Caf Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Caf Italia
articoliSocieta'

Corso Canalchiaro, i lavori si estendono in spazi e tempo, danno alle attività

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'estensione dei cantieri fino a via dei Servi e fino a novembre sta complicando la ripresa delle attività per negozi e ristoranti


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
L’intervento di ripavimentazione in un primo tempo previsto solo nel tratto tra via Bonacorsa e via della Vite (pur essendo sospesa la circolazione e vietata la sosta fino a via dei Servi per consentire gli allacciamenti alle reti esistenti), con termine previsto a fine estate, non è ancora concluso, lasciando il corso chiuso al traffico. A questo disagio per residenti e per i titolari di attività di ristorazione, bar e negozi, si è aggiunta la decisione della giunta, a inizio luglio, di estendere il cantiere fino a via dei Servi  per il rifacimento sottoservizi e ripavimentazione in ciottoli e lastre di selce. Con fine lavori prevista entro novembre. Una estensione spaziale e temporale delle aree interdette al transito e alla sosta che sta aggiungendo danno al danno per gli esercenti della zona.

Diversi lamentano anche il fatto di non essere avvertiti del giorno in cui, per esempio, come verificato questa mattina davanti ad un bar e tavola calda, gli escavatori sarebbero arrivati. Il titolare aveva pagato alcuni giorni fa aveva pagato 450 euro per mettere tre tavolini in più nell'area del plateatico. Area, questa mattina, invece transennata senza adeguato preavviso e occupata da un escavatore a pochi centimetri dal plateatico dove anche all'ora di pranzo nessun cliente si è azzardato a sedersi per evitare di avere un escavatore al lavoro a pochi centimetri dal piatto. Giornata di fatto persa, come lo sarà quella di domani, giovedì 6 ottobre, quando è prevista l'interruzione della fornitura di acqua senza la possibilità di organizzare i pranzi e nemmeno servire un caffè. 



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Tragedia a Ischia, frana a ..
Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati
26 Novembre 2022 - 11:36
L'insicurezza dei fiumi modenesi ..
I dirigenti Aipo hanno illustrato i nodi critici. Il bacino del Secchia, in sicurezza solo ..
26 Novembre 2022 - 08:17
Al centro antiviolenza di Modena ..
La maggioranza sono straniere. Il punto sull'attività della Casa delle donne di Modena: ..
26 Novembre 2022 - 00:36
Covid, 66 decessi in una settimana in..
I pazienti ricoverati nei reparti Covid, sono 1.374 (+209 rispetto alla settimana ..
25 Novembre 2022 - 16:05
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39