Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Modenamoremio
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Pandoro e panettoni per aiutare i bimbi con malformazioni al cuore

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono tante le storie di speranza dei cardiopatici congeniti vissute nelle Unità operative di Cardiologia e Cardiochirurgia pediatrica dell’Ospedale bolognese


Pandoro e panettoni per aiutare i bimbi con malformazioni al cuore

Viola oggi ha sei anni ed è nata con la Tga, Trasposizione delle grandi arterie. Marta ne ha 12 ed è una “fallottona”, nata con la Tetralogia di Fallot diagnosticata in gravidanza. Come Andrea, che di anni ne ha 10 e ha subito il suo primo intervento a sei giorni di vita, a cuore aperto, poi un secondo nel 2016. Il piccolo Romeo ha due anni e ha appena affrontato il suo primo cateterismo cardiaco. C’è poi la storia del piccolo Matteo, che è nato due volte: il 23 settembre e poi a distanza di due settimane, il 7 ottobre, dopo l’intervento cardiochirurgico che gli ha salvato la vita.
Sono tante le storie di speranza dei cardiopatici congeniti vissute nelle Unità operative di Cardiologia e Cardiochirurgia pediatrica dell’Ospedale bolognese: di loro e di tanti altri da quasi 25 anni si occupa l’associazione Piccoli Grandi Cuori, che anche quest’anno lancia la campagna solidale “Natale non arriva in ogni Casa, ai nostri bambini lo porti Tu” per raccogliere fondi destinati alla Casa di accoglienza dove alloggiare nell'attesa dell'intervento cardiochirurgico, nel post operatorio o nella lungodegenza come nel caso dei trapianti.

Tramite l’acquisto dei pandori e dei panettoni solidali Maina, si contribuisce al loro sostegno: è possibile prenotarli scrivendo una mail a info@piccoligrandicuori.it oppure chiamando il numero 051 6343265 (le spedizioni verranno effettuate a partire dal 15 novembre e termineranno il 20 dicembre. La donazione minima per acquistarli è di 10 euro).
Il panettone e il pandoro, del peso di 750 grammi, sono realizzati con soffice impasto e con un processo curato di 24 ore di lenta lievitazione, con solo lievito madre e materie prime naturali.
E per gli amici e i parenti lontani? Sarà possibile acquistare il prodotto in modalità 'virtuale': la persona a cui lo donerai riceverà una pergamena con dedica personalizzata.

Il ricavato della vendita di pandori e panettoni andrà a sostegno de “Il Polo dei Cuori”, la casa di accoglienza nata nel 2015 per pazienti con cardiopatie congenite e famiglie, dove alloggiare nell'attesa dell'intervento cardiochirurgico, nel post operatorio o nella lungodegenza come nel caso dei trapianti. Dal 2015 ad oggi l’associazione ha accolto più di 900 famiglie. 'Siamo andati per qualche giorno al Polo dei Cuori, dove la vicinanza e il conforto di psicologa e assistente sociale sono stati fondamentali: eravamo molto spaventati” spiega Tiziana, mamma di Giulio, da Catania. “Il Polo - sottolinea la presidente dell’associazione Paola Montanari - permette alle famiglie di stare vicino ai loro bambini e ragazzi durante il periodo ricovero. L'esperienza di questi anni ci ha insegnato che l'aspetto psicologico è molto importante: gestire una situazione di crisi, che coinvolge tutti i membri della famiglia, è fonte di grande stress. Avere una 'casa' a disposizione consente alle famiglie di costruire un tessuto di relazioni solidali con altre persone che condividono le stesse esperienze. Ringraziamo ancora una volta Maina, che ci sostiene in questa importante iniziativa solidale, i nostri volontari e tutto lo staff del Reparto che accoglie e cura i cardiopatici congeniti di cui ci prendiamo cura”.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Modenamoremio

Societa' - Articoli Recenti
Diocesi di Modena, nuovo valzer di ..
Don Luciano Venturi nominato parroco delle parrocchie della Beata Vergine Assunta a ..
28 Novembre 2021 - 11:15- Visite:246
Demotivati e ansiosi: sempre più ..
Sono le motivazioni di maggior disagio emerse nel confronto con gli psicologi. Enorme ..
28 Novembre 2021 - 11:00- Visite:74
Primo caso in Italia di variante ..
Il genoma è stato sequenziato presso il Laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e ..
27 Novembre 2021 - 19:48- Visite:1141
Covid a Modena, 136 contagi e due ..
I sintomatici sono 58, gli asintomatici 78. Due le persone ricoverate in Reparto
27 Novembre 2021 - 17:10- Visite:2149
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:366048
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:292314
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183266
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180802