La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Tradimento 5 Stelle, così l'attivista 'umilia' il senatore

La Pressa
Logo LaPressa.it

Gianaroli a Lanzi: 'L'esperienza che mi hanno fatto vivere genitori e nonni mi rende indelebile nei miei pensieri le persecuzioni dei più forti verso i deboli'


Tradimento 5 Stelle, così l'attivista 'umilia' il senatore

Del tradimento e metamorfosi 5 Stelle abbiamo detto, ma in questo indecoroso processo accade che i traditi, coloro che, per la strana e ormai rottamata concezione grillina dell'uno vale uno, non si sono corrotti nelle stanze del potere, riescano ancora a gridare 'il re è nudo' ai nuovi onorevoli ex ribelli. Accade e quando accade è da segnalare, come gli ultimi fuochi d'artificio rimasti per caso sul fondo dello scatolone dopo lo spettacolo pirotecnico.

A Modena uno degli ultimi canti del cigno di quello che fu il Movimento 5 Stelle lo regala Filippo Gianaroli, ex consigliere comunale a Castelvetro, oggi semplice attivista. Gianaroli provoca da tempo il senatore (ex sedicente stornellatore, cantastorie e 'annusatore di meloni' di Modena) Gabriele Lanzi. Lo provoca ripetutamente per cercarne una reazione. Per vedere cosa si nasconde dietro quel vestito elegante che indossa da quando siede a palazzo Madama. Provoca citando promesse non mantenute, impegni disattesi, parole rimangiate, Rousseau ridotto a piattoaforma a mero servizio di decisioni già prese, trasparenza cancellata, ideali rinnegati. Finanche l'accordo per la poltrona col Pd. Insomma citando i passi della metamorfosi del superuomo grillino nel mostro Kafkiano.

Il senatore Lanzi resiste, per giorni non replica. O replica in punta di fioretto. Abbozza, guarda e passa... Evita di scendere nel fango a combattere con l'ex compagno di tante battaglie. Il vestito nuovo si sgualcirebbe. Poi alla fine cede e risponde.  'Caro, caro si fa per dire, Filippo Gianaroli sono anche il primo figlio maschio di 9 e raggiunta la terza media, nonostante amassi andare a scuola, dovetti andare a lavorare per aiutare in casa. Non mi sono abbattuto, ho studiato da solo, la sera come potevo e passo dopo passo da semplice operaio sono diventato Quadro Dirigente in un grande gruppo Ceramico. Io non ho mai nascosto la mia condizione. Sul mio curriculum è tutto specificato e non ho indicato titoli che non ho. Sono però molto intelligente ed evinco che non è una laurea che fa un signore e tu con questi gratuiti attacchi dimostri quanto sei piccolo'. Parole che chiudono alcuni post precedenti nei quali augurava maliziosamente pure 'buona vendemmia' a Gianaroli sottolineandone la professione agricola, dimentico (forse) del suo vecchio amore per la campagna e per i meloni in particolare.

Per il il grillino rimasto tale è il passo falso atteso, sperato, la trappola per poter accendere la miccia dell'ultimo, è vero inutile, ma comunque spettacolare, fuoco d'artificio. E la risposta di Filippo Gianaroli è una lezione per tutti, oltre che un manifesto di quel genuinamente politicamente scorretto che ha rappresentato le fondamenta di quello che fu il Movimento di Grillo e Casaleggio. Eccola dunque la risposta, integrale e senza commenti.

