Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
IO VOTO
articoliSocieta'

Odio anti 'no vax' Raffaela Regoli elenca l'orrore. Per non dimenticare

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ad aiutarci in questo doloroso esercizio di memoria è la giornalista Raffaella Regoli che giovedì sarà a Modena ospite del nostro giornale


Odio anti 'no vax' Raffaela Regoli elenca l'orrore. Per non dimenticare

Sono passati alcuni mesi e forse qualcuno ha dimenticato. O si è sforzato di farlo. Eppure chi, senza aver violato alcuna legge, ha dovuto subire le ingiurie e le offese di istituzioni, medici e giornalisti solo per aver scelto di non aderire a una campagna vaccinale, non può e non deve dimenticare quello che è accaduto nel nostro Paese.
Ad aiutarci in questo doloroso esercizio di memoria è la giornalista Raffaella Regoli che giovedì sarà a Modena ospite del nostro giornale, per presentare il libro #Sospesa. 
Un libro che si conclude proprio con le 'parole che restano come una ferita'. Eccole, nell'elenco della giornalista. Frasi per le quali, ad oggi, quasi nessuno si è scusato.

«Campi di sterminio per chi non si vaccina». Giuseppe Gigantino, cardiologo.
«Mi divertirei a vederli morire come mosche». Andrea Scanzi, giornalista.
«Se fosse per me costruirei anche due camere a gas».
Marianna Rubino, medico.
«I cani possono sempre entrare. Solo voi, come è giusto, resterete fuori». Sebastiano Messina, giornalista.
«Vagoni separati per non vaccinati». Mauro Felicori, assessore.
«Potrebbe essere utile che quelli che scelgono di non vaccinarsi andassero in giro con un cartello al collo». Angelo Giovannini, sindaco di Bomporto.
«Stiamo aspettando che i no vax si estinguano da soli». Paolo Guzzanti, giornalista.
«Verranno messi agli arresti domiciliari, chiusi in casa come dei sorci». Roberto Burioni, virologo.
«Non chiamateli no vax, chiamateli col loro nome: delinquenti». Alessia Morani, deputato.
«Vorrei un virus che ti mangia gli organi in dieci minuti riducendoti a una poltiglia verdastra che sta in un bicchiere per vedere quanti inflessibili no vax restano al mondo». Selvaggia Lucarelli, giornalista.
«I rider devono sputare nel loro cibo». David Parenzo, giornalista.
«I loro inviti a non vaccinarsi sono inviti a morire». Mario Draghi, Presidente del Consiglio
«Gli metterò le sonde necessarie nei soliti posti, lo farò con un pizzico di piacere in più». Cesare Manzini, infermiere.
«Gli bucherò una decina di volte la solita vena facendo finta di non prenderla». Francesca Bertellotti, infermiera.
«Provo un pesante odio verso i no vax». J-Ax, cantante.
«Se riempiranno le terapie intensive mi impegnerò per staccare la spina». Carlotta Saporetti, infermiera.
«Un giorno faremo una pulizia etnica dei non vaccinati, come il governo ruandese ha sterminato i tutsi». Alfredo Faieta, giornalista.
«Il green pass ha l’obiettivo di schiacciare gli opportunisti ai minimi livelli». Renato Brunetta, ministro.
«È giusto lasciarli morire per strada». Umberto Tognolli, medico.
«Prego Dio affinché i non vaccinati si infettino tra loro e muoiano velocemente». Giovanni Spano, vicesindaco.
«Bisogna essere duri e discriminare chi non si vaccina, in ospedale, a scuola, nei posti di lavoro». Filippo Maioli, medico.
«Serve Bava Beccaris, vanno sfamati col piombo». Giuliano Cazzola, giornalista.
«Mandategli i Carabinieri a casa». Luca Telese, giornalista.
«Gli renderemo la vita difficile, sono pericolosi». Pierpaolo Sileri, viceministro alla salute.
«Non sarà bello augurare la morte, ma qualcuno sentirà la mancanza dei no vax?». Laura Cesaretti, giornalista.
«Se arrivi in ospedale positivo, il Covid ti sembrerà una SPA rispetto a quello che ti farò io». Vania Zavater, infermiera.
«Sono dei criminali, vanno perseguitati come si fa con i mafiosi». Matteo Bassetti, infettivologo.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Covid, 1595 casi in Emilia Romagna e ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 18 ..
25 Settembre 2022 - 16:02
Covid, calano i ricoveri in Emilia ..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,3%
24 Settembre 2022 - 15:31
Blitz in 5 bar e negozi etnici: ..
Attività della Polizia di Stato e Locale concentrata in aree specifiche di Crocetta e ..
24 Settembre 2022 - 11:18
Non basta la vita sana: di tumore si ..
Studio dell'Università di Bologna, dell'Università di Bari e del Cnr pubblicato sulla ..
23 Settembre 2022 - 16:22
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39