Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

Stoma Care, Croce Rossa Modena per gli stomizzati in Romania

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

E' partita nei giorni scorsi la settima spedizione di materiali per la Romania da parte della Croce Rossa italiana comitato di Modena. Quest'anno il progetto prende il nome del fondatore 'Stefano Piazza'


Stoma Care, Croce Rossa Modena per gli stomizzati in Romania

E' partita nei giorni scorsi la settima spedizione di materiali per la Romania da parte della Croce Rossa italiana sezione di Modena. Quest’anno il trasporto sarà interamente donato dalla Trasporti Internazionali Transmec Spa di Campogalliano. Il progetto da sempre conosciuto come progetto “Stoma Care”, da quest’anno in onore del suo fondatore, è diventato il progetto“Stefano Piazza”

Il progetto “Stoma Care” conosciuto in Comitato CRI come Progetto Romania, è stato ideato da AMIS (Associazione Modenese Incontinenti e Stomizzati) che grazie al suo presidente, nonché volontario della Croce Rossa, Comitato di Modena, Stefano Piazza ha reso possibile l’aiuto a molti pazienti rumeni portatori di stomia in condizioni sanitarie molto precarie. La sensibilità di Stefano, aumentata dal fatto di essere lui stesso stomizzato, ha inizialmente trovato sfogo spedendo a Bucarest, tramite corriere, varie scatole di materiale sanitario.

Il progetto nato come una piccola iniziativa cresce fino a ricevere il supporto logistico del Comitato di Modena della Croce Rossa, diventando così nel corso degli anni una vera e propria missione umanitaria internazionale. Infatti oggi si occupa del recupero in tutta Italia di materiale sanitario e della sua distribuzione in Romania, paese in cui le cure mediche hanno costi sproporzionati rispetto ai redditi medi.

La prima missione risale al novembre 2011 che ha favorito lo sviluppo di un ponte “fattivo” tra i due territori. L’obiettivo apparve chiaro fin da subito – non fermarsi alla mera spedizione di materiali, ma puntare ad una reale crescita delle condizioni di vita (formazione sull’uso delle stomie, coinvolgimento figure sanitarie, etc…).

Con il passare degli anni e dopo varie missione con cadenza annuale, le donazioni di materiale sono cresciute al punto che nel 2017, con la quinta spedizione, i volontari del Comitato di Modena hanno inviato tre autocarri di materiale sanitario destinato a persone incontinenti e portatrici di stomia oltre che materiale sanitario per gli ospedali di Bucarest e Arad.

È così che nel frattempo hanno aderito al progetto, i Comitati della Croce Rossa Rumena di Arad e Bucarest, che si occupano della distribuzione del materiale alla popolazione durante l’anno.

Nel 2019 AMIS, grazie al supporto del Comitato di Sassuolo, ha spedito oltre 90 000 dispositivi di protesi, 2 bancali di materiali sanitari-ospedalieri ed altri beni come letti. All'arrivo a Bucarest, la delegazione di Croce Rossa è stata ricevuta presso il Palazzo del Popolo, sede del Senato rumeno, per la conferenza stampa ed i saluti istituzionali. I volontari hanno incontrato presso l’Ambasciata d’Italia, l’Ambasciatore Marco Giungi, che si è personalmente congratulato per l’importante lavoro svolto in Romania.

Cosa cambia nel 2020 anno di Covid?  Lo abbiamo chiesto al presidente del comitato CRI di Sassuolo, Carlo Alberto Venturelli e a quello di Modena, Carlo Meschiari, ed entrambi concordano nel riconoscere che: “il 2020 é un anno difficile con tutti i nostri volontari impegnati sul territorio per dare supporto sanitario e sociale a chi nelle nostre zone sta subendo le conseguenze di questa emergenza. Ma non potevamo dimenticare chi soffre, oltre che per gli effetti della pandemia, anche per il disagio di dover convivere ogni giorno con una stomia in una nazione a noi tanto vicina ma con risorse davvero limitate. Per questo, grazie a Transmec, siamo felici che il materiale raccolto possa arrivare ai colleghi rumeni che si adopereranno per distribuirlo nel loro paese a chi più ne ha bisogno”


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
Rintracciata la mamma scomparsa col figlio: è in Romania
La Provincia
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:40175
Stoma care: 230 quintali di materiale sanitario per i malati ..
Oltre Modena
21 Ottobre 2017 - 13:21- Visite:12713
Dichiarazione rientro, tampone, e quarantena: ecco l'ordinanza badanti
Societa'
12 Agosto 2020 - 19:51- Visite:3663
Sassolese dichiarava redditi sotto soglia povertà ma girava in ..
La Provincia
16 Aprile 2020 - 11:02- Visite:3442
Coronavirus, appello della Croce Rossa Modena
Societa'
18 Marzo 2020 - 15:25- Visite:2896
Covid, ora Bassetti punta il dito contro i non vaccinati rumeni
Politica
05 Novembre 2021 - 10:11- Visite:2166

Societa' - Articoli Recenti
Presidio ospedaliero Ausl Modena, Di ..
Tra i suoi compiti c’è il coordinamento organizzativo ed igienico-sanitario degli ..
23 Gennaio 2022 - 16:16- Visite:1010
Covid, 2410 contagi a Modena. Due ..
I sintomatici sono 417, gli asintomatici sono 1993. Ventitrè le persone ricoverate in ..
23 Gennaio 2022 - 16:13- Visite:2596
Covid, in Emilia Romagna otre 19mila ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 ..
23 Gennaio 2022 - 14:55- Visite:1238
Modena e Maranello: due nuovi parroci
La guida di San Francesco è stata affidata a don Paolo Monelli, 48 anni, che era a ..
23 Gennaio 2022 - 14:07- Visite:1084
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:372754
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:322310
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:192296
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:184609