Quando Meloni e Crosetto attaccavano la Nato e difendevano la Russia
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliMondo

Quando Meloni e Crosetto attaccavano la Nato e difendevano la Russia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Giorgia Meloni e Guido Crosetto non hanno sempre avuto questa posizione fermamente fedele alla linea Stati Uniti-Nato nei confronti della Russia


Quando Meloni e Crosetto attaccavano la Nato e difendevano la Russia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi sono rispettivamente premier e ministro della Difesa e le parole che utilizzano nei confronti della Russia sono durissime. Nella sua visita di pochi giorni fa a Kiev il presidente del Consiglio ha ribadito il pieno appoggio alla Ucraina, 'popolo che si batte per la sua libertà' e del resto è sempre stata confermata dal Governo la volontà di continuare a inviare armi a Zelensky, in piena sintonia con la posizione dell'America di Biden.
Eppure Giorgia Meloni e Guido Crosetto non hanno sempre avuto questa posizione fermamente fedele alla linea Stati Uniti-Nato nei confronti della Russia.



Era il 2016 quando Giorgia Meloni affermava che 'se la Russia è il nemico di Obama è un problema di Obama: il nostro nemico è il fondamentalismo islamico e la Russia è un alleato'.

E ancora: 'La decisione di schierare truppe NATO, anche italiane, in Lettonia a partire dal 2018 è una idiozia degna della fallimentare politica estera di Barack Obama. L'Europa e l'Italia non hanno alcun interesse a creare un clima di guerra fredda con la Russia'.



Nel 2017 Crosetto si spingeva anche oltre. Era gennaio quando l'attuale ministro della Difesa affermava: 'Assurdo e gratuito atto ostile della Nato nei confronti della Russia: non si schierano centinaia di carri armati su un confine all'improvviso'. Una tesi che ricalca esattamente le tesi oggi espresse da Putin per giustificare la sua invasione della Ucraina.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

Radio Birikina
Mondo - Articoli Recenti
Covid, AstraZeneca ritira il suo vaccino in tutto il mondo
L'azienda nei giorni scorsi aveva ammesso che il vaccino poteva provocare trombosi rare
08 Maggio 2024 - 07:16
L’Iran lancia centinaia di droni e missili: Israele respinge tutti gli attacchi
Il premier israeliano: ‘Siamo pronti a qualsiasi scenario’
14 Aprile 2024 - 07:18
Terremoto di magnitudo 7.4 a Taiwan: edifici crollati e vittime
Quattro morti e 711 feriti il bilancio finora. Ci sono ancora persone intrappolate sotto le ..
03 Aprile 2024 - 08:58
Attentato a Mosca: più di 140 morti. Putin: 'Punizione inevitabile'
'Tutti gli autori, gli organizzatori e i mandanti di questo crimine subiranno una punizione ..
23 Marzo 2024 - 17:57
Mondo - Articoli più letti
Cosa faremo quando sarà chiara la sconfitta dell'Ucraina?
Mosca tenterà il tutto per tutto nei prossimi due mesi, prima che Kiev riceva i nuovi ..
09 Febbraio 2023 - 12:04
Guerra in Ucraina, le parole della Merkel che non smentiscono Putin
Le esternazioni della Merkel confermano indirettamente che USA, UE e NATO lavoravano in modo..
20 Dicembre 2022 - 12:56
Pronta offensiva russa in primavera: Kiev in ginocchio. Cosa farà la Nato?
L’unica speranza di sopravvivenza per il regime di Kiev è di trascinare la Nato in un ..
24 Gennaio 2023 - 18:43
Controffensiva ucraina: un sanguinoso e clamoroso fallimento
Al terribile costo di 40-50 mila tra morti e feriti, fin qui i guadagni territoriali sono ..
05 Settembre 2023 - 16:59