Stuzzicagente 20 giugno 2021
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Stuzzicagente 20 giugno 2021
articoliSocieta'

Chirurgia endovascolare arco dell’aorta: intervento internazionale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Intervento da Baggiovara trasmesso in diretta in Europa e Giappone. Endoprotesi impiantata in Sala Ibrida


Chirurgia endovascolare arco dell’aorta: intervento internazionale
La Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Baggiovara, diretta dal professor Roberto Silingardi, di nuovo protagonista livello internazionale. Nei giorni scorsi, l’equipe vascolare ha effettuato un intervento di impianto di un’endoprotesi innovativa di produzione nipponica, in Sala Operatoria Ibrida in diretta web. Ad assistere 40 chirurghi vascolari europei e giapponesi.al termine dell’intervento è cominciata la discussione sulle problematiche tecniche della metodica. L’intervento durato circa 3 ore.

'Gli aneurismi dell’arco aortico sono patologie estremamente complesse - spiega il direttore del reparto modenese, professor Roberto Silingardi di Unimore – in primo luogo perché sono localizzati all’interno del torace ed inoltre da tale zona nascono le arterie che vascolarizzano il cervello e gli arti superiori. Fino a pochi anni fa erano riparabili solamente con il trattamento chirurgico tradizionale che prevede l’apertura del torace e di conseguenza particolarmente invasivo; inoltre, l’intervento tradizionale è gravato da un alto tasso di complicanze, in particolare in pazienti anziani affetti da altre malattie'.

Per questi motivi, l’approccio mininvasivo è il più indicato e lo sviluppo delle tecniche endovascolari decisivo. 'Nel caso specifico, il paziente non era operabile tramite l’intervento tradizionale - specificano i chirurghi modenesi, dottori Giuseppe Saitta e Stefano Gennai – per questo motivo è stato scelto un intervento endovascolare miniinvasivo con l’impianto per via femorale di una nuova endoprotesi dotata di finestre per continuare a fornire sangue al cervello e agli arti superiori'.

In questi anni, nonostante le problematiche legate al COVID 19, il centro modenese ha continuato l’attività chirurgica e di ricerca su questo specifico tratto di aorta. La grande esperienza nella chirurgia endovascolare raggiunta dall’equipe diretta dal prof. Silingardi ha consentito di essere tra i primi centri europei ad impiantare questa protesi prodotta in Giappone.

La protesi è “sartoriale” in quanto viene costruita specificatamente per il singolo paziente sulla base delle immagini radiologiche TAC. Inoltre, viene costruito un modello tridimensionale dell’arco aortico del paziente all’interno del quale gli ingegneri testano fisicamente l’impianto della protesi, simulando quello che avverrà “dal vivo” in sala operatoria.

I pazienti complessi come quello di cui sopra, vengono presi in carico dall’Aortic Team (promosso e coordinato dai Chirurghi Vascolari stessi). 'Il team dell’aorta altro non è che una squadra di Medici appartenenti a varie specialità che si sono ultra-specializzati nel trattamento delle malattie aortiche” – precisa il professor Silingardi – “grazie a questa proficua collaborazione con Anestesisti, Cardiologi e Cardiochirurghi cerchiamo sempre di proporre il miglior trattamento possibile per il singolo paziente'.

Oltre a Roberto Silingardi hanno partecipato all’intervento i Dottori Giuseppe Saitta, Stefano Gennai, Nicola Leone, Tea Covic (Medici in formazione specialistica), Maria Antonietta Fanigliulo (Anestesista) e gli infermieri Loredana Moscuzza, Silvia Bianchi e Manuela Venturelli.

'Grazie anche alla sala operatoria ibrida – conclude Silingardi – abbiamo raggiunto il più alto livello di performance chirurgica e tecnologica attualmente disponibile. A tale proposito, vorrei ringraziare tutti i componenti dell’equipe chirurgica e anestesiologica, gli infermieri del blocco operatorio e del reparto di degenza ed i tecnici di radiologia'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Primario di Baggiovara: 'Esiste un dramma dei pazienti No Covid'
Societa'
23 Novembre 2020 - 17:35- Visite:54879
Lesioni piede diabetico: risultati sorprendenti da studio a Baggiovara
Societa'
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:40907
Covid a Modena, 13 sanitari contagiati al Policlinico e a Baggiovara
Societa'
13 Marzo 2020 - 22:16- Visite:39600
Odissea ospedale di Baggiovara: lasciato due giorni col gesso pieno di..
Societa'
25 Luglio 2019 - 07:30- Visite:21356
Diagnosi dell’ictus ischemico: nuovo software all’Ospedale ..
Che Cultura
13 Luglio 2018 - 11:24- Visite:14142
Stop a ricoveri non covid a Policlinico e Baggiovara, sempre più ..
Societa'
05 Marzo 2021 - 12:03- Visite:12745

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Societa' - Articoli Recenti
Covid a Modena: 7 contagi, tutti ..
I nuovi casi a Castelnuovo, Fanano, Fiorano, Maranello, Modena (2) e San Prospero
13 Giugno 2021 - 16:29- Visite:138
Covid, oggi 123 contagi in Emilia ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 62 (+2 rispetto a ieri), 288 quelli negli..
13 Giugno 2021 - 15:59- Visite:284
Cavaleri (Ema): 'E' meglio vietare ..
'E' un’opzione che molti Paesi, come Francia e Germania, considerano alla luce della ..
13 Giugno 2021 - 13:23- Visite:511
Astrazeneca over 60: a Modena ..
Decine di migliaia i modenesi under 60 destinati a ricevere la seconda dose, bloccata invece..
13 Giugno 2021 - 10:23- Visite:533
Societa' - Articoli più letti
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:220165
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:164834
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:135523
Effetti indesiderati vaccino: ..
Con Astrazeneca 1 persona su 10.000 mostra coaguli di sangue spesso in siti insoliti come ..
30 Aprile 2021 - 09:45- Visite:99724