'Caro, non si fa per dire, Gabriele Lanzi provo a risponderti con il tuo stesso stile. Sono nato con il piede torto equino e supinato, l'arto sinistro mi è stato tagliato e ruotato e il tallone del piede sinistro mi è stato ricostruito. Da femore a terra le mie gambe hanno tutt'ora 2,5 cm di differenza in lunghezza, il piede destro è un 43 mentre quello sinistro un 38. Ho iniziato a camminare (se così si può dire) dopo i 6 anni, quando il Rizzoli, che ringrazio, ha smesso di applicare su di me le ultime tecniche ortopediche. Fino alla fine della mia pubertà ho sofferto di dolori lancinanti alla gamba che solo le carezze e la pazienza delle mia mamma riuscivano in parte a lenire. Ho passato tutto il tempo della scuola d'infanzia sotto al tavolo della cucina perchè quello era l'unico posto dove riuscivano a distrarre la mia attenzione dal dolore.
Durante il mio percorso scolastico tutti i miei compagni giocavano a pallone, io non potevo il Rizzoli per me aveva prescritto altro. Ho abbandonato gli studi alle superiori e subito sono andato a lavorare in macello (attualmente è il lavoro che considero più formativo ed istruttivo di tutti quelli che ho fatto), poi ho ripreso prima le scuole serali poi l'università. Ho fatto il ricercatore presso il Centro Ceramico di Bologna, il responsabile commerciale e di stabilimento in multinazionale (i tuoi datori di lavoro erano i miei clienti).
L'ultima azienda di cui sono stato socio è uno spin off fatto con l'Università di Innsbruck. Quando ho deciso di impegnarmi per la società l'ho fatto perchè credevo e credo che una società diversa sia possibile. Credo in una sana decrescita e quindi l'ho applicata per prima alla mia vita decidendo di tornare alle origini, di tornare alla terra. Sul mio curriculum è tutto specificato (tranne la cartella medica).
Sono intelligente, ma non perchè lo dico io, perchè oltre alle esperienze lo conferma il percorso formativo che nel mio caso è pure riconosciuto dalla Repubblica Italiana. Concordo con te con il fatto che non è una laurea che fa un signore, ma tu da autoproclamato intelligente converrai con me che il titolo a scadere da senatore non ti permette di dirmi ripetutamente di 'preparati alla vendemmia!'. Poi se vuoi minacciare Carlo Vandelli
(utente che poco prima aveva criticato Lanzi ndr), che penso di non aver mai incontrato o di conoscere, fallo a casa tua non a casa mia. L'esperienza formativa che mi hanno fatto vivere in famiglia (genitori e nonni) mi rendono indelebili nei miei pensieri le persecuzioni dei più forti (ad esempio senatori) verso i più deboli (ad esempio i cittadini o le persone comuni). Queste tue continue curiose risposte dimostrano la tua statura! Consiglio non richiesto: fai come Daniele Zironi e riprendi la tua carriera scolastica (il fratello Zippo con i suoi esami universitari ci riempie di orgoglio), non è che essere il più ignorante di 9 fratelli rendi i restanti 8 e noi più felici, poi tu ami a scuola...'

Giuseppe Leonelli

Nella foto Lanzi (a sinistra) e Gianaroli prima dell'approdo di Lanzi in Senato


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129173
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90627
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64933
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:49874
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:49453
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:47159
Politica - Articoli Recenti
In cortile e in casa piantagione ed ..
La scoperta della Squadra Mobile: a essicare gli agenti hanno trovato 117 rami di cannabis, ..
18 Ottobre 2019 - 23:10- Visite:120
Da Rocky a rocker: ecco il Bonaccini ..
Dal grido 'Adriana' che risuona nella palestra brandizzata del novello Rocky Bonaccini ..
18 Ottobre 2019 - 20:43- Visite:248
Nomine, Borgonzoni a Bonaccini: ..
La candidata del centro destra vuole dire l'ultima sul botta e risposta sulle nomine in ..
18 Ottobre 2019 - 19:14- Visite:159
Ex sindaco di Mirandola: 'Non ..
'La differenza tra il caso della bassa modenese e quello di Bibbiano è che nel primo caso ..
18 Ottobre 2019 - 19:00- Visite:489


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129173
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90627
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64933
Inchiesta sui minori 'Angeli e ..
Si tratta dell'ex sindaco di Montecchio Paolo Colli e l’ex sindaco di Cavriago ed ex ..
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:55567