIMILE ('fac-simile') di qualcos’altro per poi trovare la nostra identità, magari sempre FUXIMILE di qualcuno, di qualcosa.
Prendiamo sempre dagli altri ciò che più ci piace, lo modelliamo, lo mischiamo ad altro e lo rendiamo nostro. È così che diventiamo unici ed inimitabili.
Sull’altro lato, la parola “FUXIMILE” vuole censurare quello che in realtà è un FUCK-SIMILE. Ovvero un fuck a tutto ciò che è omologazione, a tutto ciò che ci rende masse…a tutto ciò che ci rende ignoranti.



Ecco cosa significa FUXIMILE: due idee differenti, due facce diverse di una stessa medaglia, di una stessa parola, che convergono in un'unica grande idea.
 
Chi sono i membri della band?
Siamo 2 coppie di fratelli Alberto Busi alla voce e alla chitarra, Mario Bernabei alle chitarre e ai cori, Enrico Busi al basso e ai cori e Annalisa Bernabei alla batteria.
 
Da quando suonate insieme?
Fin da quando eravamo adolescenti...si inizia con qualche cover, in salotto, per poi passare alla sala prove. Il sodalizio artistico dura da tantissimo tempo, nonostante ciascuno di noi non rinunci a progetti ed idee propri.
 
A quali contest avete partecipato?
Se diciamo 'una marea' può bastare? Tantissimi, dai più piccoli contest locali con in palio una targhetta o un buono spesa, fino a rassegne a livello nazionale. Comunque almeno una trentina tra i più importanti. Per darti un idea, ti allego un piccolo elenco...anche se so non potrà stare nell'intervista! Quello che però ci piacerebbe fare notare è che comunque nella maggior parte dei concorsi il piazzamento è stato buono. Alcuni vinti, molti come secondi classificati, e diversi con menzioni particolari. E' forse questo che in fondo vale nei contest, la possibilità di confrontarsi e mettersi in gioco, per capire quanto le proprie idee e il proprio progetto possano realmente valere.
 
Siete stati anche alle selezioni per Sanremo giusto?
Esattamente...anzi, più precisamente non siamo stati solo alle selezioni, ma abbiamo raggiunto la fase finale di Area Sanremo. Tra oltre 300 iscritti abbiamo raggiunge la fase finale (40 finalisti) per le audizioni al Teatro del Casinò di Sanremo (sede storica del festival). E' stato per noi un momento di crescita molto bello ed importante e, pur sapendo di non avere la benchè minima possibilità di approdare al Festival (si sa come va in questi ambiti...), la nostra partecipazione alle selezioni era mirata puramente a farci conoscere dalle persone del settore. Per la cronaca, abbiamo partecipato con il brano 'Short Message Service', che è stato prodotto con l'etichetta WHY BEAT. Il brano e il relativo video sono stati recentemente pubblicati (29-01-2016). 
 
Che programmi avete nel breve periodo?
Ottimi programmi! Stiamo lavorando ad un nuovo singolo che speriamo possa uscire entro breve. Sta continuando la collaborazione con WHY BEAT, ci sono spunti molto interessanti e speriamo che il nuovo pezzo possa prendere il largo...in radio, sul web! Per ora il progetto è ancora in lavorazione, stiamo ultimando le registrazioni e manca il video, ma entro breve saremo operativi! Potrebbero anche esserci delle sorprese!
Tra le tante cose viste nella nostra 'carriera' (se così possiamo definirla), ci sono stati momenti di grande soddisfazione oltre ai concorsi vinti, ad Area Sanremo, abbiamo vissuto tanti piccoli/grandi momenti, come aperture concerti per Omar Pedrini, per la band 'Il Nucleo' (con la fortuna peraltro di collaborare col cantante nella produzione di un pezzo), la partecipazione a rassegne importanti come la Notte Rosa ed altri eventi, nei quali abbiamo conosciuto ed incontrato tanti artisti (certo, ci sono anche nomi da insulti tipo Povia, Modà, Marco Carta etc...).
Vorremmo infine dedicare una menzione particolare ad un amico. Un amico che c'è sempre e con il quale abbiamo condiviso tanti bei momenti, con cui abbiamo prodotto l'ultimo EP 'MeglioNudi' 
nel 2010 (...dopo abbiamo fatto solo singoli!) , e tanti altri pezzi. Ed è Daniel Ursini, di ClipRecording Studio, al quale va il nostro grazie ma soprattutto un grande abbraccio.
 
Michela Rastelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Michela Rastelli
Michela Rastelli

Mi chiamo Michela Rastelli sono giornalista professionista e ho conseguito la laurea magistrale in management internazionale. Abito a Pavullo è tratto argomenti di vario genere sul..   Continua >>


 

Articoli Correlati
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18407
Serramazzoni, Barone Rosso si arrende: 'Così è impossibile, ..
La Provincia
23 Gennaio 2021 - 09:46- Visite:13586
Tragedia oggi a Serramazzoni, muore un motociclista
La Provincia
01 Maggio 2017 - 15:19- Visite:13102
Schianto in moto, Modena piange il dentista Guazzi
La Provincia
01 Maggio 2017 - 22:16- Visite:12708
Allarme carenza acqua, Hera riduca la pressione nelle abitazioni
Lettere al Direttore
16 Ottobre 2017 - 17:50- Visite:11874
Chiesa di Santa Rita gremita per l'ultimo saluto a Paolo Guazzi
La Provincia
04 Maggio 2017 - 19:21- Visite:11097

La Provincia - Articoli Recenti
Covid a Modena, 136 contagi e due ..
I sintomatici sono 58, gli asintomatici 78. Due le persone ricoverate in Reparto
27 Novembre 2021 - 17:10- Visite:769
Sassuolo, Società Dolce: ‘Sentenza..
‘La nostra sensibilità è volta a garantire continuità occupazionale al personale e a ..
27 Novembre 2021 - 16:31- Visite:237
Nevicata sull'appennino: 15 ..
Nessun problema alla circolazione. Previste precipitazioni nelle prossime ore, nevose solo ..
27 Novembre 2021 - 16:15- Visite:200
Sassuolo, 54enne aveva un arsenale in..
Sono state rinvenute e sottoposte a sequestro oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e ..
27 Novembre 2021 - 10:19- Visite:680
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183166
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:161461
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44110
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39696