Criminalità nigeriana e cinese: ecco le mafie emergenti
App
Società Dolce: fare insieme
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
App
articoliParola d'Autore

Criminalità nigeriana e cinese: ecco le mafie emergenti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Roberto Mirabile: 'Riconoscere e catalogare le mafie per colore, pare quasi un gioco: esistono infatti mafie di vario colore, quella nera che usa il machete, quella gialla che fa sparire i propri defunti. D'altronde, la 'nostra' non usava la lupara bianca per dimenticare corpi scomodi di morti ammazzati cementati nelle fondamenta di qualche palazzo in costruzione?'


Criminalità nigeriana e cinese: ecco le mafie emergenti
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Nei giorni scorsi mi sono permesso di dare una lettura personale sul fenomeno crescente e molto evidente della criminalità nigeriana a Modena. L’intervento, ripreso e approfondito dalla RAI e da testate regionali, ha anticipato una forte presa di posizione del Capo della Polizia Gabrielli e le parole durissime, del tutto nuove sull’argomento, del procuratore capo nazionale antimafia Roberti: la mafia nera in Italia è radicata e pericolosissima, quanto quella italiana.

Premesso quanto sopra, solo per diritto di cronaca e avvalorare alcune mie dichiarazioni, ora mi permetto di ragionare su un'altra organizzazione criminale, ancora poco studiata e conosciuta da noi, quella “gialla”. Riconoscere e catalogare le mafie per colore, pare quasi un gioco : esistono infatti mafie di vario colore, quella nera che usa il machete, quella gialla che fa sparire i propri defunti.

D’altronde, la “nostra”  non usava la lupara bianca per dimenticare corpi scomodi di morti ammazzati  cementati nelle fondamenta di qualche palazzo in costruzione ? I giornali hanno giustamente dato molto spazio alla notizia di un cinese arrestato per (presunto) spaccio e detenzione di eroina, traffico illecito di cui si occuperebbe da sette mesi, a Reggio.

Che i cinesi, buoni buoni zitti zitti, incomincino ad occuparsi di droga pesante, ci suona nuova e non fa piacere a nessuno. Proviamo a capirne qualcosa di più, senza pretendere di fare un saggio sulla criminalità organizzata. L’occupazione criminale preferita dai cinesi è sempre stata quella dei clandestini : fare arrivare propri concittadini nelle nostre città, dietro il pagamento di forti somme. Se non paghi, qualche passeggero si perde per la strada, praticamente come capita adesso con alcuni sventurati sui barconi in mare. Cambia il colore.

Me ne occupai in una inchiesta pubblicata dall’Indipendente a metà anni novanta. La risposta di un alto rappresentante delle istituzioni ? Finché questi cinesi se la vedono fra loro e non danno fastidio a noi italiani, che ce ne importa …

I clandestini andavano (e ancora oggi vanno) ad infoltire i laboratori tessili e i ristoranti asiatici, i primi abbattendo l’economia locale, i secondi diffondendo qualche preoccupazione nelle autorità sanitarie.

Di conseguenza, ecco l’occupazione del territorio : dai locali e dagli appartamenti affittati nei pressi delle stazioni ferroviarie, si passa alle attività commerciali italiane e agli appartamenti comprati nei centri storici. Occupare un territorio, lo sanno bene gli strateghi militari, è la base per impadronirsi pian piano di tutto, o quasi. Arrivata la grande crisi perdurante da anni, pure gli affari delle organizzazioni criminali si sono visti ridurre gli introiti e, quindi, di logica, bisogna guardarsi  intorno per sopravvivere e diversificare. Che possono fare le povere donne cinesi vecchiette, ovvero – per la mentalità di quel popolo – dai trent’anni in su ? Il mestiere più antico del mondo. Ecco l’invasione in zona Stazione e i call center telefonici gestiti dalle organizzazioni criminali per prendere gli appuntamenti con i clienti e le ragazze.

Ma pure qui l’implacabile legge inflazionistica si fa presente e le ragazze nere, giovani e disinibite, fanno crollare prezzi e business. Non ci resta che la polvere bianca. Proviamoci quindi con questa, mercato redditizio in città, anche fra professionisti, rischi comunque relativi, dato il buonismo distruttivo del nostro sistema politico-giudiziario.

Per tenerla corta, ecco adesso la mia umile previsione : prossimamente, assisteremo in città a risse fra neri e cinesi, per sistemare qualche conto. Ci scommettiamo una cena con involtini primavera ?

Roberto Mirabile - presidente fondatore La Caramella buona, già membro dell'Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile della Presidenza del Consiglio dei Ministri


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Società Dolce: fare insieme

Contattaci
Parola d'Autore - Articoli Recenti
Regionali, se in casa Fdi è già partito il toto-scommesse...
Capolista, secondo diversi bene informati e già disposti a puntate sicure, almeno a vedere ..
02 Luglio 2024 - 13:55
San Possidonio, da Fdi inutile polemica su timbri e matite davanti a una epocale sconfitta
Il loro candidato Donato Bergamini ha preso 300 voti in meno alle comunali rispetto alle ..
21 Giugno 2024 - 21:00
Siulp: 'Aggressioni e violenze alle Forze dell'Ordine, cresce il disagio'
L'intervento del Segretario provinciale Siulp Roberto Butelli. Dal caso di Ascoli Piceno una..
12 Giugno 2024 - 18:28
'Il futuro di Modena passa per il sostegno alla maternità'
L'intervento di Grazia Ruini e Andrea Mazzi, candidati consiglieri comunali Lista civica ..
06 Giugno 2024 - 15:45
Parola d'Autore - Articoli più letti
Obbligo vaccinale per insegnanti, agenti e medici? Bene, ma allora non si chieda il consenso
'A questo punto consiglio a tutti i bravi cittadini di offrire senza esitazione il braccio ..
25 Novembre 2021 - 19:40
Follia Green pass, i bambini prime vittime di una società disumana
A questo punto davanti a questi adulti privi di cuore e di anima, non ci resta che sperare ..
08 Febbraio 2022 - 12:52
'Il vaccino non rende immuni: questo fa decadere ogni obbligo'
Giovanardi: 'Stupisce e sconforta che gli Ordini Professionali si accaniscano contro ..
29 Dicembre 2021 - 21:23
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38