La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

Nodo idraulico modenese, lettera aperta alla Regione e all’Aipo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Che il nodo idraulico sia una bomba ad orologeria, di cui non conosciamo il tempo impostato sul timer è cosa risaputa


Nodo idraulico modenese, lettera aperta alla Regione e all’Aipo
Oggi splende un po’ di sole, in lontananza si percepisce una primavera che ostinatamente vuol farsi avanti. E tra non molto finiranno i pensieri dei livelli idrometrici, degli argini e degli animali.
E tutto tornerà come prima.
Eppure che il nodo idraulico sia una bomba ad orologeria, di cui non conosciamo il tempo impostato sul timer è cosa risaputa, ormai persino ai più increduli che risiedevano nei palazzi della Regione Emilia Romagna e dell’Aipo. Per amor di patria parliamo al tempo imperfetto indicativo.
Oggi, con la figura dell’ingegner Luigi Mille, il cambio è stato reale, anche perché rispetto allo zero assoluto anche un micron è un’immensità. Tuttavia, bisogna riconoscere che Mille ha il coraggio di metterci la faccia e soprattutto di rispondere. (Ma, quelli di prima, quanto tempo pensavano di poter andare avanti ignorando totalmente la drammatica realtà?).
Oggi, con la figura dell’assessora Irene Priolo, il cambio è stato reale, anche perché rispetto allo zero assoluto anche un micron è un’immensità. Anche qui, bisogna riconoscere che la Priolo ha il coraggio di metterci la faccia e magari di rispondere. (Ma, quelli di prima, quanto tempo pensavano di poter andare avanti ignorando totalmente i disperati appelli che i cittadini lanciavano loro da ben 6 anni?).
Che l’Aipo sia stata un carrozzone praticamente inutile e malissimo gestito è ormai arcinoto. Chi non ricorda l’escavatore che faceva finta di lavorare mostrato in un Report dalla Gabanelli? (Solo per citare fatti noti senza incorrere in denunce; per il resto ci tocca fare come Pasolini, che diceva 'lo lo so ma non posso dimostrarlo'). Capite ora perché non ci impressionano per nulla i milioni che dicono di distanziare?
Che la Regione sia stato (e in parte lo è ancora, a giudicare da alcune ri-nomine in posti-chiave) un carrozzone intento principalmente a fare politica, è anche questo arcinoto. Come pure che l’attuale presidente regionale abbia raccolto molte preferenze anche da parte di coloro che avrebbero voluto un’altra figura, ma che hanno dovuto preferire il meno peggio.
Detto questo, prendiamo atto della presa di coscienza dell’estrema gravità del nodo idraulico modenese; diciamo che il problema - da tutti totalmente sottovalutato fino a tempi recentissimi- è praticamente sfuggito di mano.
Ma noi cittadini ci ricordiamo bene della calma piatta, del silenzio e dell’immobilità di mezzi e operai delle giornate di pieno sole durante l’estate passata, come durante tutte le estati passate: occasioni irrepetibili da sfruttare con urgenza (anhe durante ferie e week end), invece sprecate nel continuo immobilismo! E questo non lo perdoniamo.
Ora comunque prendiamo atto che è sata scoperta (meglio tardi che mai) la presenza di una famosa, competentissima, Università a portata di mano e riconosciuta mondialmente. Prendiamo atto che Aipo ha deciso di ampliare il suo staff ingegneristico, in modo da accelerare la realizzazione dei numerosissimi progetti necessari. Prendiamo atto che “ci sono pochissime grandi imprese nazionali” in grado di realizzare infrastrutture territoriali come quelle necessarie. Ma ci permettiamo di ricordare che esistono fior di imprese straniere in grado di collaborare, a patto di coordinarle fornendo loro piani di lavoro concreti.
Ormai è chiaro quanto è diffusa la consapevolezza della gravissima situazione, sotto tutti i suoi aspetti, alla gente comune, specie quella che continua a vivere nel terrore nelle zone ripariali di Secchia e Panaro.
Vittorio Cajò - comitato Arginiamo

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Piena del Panaro: cede un pilone a Ponte Samone di Pavullo
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 10:50- Visite:23129
Alluvione tra Gaggio e Nonantola: le immagini e il video dall'alto
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 13:46- Visite:16573
Allerta meteo, fiumi in piena: ponti chiusi a Modena
Societa'
17 Novembre 2019 - 09:04- Visite:11532
Ponte Alto come non si è mai visto
La Provincia
02 Settembre 2017 - 14:55- Visite:11040
Il ponte avanza
La Provincia
19 Luglio 2017 - 10:55- Visite:10205
Fiumi Modena, allerta rossa. A Bastiglia invito ad andare a piani alti
Societa'
06 Dicembre 2020 - 08:33- Visite:9749
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Ma quanti soldi del Recovery Fund ..
Siamo prossimi all'erogazione del monte di denaro chiamato Recovery Fund, o Next Generation ..
23 Febbraio 2021 - 21:43- Visite:360
'Calo abitanti a Modena, costruire ..
La città è fortemente inquinata, congestionata, costellata di luoghi dell’abbandono, ..
23 Febbraio 2021 - 12:51- Visite:4136
Assessore Filippi, si mostri ancora ..
Lettera aperta di Pietro Bertolasi all'assessore all'ambiente: 'Dall'inceneritore alle ..
22 Febbraio 2021 - 09:48- Visite:371
Bper, c'era una volta la banca dei ..
Addio piccola grande banca e auguri al colosso Bper Banca, che la fortuna ti assista per ..
17 Febbraio 2021 - 22:40- Visite:13006

Contattaci

Lettere al Direttore - Articoli più letti


Ex primario Ps Modena: 'Covid, ecco ..
Daniele Giovanardi entra nel dettaglio dei farmaci da adottare. Clorochina (Plaquenil) al ..
06 Novembre 2020 - 20:51- Visite:40348
Covid, allarme dal pronto soccorso di..
Purtroppo in questo momento non sono i posti in terapia intensiva a scarseggiare, ma quelli ..
29 Ottobre 2020 - 06:04- Visite:39622
Basta cazzeggio? Caro Venturi per ..
Quel basta cazzeggio... avremmo potuto dirlo noi al dottor Venturi quando fino al 21 ..
19 Marzo 2020 - 11:32- Visite:21012
Corsette e bici sì, passeggiate no: ..
La risposta a una nostra lettrice: Venturi ovviamente sa perfettamente cosa dice e sta ..
17 Marzo 2020 - 19:01- Visite:19320