La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubricheA cura di

Un mondo di vegetariani è possibile? Altre ricette per stare in salute

La Pressa
Logo LaPressa.it

Continua la guida che la dottoressa Silvia Ariotti, biologo specializzata in Scienze della alimentazione presso il Poliambulatorio Fisio Line di Modena


Un mondo di vegetariani è possibile? Altre ricette per stare in salute

Continua la guida che la dottoressa Silvia Ariotti, biologo specializzata in Scienze della alimentazione presso il Poliambulatorio Fisio Line di Modena, fornisce a chi si vuole rivolgere ad una dieta vegetariana (qui l'ultima puntata).

ZUPPA DI SEGALE E LENTICCHIE (PIATTO UNICO. 4 porzioni)
Farina di segale 1 tazza piena
Lenticchie g.250
Sedano gr.100
2 yogurt da latte intero
Olio extravergine di oliva gr.50 (4 cucchiai)
Pomodoro secco – 2 bacche di ginepro – 1 cucchiaio di semi di cumino – 2 foglie di alloro – peperoncino in polvere – i spicchio di aglio – sale q.b.
Lavate e mettete a bagno le lenticchie in acqua per almeno 8 ore.
Scolatele e trasferitele in abbondante acqua nella quale dovete mettere le foglie di alloro, le bacche di ginepro ed il sedano tagliato a pezzetti. Lasciate cuocere a fiamma moderata per circa una ora e mezzo.

Tostate la farina di segale ed unirla alle lenticchie lentamente a pioggia, mescolando per evitare che si formino grumi. Aggiungere i semi di cumino ed il sale, quindi porre di nuovo sul fuoco per altri 30 minuti.
Togliere dal fuoco; togliere l'alloro e le due bacche di ginepro, aggiungere gli yogurt e spolverizzare con peperoncino secco, e se piace, con aglio tritato.

TORTA ALLA VAMPA (TORTA SALATA 4 porzioni)
Farina di granturco gr.300
Farina di grano tipo 0 gr.100
Olio di oliva gr.70/100
Acqua ben calda quanto necessario
Pepe rosso piccante e sale q.b.
Mischiate le farine, aggiungete il sale che ritenete necessario, e disponete le stesse a fontana su di un tagliere; impastatele unendo poco alla volta l'acqua calda. Riducete l'impasto a schiacciata di alcuni centimetri.
Disponete la schiacciata in una teglia preventivamente unto con l'olio o ricoperta con carta da forno.
Cuocete in forno già caldo a 260° Servite calda condita con l'olio di oliva ed il pepe piccante.
Preparazione fortemente ricca di carboidrati e povera di proteine.
Per equilibrarla potete aggiungere una crema di uovo oppure una crem caramel quale dessert.

PASTA CON UOVA E ZUCCHINE (PIATTO UNICO 4 porzioni)
Spaghetti integrali gr.400
Zucchine gr.350
Uova 2 intere
Pecorino grattugiato 3 cucchiai
Olio extravergine di oliva 3 cucchiai
Aglio 1 spicchio
Peperoncino in polvere – sale q.b.
Pulire, lavare e affettare a rondelle le zucchine; farle trifolare un un tegame con l'olio e l'aglio che eventualmente poi toglierete. Salare ed aggiungere alcune foglie di basilico smunuzzate.
Cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata; scolarli e condirli con le due uova sbattute, le zucchine ed un pizzico di peperoncino.
Fare amalgamare i sapori ponendo sul fuoco per alcuni minuti a fuoco basso e a tegame coperto.
Aggiungere il pecorino grattugiato prima di servire.

JOTA (4 porzioni)
Fagioli borlotto già ammollati gr. 600 (300 se secchi)
Cavolo cappuccio gr. 400
Farina gialla a grana grossa gr. 300
Grasso del prosciutto oppure lardo gr. 20
1 spicchio di aglio
1 foglia di alloro
Alcuni semi di cumino e sale q.b.
Cuocere il cavolo al vapore e tagliarlo in spicchi.
A metà cottura passarlo in una casseruola e ricoprirlo di acqua; aggiungere l'alloro, i semi di cumino, il lardo tritato ed i fagioli. Continuare la cottura a tegame coperto e a calore moderato per circa un'ora.
Scoperchiare, aggiungere l'aglio tritato e versare a pioggia la farina gialla mescolando affinchè non si formino grumi.
Rimettere sul fuoco per circa mezz'ora mescolando spesso.
Preparazione ricca di carboidrati.
Per equilibrarla potete aggiungere uno Yogurt quale dessert.

POLPETTE DI MIGLIO E MOZZARELLA (per una porzione)
Miglio decorticato in grani
Mozzarella gr.60 (mezza mozzarella)
Olio extravergine di oliva gr.20 (due cucchiai)
Pomodori rossi gr.50
Cipolla gr.20
Prezzemolo gr.20 – Timo – Sale q.b.
Lavate e cuocete il miglio in abbondante acqua.
In una terrina unite la mozzarella ed il pomodoro tagliati a pezzetti con il timo, il prezzemolo e la cipolla tritati, l'olio e il sale q.b.
Prendete sulla vostra mano sinistra una manciata di miglio cotto e racchiudete all'interno un cucchiaino del composta; ricoprite il tutto formando così delle polpette ripiene di mozzarella.
Mettete in forno a 180° per alcuni minuti, per dorarle.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


A cura di - Articoli Recenti
Ipoacusia e decadimento cognitivo, ..
Ancora una volta il Poliambulatorio Fisio Line ci guida verso la conoscenza di atteggiamenti..
14 Giugno 2022 - 13:44
Test prenatale non invasivo - NiPT: ..
Il NIPT è in grado di determinare il rischio per le anomalie ricercate con una elevata ..
10 Maggio 2022 - 12:18
Scoliosi, come riconoscerla ed ..
La colonna vertebrale ci sostiene per tutta la vita e occorre prendersene cura nel modo più..
03 Maggio 2022 - 11:12
Buone regole per la schiena in ..
Lo sviluppo corretto del corpo passa da un’adeguata abitudine posturale in tutti i ..
27 Aprile 2022 - 18:56
A cura di - Articoli più letti
Il fegato grasso: lo stile di vita ..
Il fegato grasso è il primo segnale di possibili future malattie cardiovascolari ..
03 Marzo 2021 - 12:47
Perch? non riusciamo a perdere peso?
La dottoressa Silvia Ariotti risponde ad alcune domande poste dai pazienti
23 Marzo 2021 - 07:14
Rachialgia, come combattere il mal di..
Che cos'? e come prendersene cura. Approccio osteopatico e fisioterapico
06 Aprile 2021 - 08:10
I peccati di gola delle feste? Ecco ..
Silvia Ariotti: 'Oggi vi indichiamo come affrontare gli eccessi alimentari del periodo di ..
10 Gennaio 2022 - 14:52