La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Lega: 'Autonomia regionale, Bonaccini non è credibile'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Porta avanti una proposta fumosa e poco concreta: non si capisce il perchè non abbia chiesto al governo tutte e 23 le competenze previste dalla Costituzione'


Lega: 'Autonomia regionale, Bonaccini non è credibile'

L'Emilia-Romagna, sia pure non per prima assoluta, avrà il via libera del Governo gialloverde sull'autonomia. Ma la Lega boccia il percorso portato avanti tra la precedente e l'attuale legislatura dal presidente Pd Stefano Bonaccini. Secondo il capogruppo della Lega in Regione, Alan Fabbri, 'Bonaccini non è credibile quando parla di autonomia. La sua e' una posizione di facciata scelta solo per fini elettorali'. Il governatore, secondo il Carroccio emiliano, 'porta avanti una proposta fumosa e poco concreta: non si capisce il perchè non abbia chiesto al governo tutte e 23 le competenze previste dalla Costituzione e, allo stesso modo, non è chiaro quali risorse economiche porterà a casa per rilanciare l'economia del territorio. La smetta di fare la vittima: nessuno lo vuole penalizzare. Se rimarremo indietro rispetto al Veneto è solo a causa delle sue politiche poco efficaci'.

Proprio domani Bonaccini è atteso dal test dell'Assemblea legislativa sulla proposta da fare al Governo. Ma la Lega non darà il suo assenso. 'La credibilità di Bonaccini sull'autonomia sta a zero. Tutti ricordano la sua posizione sul referendum costituzionale del dicembre 2016, proposto da Renzi, quando il governatore si spese a favore della cancellazione dell'autonomia regionale per poi riciclarsi come autonomista improvvisato una volta capito che agli italiani quell'idea non piaceva', afferma il segretario emiliano della Lega Gianluca Vinci. Vinci che pare non aver apprezzato la corsa in avanti del trio Bargi-Bagnoli-Vernole sulla candidatura modenese in solitaria di Stefano Prampolini (foto sotto).



'Il governatore non ha ancora deciso esattamente quante competenze chiedere al governo, prima erano 12 poi lo scorso giugno dovevano diventare 15 o 16', aggiunge Vinci, 'senza una idea ben definita di cosa fare e senza aver mai spiegato davvero il motivo per cui l'Emilia-Romagna debba rimanere un passo indietro in questa opportunita' storica e non chiedere l'autonomia per tutte e 23 le materie previste dalla carta costituzionale', come ha fatto il Veneto. 'Anche sulle risorse a quanto pare il governatore ha le idee confuse', afferma da parte sua Fabbri, 'ancora non si sa quali saranno quelle che potra' ottenere per gestire poi gli aspetti di autonomia che all'Emilia Romagna verranno concessi', mentre quello che Bonaccini sa fare benissimo e' la vittima'.

Quindi 'continuare a sostenere che il governo penalizzerà l'Emilia-Romagna perchè di un colore politico diverso è un modo per nascondere le proprie incapacita''. La verità per la Lega è che 'l'Emilia-Romagna non ha voluto utilizzare lo strumento del referendum e non ha lavorato, come il Veneto su un progetto strutturato e solido cheabbia davvero un impatto positivo sull'economia del territorio'. Prova della situazione, sempre secondo i leghisti, è il fatto che 'non è mai stato creato, a quanto risulta uno staff di tecnici e di figure competenti a cui affidare uno studio serio sulla materia', e in questo modo 'l'Emilia-Romagna rischia di perdere un'occasione storica, di rimanere indietro rispetto alle altre regioni, ottenendo un'autonomia solo di facciata, mentre c'è un governo pronto a fare sul serio'.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:98620
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:50044
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:47351
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:41374
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:39743
Sanità, più risorse ai privati. Bonaccini firma accordo
Politica
20 Novembre 2019 - 17:49- Visite:31559
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11544
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14237
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12626
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12038


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:18426
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14237
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12626
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12089