Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Camposanto, San Prospero e Castelfranco: ecco i comuni ricicloni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono tutti in provincia di Modena i comuni virtuosi per raccolta differenziata e minore produzione di indifferenziato. Vincono porta a porta e tariffa puntuale


Camposanto, San Prospero e Castelfranco: ecco i comuni ricicloni

Sono i comuni che nella gestione della raccolta dei rifiuti applicano il sistema che integra porta a porta e tariffa puntuale ad raggiungere i risultati migliori in termini di raccolta differenziata e minore produzione di rifiuti indiffereniati, tali da entrare a fare parte di quelli più virtuosi nel report ogni anno stilato da Legambiente. In linea con gli indirizzi e gli obiettivi di una gestione circolare circolare dei rifiuti stessi.

In Emilia Romagna 'i comuni ricicloni', sono tutti nella provincia di Modena, e non contempla ancora una volta il capoluogo che con un sistema tradizionale di raccolta si conferma tra i tanti poco virtuosi.

La classifica che emerge, distinta in tre categorie sulla base delle fasce di popolazione, vede al primo posto in Emilia-Romagna, Camposanto tra i comuni fino ai 5000 abitanti, seguito da San Prospero tra i comuni dai 5 ai 15.

000 abitanti, e Castelfranco Emilia compreso nei comuni sopra i 5000 abitanti. Nei primi due la raccolta e la gestione dei rifiuti è gestita da Aimag, mentre a Castelfranco Emilia è gestita da Hera, fino a qualche tempo fa quasi non presente tra i gestori più virtuosi secondo la classifica di Legambiente. Il recupero di Castelfranco è dovuto non a caso all'introduzione di un sistema di raccolta con cassonetti dell'indifferenziato chiusi accessibili con tessera personale, che garantisce controllo e tariffa puntuale sulla base della quantità di materiale indifferenziato conferito. Stessa modalità applicata anche a Bastiglia, che non a caso ha migliorato di molto le sue performance annuali.

Entrando nello specifico dei parametri della virtuosità nella classifica dei comuni sotto i 5000 abitanti, Camposanto, Bastiglia e San Possidonio occupano le prime tre posizioni in Emilia Romagna. Qui i livelli di raccolta differenziata di produzione annua pro capite di residuo indifferenziato secco presentano numeri importanti. A Camposanto la differeniata arriva al 92,0% mentre la produzione di rifiuto secco residuo a 44,6 kg annui pro-capite. A Modena capoluogo, dove il porta a porta e la tariffa puntuale sono pressoché inesistenti, i valori di differenziata sono di gran lunga inferiori, e quelli relativi alla produzione di rifiuti indifferenziati di gran lunga superiori, ovvero oltre i 200.

Proseguendo invece tra i comuni virtuosi con popolazione dai 5000 ai 15.000 abitanti, il primo posto spetta a San Prospero con il 91,1% di raccolta differenziata a pari merito con Concordia sulla Secchia. Entrambi superati soltanto da Medolla al terzo posto in quanto produttrice di una quantità maggiore rispetto ai primi due, di rifiuto indifferenziato secco, a 52,4% kg annui. Poi, a seguire, nella stessa categoria, San Felice sul Panaro, Novi di Modena e Spilamberto.

Infine nei comuni oltre 15.000 abitanti in emilia-romagna anche in questo caso spiccano tre Comuni della provincia di Modena: Castelfranco Emilia, dove la percentuale di raccolta differenziata ha raggiunto l'86,9% e la produzione pro capite di rifiuto residuo secco è di 60,9 kg all'anno, seguito da Carpi e Soliera.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Biden di nuovo positivo al Covid: ..
La notizia della ricaduta è stata data dalla Casa Bianca che ha divulgato una nota del ..
31 Luglio 2022 - 00:02
Giochi e nave pirata svaniti nel ..
Anche l'area verde comunale de Le Torri trascurata e simbolo di abbandono e degrado. La ..
30 Luglio 2022 - 17:10
Covid, 4130 contagi in Emilia Romagna..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 24,5%
30 Luglio 2022 - 14:46
Covid, ancora 19 decessi in Emilia ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+1 ..
29 Luglio 2022 - 16:20
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39