La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Cavezzo: merce non pagata per 250mila euro, magazzino sequestrato

La Pressa
Logo LaPressa.it

Tre italiani, ora denunciati dalla Guardia di Finanza, avevano creato un sistema per acquistare, con due aziende, merce che poi non pagavano e stoccavano


Cavezzo: merce non pagata per 250mila euro, magazzino sequestrato
Attraverso due aziende che impiegavano anche quattro lavoratori in nero, acquistavano merce di vario genere come materiale edile ed elettrico, pannelli isolanti, materassi, acqua minerale con il chiaro intento di non pagarla. Le aziende ed i loro titolari si rendevano irreperibili ai fornitori, stoccando la merce non pagata in un capannone nel comune di Cavezzo. Qui, la Guardia di Finanza, allertata dalle denunce dei fornitori che non riuscivano a contattare le aziende debitrici, hanno rinvenuto merce per un valore di 250.000 euro, acquistata da fornitori ignari che lo scopo degli acquirenti fosse quello di non procedere al pagamento.

In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Carpi, insospettite dal notevole andirivieni giornaliero di automezzi, hanno proceduto agli accertamenti all'interno del magazzino scoprendo il grande carico di materiale.

Gli approfondimenti, anche di natura contabile, hanno portato all'accertamento che beni acquistati in passato e quelli presenti nel magazzino erano stati regolarmente acquisitati da diversi fornitori ubicati sull’intero territorio nazionale, ma mai pagati nonostante i numerosi solleciti, pervenuti nel tempo dai creditori.

In pratica, una volta consegnata la merce i fornitori non riuscivano più a contattare, in alcun
modo, le due società di Cavezzo, i cui responsabili si rendevano a tutti gli effetti irreperibili.

Contattati dai Finanzieri carpigiani, tutti i hanno confermato il mancato pagamento.

Alla luce dei fatti ricostruiti ed a seguito delle ulteriori indagini coordinate dal Sostituto Procuratore presso la locale Procura Monica Bombana i militari hanno proceduto al sequestro dei locali delle aziende denunciando tre cittadini italiani per i reati di truffa e di insolvenza fraudolenta.

La merce è stata restituita ai legittimi proprietari. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati alla contestazione sia dei proventi illeciti conseguiti dagli autori della truffa che delle violazioni alla normativa lavoristica.
'L’intervento, rientrante nella più ampia attività di polizia economico-finanziaria posta in essere - viene sottolineato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena - ha raggiunto l’obiettivo di tutelare le aziende sane da soggetti che minano l’economia tramite l’immissione sul mercato di merci a prezzi concorrenziali a seguito della commissione di reati'

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Formigine, sequestro di merce contraffatta al mercato
La Provincia
17 Agosto 2017 - 11:38- Visite:11364
Occhiali griffati ma falsi, sequestrati dai vigili 80 pezzi
La Nera
24 Luglio 2017 - 18:28- Visite:11302
Marijuana dal produttore al consumatore: maxi sequestro a Serramazzoni
La Nera
28 Agosto 2017 - 12:48- Visite:10911
Carabinieri sequestrano 250 kg di frutta e la danno ai poveri
La Provincia
03 Giugno 2018 - 12:35- Visite:8950
A Modena società carni evade 80 milioni di euro
Economia
05 Marzo 2020 - 12:51- Visite:3264
Sassuolo, droga e armi in autolavaggio: arrestati padre e figlio
La Provincia
30 Novembre 2019 - 16:57- Visite:3176
La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 108 contagi nel modenese e 6 ..
Ventuno le persone ricoverate in Reparto. I sintomatici sono 91, gli asintomatici 17
31 Marzo 2021 - 18:06- Visite:2497
Castelfranco in lutto, è morto l'ex ..
Cristoni: 'Docente di lettere alle scuole superiori, con bonomia e senza alcun segno di ..
31 Marzo 2021 - 17:55- Visite:1838
Villa Sorra, atti vandalici alla casa..
'Mai come oggi ci si rende conto di quanto sia necessaria la presenza di una o più figure ..
31 Marzo 2021 - 12:10- Visite:407
Serramazzoni, furto di attrezzi di ..
Gli attrezzi sono stati rinvenuti nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri, ..
31 Marzo 2021 - 11:50- Visite:1782

CafItalia

La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:159132
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:41668
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:37309
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:34863