La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Martedì, la giornata dell'Infermiere: a Modena omaggio per 4200

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'emergenza coronavirus ha rappresentato per loro un impegno straordinario. Un momento per ricordare due mesi in prima linea


Martedì, la giornata dell'Infermiere: a Modena omaggio per 4200

1184 infermieri in forze negli ospedali AUSL e nei dipartimenti ospedalieri, 555 alle cure primarie (di cui 188 dedicati all’assistenza domiciliare), 337 in tutti gli altri Servizi sanitari AUSL (Salute mentale, Sanità pubblica, Direzione generale e di Presidio, ecc), cui si aggiungono 1864 infermieri all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena (1200 al Policlinico e 664 a Baggiovara) e 254 all’Ospedale di Sassuolo Spa. Sono circa 4200 gli infermieri in forze presso le Aziende sanitarie modenesi.

In occasione della Giornata dell’Infermiere, che si oggi, martedì 12 maggio, l’Azienda USL di Modena, insieme all’Azienda Ospedaliero-Universitaria e all’Ospedale di Sassuolo Spa, vuole ricordare – e soprattutto ringraziare – tutti gli infermieri impegnati nei reparti e sul territorio per garantire l’assistenza ai pazienti ricoverati così come ai cittadini che accedono agli ambulatori o, ancora, a coloro che ricevono cure presso il proprio domicilio.

Un risorsa preziosa, che ha affrontato l’avanzata del coronavirus a fianco dei medici, di altri operatori sanitari, socio-sanitari e tecnici, e che con grande professionalità e creatività ha saputo adattarsi a un contesto in continuo mutamento mettendo in campo il loro peculiare contributo, in termini di competenza e anche di umanità. Tutti i professionisti si sono messi in gioco e, a fronte della sospensione temporanea di alcuni servizi prevista dalle ordinanze, si sono anche resi disponibili attivamente e formati per ricoprire altri nuovi ruoli, incarichi, funzioni a servizio della gestione dell’emergenza sanità territoriale.

 

Gli infermieri e l’Assistenza territoriale

Non si è mai interrotta l’attività infermieristica nella comunità, con circa 3000 assistiti alla settimana su cronicità, cure palliative e persone covid-positive con sintomatologia attiva; a ciò si aggiunge l’affiancamento ai medici nelle USCA (Unità speciali di continuità assistenziale), la valutazione dell’idoneità dell’ambiente domestico all’isolamento, per garantire un’adeguata assistenza e tutelare la salute dei familiari, l’educazione alla salute e alle corrette norme igieniche, il monitoraggio dei parametri vitali; valutazione di possibili bisogni sociali e avvio del percorso integrato con altri servizi. 

Gli infermieri sono stati fondamentali trait d’union con le amministrazioni locali e il settore socio-sanitario nel mantenimento dei Punti unici di accesso socio-sanitari e nell’attivazione dei percorsi protetti sui pazienti fragili; sempre loro hanno garantito l’organizzazione e la gestione coordinata dei due alberghi sanitari dedicati all’isolamento dei cittadini covid-positivi. In tutti gli Ospedali di comunità sono stati rivisti i requisiti di accoglienza e le funzioni in relazione al bisogno legato all'emergenza e i professionisti hanno saputo riadattarsi continuamente alle esigenze assistenziali più svariate (covid e non covid).

Tanti gli infermieri del Servizio emergenza urgenza territoriale del 118 e dei Pronto soccorso. Inoltre, quelli della Sanità pubblica – in tutto 22 – che hanno svolto e insegnato ad altri il prezioso lavoro delle indagini epidemiologiche e della sorveglianza attiva. È questo un aspetto poco conosciuto perché avviene per via telematica e riservata, ma che ha rappresentato uno dei punti nodali e spesso decisivi rispetto all’andamento dell’epidemia.

Gli infermieri e l’Assistenza ospedaliera

Ai 1184 infermieri dei Dipartimenti ospedalieri AUSL e interaziendali si aggiungono i 1864 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, 1200 al Policlinico e 664 a Baggiovara, e i 254 infermieri che lavorano all’Ospedale di Sassuolo Spa. Oltre ad aver partecipato e contribuito con le loro competenze alla riorganizzazione completa degli ospedali, alle rotazioni previste nelle unità operative per garantire il necessario ricambio, si sono esposti in prima linea nelle Terapie intensive e nei reparti covid.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Sara e Giada, due infermiere modenesi in prima linea contro il ..
Societa'
21 Marzo 2020 - 06:50- Visite:4057
Societa' - Articoli Recenti
'Addio a Mussini, imprenditore ..
I parlamentari Lega Stefano Corti e Benedetta Fiorini, il consigliere regionale Bargi e il ..
16 Settembre 2020 - 18:46- Visite:91
Covid, contagi a Carpi, Prignano, ..
Sei casi sono legati a un focolaio familiare già noto, 3 sono contatti di casi conosciuti, ..
16 Settembre 2020 - 17:29- Visite:2180
Covid, 106 nuovi contagi in Emilia ..
I pazienti in terapia intensiva sono 19 (2 in più rispetto a ieri), mentre i ricoverati..
16 Settembre 2020 - 17:14- Visite:868
Presentata oggi la nuova Ferrari ..
E' la prima Ferrari a essere presentata dopo il periodo di chiusura aziendale dovuto alla ..
16 Settembre 2020 - 15:05- Visite:302


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122327
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67796
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67258
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51224