Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Società Dolce: fare insieme
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLettere al Direttore

A Pavullo e Finale ha vinto la concretezza

La Pressa
Logo LaPressa.it

È finita l'epoca dei 'vaffa' e delle rivoluzioni finte e dialettiche: la famosa epidemia esistenziale, intuizione di Italo Calvino


A Pavullo e Finale ha vinto la concretezza

Le elezioni amministrative, chiuse coi ballottaggi di ieri hanno evidenziato due elementi sociali di grande valore che nessuno ha citato. È chiaro come le esigenze spettacolari da fotografare, gli abbracci fra i distruttori politici del sinistra PCI e i nuovi vincitori, o da descrivere in particolare come a Pavullo hanno ridotto lo spazio per la analisi.
Ma evidentissimi ugualmente sono emersi i due elementi citati: la autonomia e la capacità di scelta degli elettori rispetto quella di partiti o schieramenti e la intelligenza di premiare uomini e donne non improvvisati, ma che venivano da un rapporto civico ed istituzionale lungo almeno una legislatura.

A Finale Emilia Poletti si è sganciato dallo schema partitico nel quale personaggi si permettevano di giudicarlo vecchio e, quindi inadatto ad interpretare la città e il suo bisogno di ritornare ad essere viva e centrale nel territorio.


Le liste civiche contenevano invece tutto il composito mondo fatto di donne, giovani, professionisti e popolo del lavoro e della vita vera che Poletti ha guidato con uno slogan impegnativo: ricompattare tutta la sinistra sociale e politica su basi meno ideologiche e più operative.

A Pavullo, quello che oggi viene descritto come novità è germinato fra il popolo in cinque anni di lavoro istituzionale senza concessioni al potere della cosiddetta coalizione di destra, ma anche ad una opposizione guidata da un Pd senza rotta e in attività di basso profilo oltre che autoreferenziale. E i cittadini hanno deciso in autonomia cambiando e guidando il cambio generazionale. In tutti e due i casi, Finale e Pavullo non c'è alcuna diversità: gli elettori hanno scelto lo schema classico della democrazia meno chiacchiere e più fatti. Pavullo deve riprendere il ruolo guida per lo Appennino centrale così come Finale che deve uscire dal grigiore politico e svolgere il ruolo guida delle istituzioni della bassa modenese.
Gli elettori stanno dando un segnale forte agli eletti: non per sempre, ma per rispetto alle proposte. Inoltre hanno suonato la campana ai partiti, non contro di loro, ma perché si rinnovino e riprendano il cammino guida riservato loro dalla Costituzione. È finita l'epoca dei 'vaffa' e delle rivoluzioni finte e dialettiche: la famosa epidemia esistenziale, intuizione di Italo Calvino. E per tutti è giunto il momento di alzare il livello del fare politica.
Paolo Cristoni - Psi


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43347
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:28227
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:26331
La mappa dei contagi nel modenese: 9 casi in città, 3 casi a Polinago
La Provincia
17 Aprile 2020 - 18:18- Visite:25211
Piena del Panaro: cede un pilone a Ponte Samone di Pavullo
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 10:50- Visite:24237
AeC, la moglie di Muzzarelli nel collegio dei revisori
Quelli di Prima
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:22091

Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Card Seta si smagnetizza: dopo 3 anni..
E intanto SETA Spa tace. Ho inviato mail, compilato il modulo all'interno del sito relativo ..
16 Novembre 2021 - 12:06- Visite:2319
'Hera vince le gara e i rifiuti ..
'Proprio quando vince la gara, in una zona di Modena, si dimentica di raccogliere i rifiuti ..
11 Novembre 2021 - 18:35- Visite:2251
'Green Pass, non voglio essere ..
'Vi ringrazio ancora per la preziosa collaborazione mostrata in questo periodo. Spero ..
09 Novembre 2021 - 12:55- Visite:3764
'Cara prof, la prego: non faccia ..
Lettera aperta di una mamma a una professoressa di una scuola secondaria di primo grado di ..
26 Ottobre 2021 - 09:34- Visite:7079
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Ex primario Ps Modena: 'Covid, ecco ..
Daniele Giovanardi entra nel dettaglio dei farmaci da adottare. Clorochina (Plaquenil) al ..
06 Novembre 2020 - 20:51- Visite:48453
‘Caro Burioni, non sono un babbeo: ..
L’ex primario Pronto soccorso Modena: ‘Al contrario di altri colleghi non mi faccio ..
04 Luglio 2021 - 22:13- Visite:44467
Covid, allarme dal pronto soccorso di..
Purtroppo in questo momento non sono i posti in terapia intensiva a scarseggiare, ma quelli ..
29 Ottobre 2020 - 06:04- Visite:41302
'Sperimentazione vaccini finisce nel ..
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36- Visite:38494