Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Società Dolce: fare insieme
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Noi, orgogliosamente strumentali...

La Pressa
Logo LaPressa.it

Se il rischio è questo, siamo orgogliosi di esserlo. Strumentali


Noi, orgogliosamente strumentali...

Orgogliosamente strumentali. Se il rischio è questo, siamo orgogliosi di esserlo. Strumentali.

Se nel raccontare dell'indecente decisione di Hera (multiutility formalmente governata dai Comuni col patto di sindacato, ma che in realtà fa del profitto l'unica meta), approvata dal Comune di Modena, di tagliare il gas a una signora di 84 anni costringendola a prepararsi il cibo con l'alcol etilico ustionandosi volto e braccia, si è strumentali, allora siamo orgogliosi di esserlo. E se nel chiedere le scuse in ginocchio del sindaco Giancarlo Muzzarelli, della presidente del Consiglio comunale Francesca Maletti e dell'assessore al welfare Giuliana Urbelli alla signora ustionata, si è strumentali, siamo felici di esserlo.

Se nel descrivere l'accordo milionario siglato un anno fa tra il direttore generale del Comune di Modena (Pino Dieci che guadagna 154.417 euro lordi all'anno, quasi 13mila al mese) e la Coop dell'allora capetto del quartiere-regione Mario Zucchelli (per anni editore-padrone-censore di Trc) per la riqualificazione di un market all'Errenord in chiave anti-Esselunga si è strumentali e di parte, siamo beatamente strumentali e di parte.

Se nel dare conto di un sindaco che predica sicurezza e legalità, che si vanta dell'arresto di uno spacciatore e poi consente a un gruppo di nomadi di bivaccare sotto al ponte della Tav a San Matteo, accendendo fuochi, offrendo loro anche cassonetti dell'immondizia e acqua potabile (incredibile ma vero) si è strumentali, allora lo siamo. E lo siamo anche nel descrivere come il Comune paghi la benzina, sempre ai nomadi, per portare i figli a scuola. Così come nel mettere in parallello la promessa di Muzzarelli di 'battere i pugni sul tavolo del governo' (slogan trito e ritrito) per far fronte all'emergenza sicurezza e il sì ad accogliere - solo a Modena - un centro profughi.

Strumentali nel parlare di rischio-ambientale calpestato quando nel silenzio generale a ottobre 2016 si è consentito (insieme, Comune e Regione di Stefano Bonaccini) all'inceneritore di Modena (città regina per sforamento di polveri sottili) di bruciare da 180mila a 210mila tonnellate di rifiuti. Strumentali nel gridare allo scandalo per la scelta di avere delegato agli austriaci di Best in parking l'intera gestione della sosta in città, togliendo ravvedimento operoso, moltiplicando le strisce blu e aumentando la spesa ai parchimetri. Strumentali nel raccontare di come il sindaco abbia elargito 300mila euro di soldi pubblici alle coop che finanziarono la sua campagna elettorale affittando locali al Mata. Strumentali nel gridare allo scandaloso affare-chioschi, con l'area del parco delle Rimembranze paralizzata da oltre tre anni. Strumentali nel fotografare un  Pd impegnato, anche alle prossime elezioni a Vignola, a farsi dare bollini di legalità da Libera, la cui numero 2 nazionale, Enza Rando, riceve incarichi per migliaia di euro da enti governati dal Pd stesso. Strumentali nel meravigliarsi di fronte a lavori da circa 40 milioni di euro riassegnati dalla Fondazione alla CCC senza rifare il bando, nonostante il progetto del Sant'Agostino sia completamente diverso, nonostante il presidente della cassaforte della Fondazione (Carimonte holding), Domenico Livio Trombone, sia anche presidente della CCC.

Orgogliosi di raccontare anche le storture che ci hanno toccato in prima persona (quando al rinnovo dell'ufficio stampa i giornalisti di Prima Pagina nemmeno vennero chiamati al colloquio nonostante un bando pubblico), fregandocene se qualcuno può pensare lo fanno 'per ripicca'. Perchè la ripicca non c'entra. C'entra la giustiza. E va detto. Perchè la libertà di dirlo ha una dolcezza impagabile. Si vinca o si perda. Che non è questo il punto. Perchè ripeterlo è sacrosanto e andrebbe fatto ogni giorno. Come le famose 10 domande di Repubblica a Berlusconi. Tremando e chiedendo scusa per l'immeritato paragone con il grandissimo giornalista Giuseppe D'Avanzo, morto a luglio 2011.

Lasciandoci - sempre e volentieri - superare a destra da chi vuole, senza nascondere il patetico accontentarsi dell'opposizione e con la certezza, lontana e lieve, che i Compagni che costruirono gratis le case del popolo negli anni '60 di questo sistema-Modena si vergognerebbero.

E noi, che orgogliosamente invidiamo quegli ideali utopicamente comunisti e che ancora ci commuoviamo al suono della banda che con 'Bella ciao' offusca la benedizione del prete ai funerali, noi - pur con la mente sempre altrove - con loro, con quei Compagni, oggi ci vergogniamo a vedere tali storture.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giuseppe Leonelli
Giuseppe Leonelli

Direttore responsabile della Pressa.it.
Nato a Pavullo nel 1980, ha collaborato alla Gazzetta di Modena e lavorato al Resto del Carlino nelle redazioni di Modena e Rimini. E' stato ..   Continua >>


 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:158654
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:106634
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:67739
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:61232
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:52819
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:50601
Societa' - Articoli Recenti
Vacanza alle Dolomiti di Brenta: ecco..
In zona ci sono percorsi adatti a tutti, anche ai più piccoli
31 Marzo 2021 - 19:44- Visite:91
Covid, 108 contagi nel modenese e 6 ..
Ventuno le persone ricoverate in Reparto. I sintomatici sono 91, gli asintomatici 17
31 Marzo 2021 - 18:06- Visite:2457
Bimbo perso al parco, ritrovato con ..
E' partita al Novi Sad e si è conclusa nel raggio di 500 metri, in Cittadella, la ricerca, ..
31 Marzo 2021 - 18:01- Visite:337
Covid, 1490 contagi in Emilia Romagna..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 390 (-2 rispetto a ieri), 3.427 quelli ..
31 Marzo 2021 - 16:26- Visite:2386


Societa' - Articoli più letti


'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:182702
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:133855
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:85237
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:71427